28 Settembre 2021

Entusiasmo e ottimismo: l’industria della bellezza riparte con OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna

Opportunità di business e novità di mercato, ma soprattutto tanta voglia di tornare a scoprire, in tutta sicurezza, le novità di settore. Dal 9 al 13 settembre, Cosmoprof Worldwide Bologna ha aperto le porte di OnBeauty, il primo evento in presenza dall’emergenza COVID-19. 

E i numeri di OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna hanno mostrato la voglia di ricominciare. L’affluenza di operatori già nei primi due giorni di manifestazione, dedicati alla supply chain e alla profumeria per il canale retail “ha soddisfatto le aspettative dei nostri espositori, e la concomitanza con le manifestazioni Sana e Cosmofarma ha facilitato nuove relazioni con canali farmaceutico e biologico, – ha dichiarato Enrico Zannini, Direttore Generale di BolognaFiere Cosmoprof. – Questo primo evento di avvicinamento a Cosmoprof ci ha permesso di riprendere le tradizionali modalità di incontro e di business, e ha evidenziato l’intraprendenza e la capacità di resistenza della nostra industria”. Soddisfacente anche il bilancio finale di OnBeauty. “C’è stata una buona visitazione internazionale, sono venuti più di 40 paesi. Anche la prima parte dedicata al contoterzismo è andata particolarmente bene: un bel segnale di ripresa. Per marzo abbiamo la fiera al completo, stiamo ricevendo tante richieste, anche frutto di quello che sta succedendo qui, e noi ce la metteremo tutta”.

Ma a OnBeauty è stato naturalmente protagonista anche il mondo della coiffure, con due giorni di show che hanno visto on stage hairstylist di fama internazionale provenienti da tutta Italia. Primo team a esibirsi sul palcoscenico di One Shot by On Hair, domenica 12 settembre, è stato quello di Hair Company Professional. Unico, versatile e impattante, lo show Duality ha voluto dare un messaggio di speranza. Il look & learn, suddiviso in due quadri, ha ispirato taglio, colore e look per la prossima stagione. Si sono esplorati la magia della notte, profonda e seducente, nel primo quadro dallo Stile Magico Notturno, con cromie fredde e tagli definiti ed eleganti. L’inimitabile lucentezza dell’oro è stata invece protagonista del secondo quadro, J’Adore, dalle cromie calde e avvolgenti. Per la donna che vuole tornare a brillare, a essere se stessa.

Paolo Dolcetti, tecnico aziendale brand Ambassador Hipertin Italia, ha presentato le proposte di Form-Azione del brand. Sul palco, i brand ambassador hanno mostrato come in ogni donna si trovi una forza, un’energia interiore, che deve soltanto essere riconosciuta ed espressa. Tra gli strumenti presentati, l’Anima nel cerchio, che aiuta il professionista nel momento della consulenza, a seconda della forma del viso e delle cromie della cliente. E tra le tecniche, Dual, che riesce a trasformare completamente il look della cliente in un solo gesto.

Biondi freddi, caldi, ramati, sabbiati, pastello e, per la prima volta, anche traslucidi. Insomma, il biondo e la “Bionditudine” sono stati protagonisti dello Show portato in passerella da Alfaparf Milano attraverso tre hairstylist che hanno saputo unire tecnica, professionalità ed energia. Per Lorenzo Marchelle, Direttore Artistico, Gianni Rando, Top Creative Colorist & Stylist, e Luigi Martini, Master Creative Colorist & Stylist di Alfaparf Milano, proposte che regalano a ogni donna il giusto biondo senza compromessi e senza limiti. Perché ogni donna è unica e diversa come il biondo che indossa, e soltanto un’attenta consulenza e un prodotto di alta qualità possono garantire un risultato impeccabile.

A chiudere la giornata di domenica sul palco di One Shot by On Hair, all’interno di OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna, Xenon Group e Fmixhairdressing. “Panta Rei (Tutto Scorre)” il tema di uno show che ha visto protagonista hairstyle e moda, e che è stato un viaggio continuo tra presente e passato, con l’intento di descrivere al meglio il futuro. Perché nulla passa mai davvero di moda: tutto ciclicamente ritorna. Ecco quindi in una passerella tnato maschile quanto femminile i luccicanti Anni Ottanta, per tagli, colori e pettinature. In quel periodo di spensieratezza e boom economico, le persone (e la donna in particolare) sbocciavano, riuscendo a esprimere sé stessi al meglio.

Molto serrato il calendario degli show anche per lunedì 13 settembre. Ad aprire la scaletta, i gruppi stilistici Gea Group e Pr Group, per un look & learn di chiara matrice anglosassone, che ha saputo valorizzare al massimo i valori di forme geometriche perfette, frutto di 25 anni di studio e ricerca del team. Tantissime proposte di taglio, colore e raccolti, presentate on stage da Mario Buongiardino, direttore artistico Gea Hair.

A seguire, spazio in pedana per I Team Leader, che hanno proposto al pubblico di OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna spunti continui di lavoro con innovative tecniche di taglio e finishing con piastre e ferri, spiegando step by step i punti più salienti. Il tutto arricchito dalle nuove tecniche di colorazione E-Form, capaci di aprire un mondo di nuove possibilità per schiariture, balayage e solarizzazioni. Obiettivo: massima attenzione ai dettagli per sapersi distinguere e fare la differenza. On stage: Sauro Spadoni (direttore tecnico E-Form); Claudia Laveso (direttore artistico E form), Flora Domante (Project Manager E-form); Andrea Peluzzi (direttore artistico Team Leader).

Colore “esperienziale” per Euphoria,la performance on stage di Mirela Zen, vincitrice del World Style Contest Davines Mondo, e oggi color ambassador Davines, introdotta on stage da Enrica Piletti, Davines Education Manager. Uno show interamente dedicato al colore, inteso come miccia emotiva, scintilla dell’immaginazione capace di accendere diversi modi di essere se stessi, perciò dedicato a tutti coloro che desiderano il cambiamento. Così sul palco si alternano idee moda e tecniche innovative espresse però con grande eleganza e semplicità, trasformate – più che in momento didattico – in esperienze emotive e polisensoriali da cui lasciarsi incantare.

Il Team tagliatiXilsuccesso – Gianni Sasso, Riccardo Arpini, Chiara Andreini ha reinterpretato tagli iconici degli anni’70 e ’80 con nuovi dettagli tecnici capaci di renderli più contemporanei. In particolare hanno presentato due tecniche innovative di sicuro successo: The Gost Fringe” per agevolare le donne incapaci di optare con sicurezza per un look con frangia o ciuffo, e il “Cut-no-cut”, dedicato alle donne che non vogliono rinunciare ai capelli lunghi ma amano cambiare. Con questa tecnica – spiega Gianni Sasso – la cliente a seconda delle sue esigenze può legare i capelli e rivelare un taglio corto di tendenza sottostante, oppure può tornare ad averli lunghi, sciogliendoli quando lo desidera”.

Gran finale con tutta l’energia di Mimmo LaSerra ed il suo team, che hanno trascinato il pubblico nell’haute couture newyorkese firmata Studio 54, il tempio del glamour internazionale che ha visto passare tutto il gotha dei personaggi che contano in fatto di tendenza. On stage, con Mimmo LaSerra, Nicolò Antonelli (responsabile tecnico), Davide Maisano (colourist e make-up artist) e tutta una palette di colori decisi, lustrini, disco dance, puro divertimento e storia… L’idea? Presentare tagli, colori ma soprattutto forme e sculture sui capelli per raccontare ai colleghi quanto sia fondamentale il ruolo dell’hairstylist nell’andare oltre il quotidiano per entrare nel mondo della creazione di immagine.

A sostenere Mimmo LaSerra, new entry nel prestigioso gruppo de I Maestri, anche Franca Ferrucci e suo figlio Graziano, Gerry Santoro e Sergio Valente, che lo hanno applaudito tra il pubblico di OnBeauty by Cosmoprof Worldwide Bologna.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,852FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità