Shag cut: 6 modi per portarlo

Versatile, perfetto su volti di ogni tipo e sempre attuale. Evergreen della modacapelli, ci sono diverse versioni dello shag cut: 6 modi per portarlo con ogni tipo di texture e lunghezza li trovate qui.

Le prime volte che è stato avvistato risalgono al 2017. E da allora non se n’è più andato. Lo shag cut, con quell’appeal un po’ vintage un po’ contemporaneo, resiste alle intemperie della moda per merito della sua versatilità. Grazie ai suoi elementi costitutivi, ciocche a diversi livelli e frangia, è in grado di mettere in risalto ogni ovale con un movimento naturale costruito ad hoc. A seconda della texture dei capelli, infatti, può essere portato con styling messy, se non addirittura riccio, oppure estremamente liscio. Molto amato dalle celeb, dedichiamo qui una carrellata allo shag cut: 6 modi per portarlo che si differenziano per lunghezza, texture e frangia.

Shag classico

Photo by Bryan Bedder/WireImage

Uno dei tagli che ha caratterizzato l’immagine di Taylor Swift per lungo tempo, in questa versione morbida e messy la lunghezza è media e la frangia è piena. Il movimento naturale è messo in risalto anche dai riflessi.

Shag riccio

Photo by Steve Granitz/WireImage

Quando era un po’ più giovane Zendaya ha portato lo shag con i suoi ricci naturali: corpose e piene di volume, le ciocche scalate danno forma senza appesantire anche alla frangia, piena e un po’ lunga sugli occhi per un mood vagamente anni Ottanta.

Shag lungo

Photo by Stephane Cardinale – Corbis/Corbis via Getty Images

Più morbido, ma sempre scalati e con frangia sfilata. Nei toni caldi del castano di Dakota Johnson lo shag cut rende tantissimo anche sulla lunghezza. Il movimento è accennato quanto basta.

Shag corto

Photo by Vera Anderson/WireImage

La variante scelta da Cara Delevingne mantiene lo stile messy e le ciocche a più livelli, molto corte, introducendo due novità: la frangia con riga laterale e i capelli raccolti da un lato. Effetto finale chic e urban allo stesso tempo.

Frangia a tendina

Photo by Amy Sussman/Getty Images

Frangia aperta ma corposa per un look rétro è la scelta di Chloë Grace Moretz. Le ciocche della frangia lunghe fino agli zigomi donano a ogni forma di ovale, perché mettono in risalto lo sguardo. Qui le porta raccolte dietro le orecchie per dare maggior risalto al movimento delle ciocche.

Shag e mullet

Il taglio di tendenza per questa stagione è il mullet, tornato in auge prepotentemente. Per dare un effetto meno elmetto compatto, la versione con ciocche messy e scalate eredita i pro dello shag e trasforma il mullet in un taglio super contemporaneo.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,790FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,381FollowerSegui
2,803FollowerSegui

Ultime novità