3 Agosto 2021

Salone Umbrella a Torino: 100% naturale

Inaugura, nel cuore di Torino, il nuovo salone Umbrella di Aldo Ravarotto, unico formatore Marcapar in Italia.

Parlare con Aldo Ravarotto apre un mondo. Ed è chiaro fin da subito, entrando nel suo nuovissimo salone-accademia Umbrella nel centro di Torino. Duecento metri quadri di naturalità a tutto tondo: a partire dagli arredi, interamente realizzati in modo sostenibile da artigiani a km. 0, rispettando tutti gli elementi della location storica preesistente, come il pavimento in legno originale e le volte con mattoni a vista.

Soprattutto ho voluto posizionare proprio davanti all’ingresso il blocco cucina, dove prepariamo i decotti delle erbe tintorie – racconta Aldo – volevo che da fuori le persone fossero stupite e incuriosite, senza capire subito la
natura di questo nuovo spazio, se fosse un salone o una cucina
”. Undici postazioni – compreso il Privé dedicato a chi voglia mantenere privacy e riserbo – in un clima di grande benessere all’insegna della sostenibilità. E –immediata – la sensazione di un profondo cambio di paradigma, di un approccio totalmente innovativo alla professione. “Quando si intraprende il percorso con Marcapar, si rivoluziona il proprio modo di lavorare, diventando veri Coloristi Vegetali”.

Salone Umbrella
Centrale, davanti all’ingresso, il blocco cucina dove Ravarotto prepara i decotti necessari alla cura e alla colorazione dei capelli. Tutti i prodotti del suo salone sono Marcapar, interamente naturali.

UNA NUOVA REALTÀ

Dopo oltre 40 anni di lavoro ho lasciato il mio salone storico di viale Thovez, sulla collina torinese, a favore di uno spazio più ampio e centrale”, racconta Aldo di Salone Umbrella. “Come unico formatore italiano dell’azienda francese Marcapar, sentivo l’esigenza di avere uno spazio accademico dedicato ai corsi, che sono una parte determinante della filosofia del brand”. Nata nel 1991 in Francia, da Christian e Isabelle Roche, Marcapar è da trent’anni azienda paladina nel campo della colorazione vegetale, al 100% naturale. “Ho sempre cercato di curare i capelli delle mie clienti nel modo più naturale possibile, utilizzando l’henné, ma il mio modo di lavorare è totalmente cambiato quando, sei anni fa, ho conosciuto Marcapar. Sono rimasto affascinato dalla incredibile serietà professionale, dalla possibilità di ottenere tutto quanto necessario al mio lavoro in modo completamente naturale e sostenibile. Dalle colorazioni ai prodotti per la rivendita, lo styling e il finishing. Dal pack delle confezioni, ai conservanti stessi delle erbe. Tutto naturale sin dall’origine, alla semina delle piante: Marcapar è l’unica azienda ad avere un organismo di controllo interno che assicura, al momento della raccolta, la qualità top level delle piante utilizzate”.

Salone Umbrella
“Utilizzare colorazioni vegetali significa assicurare un colore brillante, con una tenuta eccezionale, e capelli disciplinati, gestibili anche a casa”, spiega Aldo Ravarotto. “Vuol dire curare e colorare insieme. Il primo step infatti è il massaggio con gli oli, che preparano i capelli a trarre il massimo dell’efficacia dalle erbe tintorie.”

CAMBIARE APPROCCIO

Cosa comporta entrare nel mondo Marcapar per un parrucchiere?

Innanzitutto un risultato senza precedenti sui capelli delle clienti. Che tornano ad avere la salute, morbidezza e lucentezza di quando si hanno vent’anni. Il che si traduce in un vero successo per il salone, grazie al passaparola delle donne soddisfatte del nuovo approccio alla cura dei loro capelli. Dal punto di vista del business, sposare la filosofia Marcapar già dal primo anno vuol dire un aumento del 20-30% del fatturato. A cui vanno ad aggiungersi gli introiti della rivendita, che completa a tutto tondo il lavoro svolto in salone, amplificandone i risultati.”

Aldo Ravarotto conclude: “Si tratta di rivoluzionare in modo totalizzante il proprio modo di vedere la professione: non si ha nulla di chimico a propria disposizione, nemmeno in minima parte. Per cui tutto quello che si ottiene nel campo della colorazione – dalla copertura dei bianchi, alla neutralizzazione, agli effetti moda – lo si deve fare sapendo utilizzare le 40 erbe a nostra disposizione. Per questo la formazione è determinante: non si tratta di compilare una scheda che poi di default si utilizza per la cliente, ma di dialogare con lei ogni volta, vedere insieme i risultati, modificare le “ricette” in relazione al risultato che si vuole ottenere. Non c’è nulla di preconfezionato o scontato: è un percorso che si fa insieme e nel tempo, una crescita costante che porta a trasformare noi stessi, il nostro salone e i capelli delle nostre clienti, ottenendo risultati davvero incredibili.”

Per info: Aldo Ravarotto, Umbrella s.r.l.
Tel 011/6604898 – 349/4206993
Scopri la pagina Facebook.
Visita la pagina Instagram.

www.marcapar.com

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,680FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedentePettenon Cosmetics diventa Società Benefit
Articolo successivoJoy Collection