Categorie
Ispirazioni TENDENZE

Tecnica Sha.na.dy per tagli medi o lunghi davvero dinamici

Lo dicono le passerelle e le riviste più glam: i capelli di primavera sprizzano femminilità grazie alla lunghezza, al movimento e al dinamismo. Proprio come le proposte dell’hairstylist Cristiano Russo, realizzate con la tecnica Sha.na.dy.

Shake, Natural e Dynamic, questi infatti i 3 elementi alla base del nuovo approccio studiato dall’acconciatore romano Cristiano Russo – due saloni nel centro della capitale punto di riferimento per la bellezza di molti volti noti del mondo dello spettacolo – approccio che si sta già imponendo come must di stagione

Un taglio di capelli che non passa inosservato, dall’animo deciso, che dà una scossa naturale al look di chi lo sceglie, per un effetto elegante e dinamico e a lunga durata.

In 20 anni di carriera ho fatto un mio percorso personale di studio e sperimentazione, ma anche modernizzazione, alla ricerca di risultati sempre migliori, che potessero rispondere alla perfezione ai desideri delle mie clienti – commenta Cristiano Russo – Sha.na.dy descrive alla perfezione questo mio stile, questo modo di vedere le cose. Quando una persona sceglie di affidarsi a me, vuol dire che ha bisogno di una scossa, di dinamicità e di naturalezza, quindi di Sha.na.dy! Quello che voglio ottenere è un mix di movimento, dinamicità e colore, scongiurando ogni possibile rischio di risultati che possano apparire dritti o banali, senza carattere”.

Ogni donna è diversa, quindi, come potremmo pensare che 2 donne diverse possano esprimere al meglio la loro bellezza con lo stesso bob, ad esempio, solo perché hanno una forma del viso simile? Sha.na.dy è ricerca e studio continuo, è riuscire ad individuare quei 2 o 3 millimetri in più o in meno da tagliare, ottenendo un risultato completamente diverso, che fa apparire i capelli immediatamente più folti, più belli e più sani”.

Categorie
Accademie e Corsi

Formazione Colore 2016

I corsi di formazione per parrucchiere che parlano di sfumature, punti luce, zone d’ombra, moda e stile, ma anche di problem solving.


Fare un semplice colore oggi non basta. La cliente chiede effetti sempre più glamour, sfumature artistiche, nuance che mescolano punti luce a zone d'ombra, tecniche all'avanguardia ma veloci da realizzare.

Formazione colore Aveda
Come Candy, un metodo creativo e versatile messo a punto da Aveda – e trasmesso attraverso l'omonimo corso – per ottenere schiariture morbide e diffuse. Questa tecnica permette di utilizzare contemporaneamente diverse colorazioni e di controllare l’avanzamento del servizio mentre è ancora in corso. La particolarità è l’utilizzo di materiali alternativi: fascette da elettricista che, poste in punti strategici fungono da codini; cartine trasparenti da fioraio, utilizzate per avvolgere come fossero caramelle (da qui il nome Candy) le singole ciocche da colorare.

Formazione colore Tigi
Ha affermato Anthony Mascolo, international artistic director Tigi: “Come parrucchieri abbiamo la necessità di aggiornarci quotidianamente, migliorando le nostre tecniche di colorazione e sviluppando nuove sensibilità per quanto riguarda le finiture. Questo è l’unico modo in cui possiamo progredire e soddisfare le esigenze dei clienti di oggi”.

La grande novità education del brand è il Creative Consultation 2.0, strumento di consultazione progettato per consentire ai parrucchieri di guardare al colore attraverso gli occhi della moda, con l’analisi della carnagione, la bellezza, il make up, la personalità e lo stile. Le conoscenze e le competenze apprese con questo workshop permetteranno ai coloristi di acquisire una padronanza delle tecniche e infondere fiducia ai clienti attraverso una consulenza personale e un servizio colore su misura.

Formazione colore Kemon
Il corso di punta Kemon è invece Pure Color, due appuntamenti di un giorno e mezzo – l’uno propedeutico all’altro – per una specializzazione di alto livello. Nella parte teorica verranno affrontate, grazie anche al supporto di un ricercatore cosmetologico, tematiche importanti quali componenti/effetti dei prodotti tecnici, innovazione e formulazioni.

Formazione Professional by Fama
È dedicato al mondo colore anche la novità assoluta del programma di Professional by Fama: Must have color, un percorso completo per scoprire tutte le potenzialità del mondo PBF Color, semplificare il lavoro quotidiano in salone e creare infinite possibilità di servizi colore.

Tre appuntamenti che focalizzano l'attenzione sulle tecniche di problem solving: come raggiungere il risultato colore partendo da qualsiasi base di partenza; come proporre il servizio alla cliente; diagnosi partecipativa; scelta degli strumenti con relativo approfondimento. Ma anche un corso studiato per declinare le proposte moda in servizi prêt-à-porter da proporre a tutte le clienti, comprese le meno propense al cambiamento.