Hoas 2021: Torino capitale della moda ecosostenibile

La moda ecosostenibile ha sfilato a Torino con Hoas 2021. Per quattro giorni e grazie a 20mila presenze, il Lingotto Fiere si è trasformato in un laboratorio creativo tra sfilate, fashion lab, chef stellati e un talk show tutto al femminile by 505 parrucchiere è donna.

La seconda edizione di Hoas 2021 – History of a Style – ideato e organizzato da Hoas Group, con il patrocinio della Città di Torino, della Regione Piemonte e di Assomoda con la direzione artistica affidata a Bros Group Italia – ha trasformato la capitale sabauda nella capitale della moda ecosostenibile. Il salotto ideale dove incontrare gli stilisti più affermati ma anche giovani designer e brand emergenti, blogger, influencer, masterclass, fashion lab e grandi nomi della coiffure.

A partire da Marco Todaro, hairstylist ufficiale dell’evento e premiato insieme al suo team di Casa Arpège proprio durante la manifestazione: “Ancora una volta Torino ha dimostrato tutte le sue potenzialità – ha raccontato ad Estetica – tanti gli ospiti presenti sia alle sfilate pomeridiane che a quelle serali, che hanno visto sfilare, tra gli altri, nomi come Romeo Gigli, ALV by Alviero Martini, Esercito Italiano, Gai Mattiolo, Giuseppe Fata e Atelier Beaumont. Con il mio team abbiamo curato le acconciature delle modelle mentre per il trucco sono scesi in campo i make-up artist di Pablo Gil Cagnè.”

Se il pomeriggio è stato dedicato ai fashion designer emergenti e ai nuovi brand – Saverio Maggio, Antonella Bravi, Italiana 2020, Istituto Moda Burgo di Torino, Talita Beachwear, MFGA Marta Paletto, Vitor Zerbinato, Poser, Regina Guasco, Vesto Pazzo e Reja Silva – la sera tutti in pista con l’after party a cura dello Zoo di 105, le cene stellate e le degustazioni nell’area del Gambero Rosso sotto la supervisione dello chef stellato Ivano Ricchebono.

Tra le guest star presenti a Hoas 2021, Ronn Moss, testimonial della manifestazione che per anni ha interpretato proprio il ruolo dello stilista Ridge Forrester nella soap opera Beautiful e che ha così commentato: “Penso che combinare moda e sostenibilità sia la strada giusta da prendere, senza dimenticare che ognuno di noi può compiere gesti quotidiani per migliorare l’ambiente.”

Tra i testimonial anche Elisabetta Gregoraci, Manuela Arcuri, Anna Safroncik, Mayra Pietrocola, Devin Devasquez, Guenda Goria, Alessandro Tersigni e Andrea Montovoli, Le Donatella, Dasha Kina, Elena Morali, Sara Croce, Fabrizia Santarelli, le Sister CashStefano Sala, Andrea Melchiorre e Gennaro Lillo.  

Chef stellati e grandi nomi della coiffure anche al talk-show organizzato da Estetica – e sponsorizzato da Agf88 Holding – nella Sala Rossa del Lingotto per presentare ‘Il buono incontra il bello‘, il primo beauty-food reality ideato dalle donne del network della coiffure 505 parrucchiere è donna, in partnership con Estetica e Lightfishstudio. Un talent che abbina acconciatrici e chef, imprenditrici che si sono fatte strada in un mestiere da sempre percepito come maschile grazie ai loro portentosi talenti: le prime trasformano ciò che toccano in bello e le seconde in buono, dosando reciprocamente talento, professionalità, ingredienti e proporzioni.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

\>").insertAfter("blockquote.instagram-media");});