Categorie
Ispirazioni

Sebastian Professional per la Camera Nazionale della Moda Italiana

Il marchio visionario dell’hairstyle è Official Partner della Camera Nazionale della Moda Italiana alla Milano Fashion Week 2020.


Dal 18 al 24 Febbraio 2020 Sebastian Professional, marchio internazionale del mondo hair d’avanguardia, è stato Official Partner della Camera Nazionale della Moda Italiana per la Milano Fashion Week 2020. Insieme alla sua Tribe composta da creativi dell’hair design, riuniti sotto il claim #rulesdontapply, il brand dallo spirito californiano era al fianco dei nomi più influenti del fashion system.

Sebastian Professional ha espresso il suo DNA mettendo in scena l’arte dei capelli fatta di spettacolarità ed estrema personalizzazione. Una filosofia che mantiene vivo il culto dell’espressione illimitata, valorizzando e facendo risplendere in passerella ogni outfit A/I 2020-2021.
 
“Con l’ingresso di Sebastian Professional alla Milano Fashion Week – dichiara Marco Vurro Event & Infuencer Marketing Director Coty Professional Beauty – abbiamo voluto portare on stage i nostri hairstylist più visionari e anticipatori di tendenze, la Tribe di Sebastian, fatta di professionisti eccezionali, sia per tecnica che per creatività […], in grado di esaltare al meglio ogni singola proposta ed il concept di ogni sfilata”.

18 febbraio 2020

Opening Event

Sebastian Professional ha scelto Toni Pellegrino con Salvatore Binetti, insieme al team Art And Science, per gli hairstyle dell’Opening Event di Camera Nazionale della Moda Italiana alla Milano Fashion Week 2020.

Ciascun designer ha tirato fuori, attraverso gli outfit realizzati, il proprio mondo, la propria idea di stile con un Mix & Match: dominano la scena le code in alternanza all’immancabile e di grande tendenza “effetto wet”, che è però destrutturato e mai esagerato.

I prodotti utilizzati sono Gel Forte e Dark Oil di Sebastian Professional che miscelati assicurano il fissaggio e un effetto bagnato che non scompare, con l’immancabile combo Texture Maker e Potion 9.

Han Wen

Contrasti che abitano un universo femminile bellissimo, interpretati dalla direzione artistica di Andrea Gennaro e Marianna Perino con il gruppo Joelle per Sebastian Professional, che si sono occupati degli hairstyle di Han Wen nell’Opening di Camera della Moda.

La collezione si ispira ad una donna glamour, rock ma che allo stesso tempo non intende rinunciare alla sua femminilità. Predominano orecchini anni 90, molto grandi e vistosi tipici della disco dance.

L’obiettivo è quello di realizzare un abbinamento lucido e opaco: l’effetto lucido sulla testa è realizzato grazie a Gel Forte di Sebastian Professional e si interrompe proprio nel punto in cui ha origine il ponytail, la cui lunghezza è invece opaca, ma comunque definita grazie a Dark Oil, per poi chiudersi sulle punte con ancora la brillantezza di Gel Forte.

19 febbraio 2020

Gilberto Calzolari

Rudi Mostarda, Direttore Artistico di Extrema Hair per Sebastian Professional, firma gli hairstyle della sfilata di Gilberto Calzolari “Tylt System” alla Milano Fashion Week.

Tylt System è un esempio virtuoso di glamour consapevole che ridefinisce il concetto di lusso attraverso la lente della sostenibilità, e si esprime non solo nella scelta dei materiali, ma anche in un nuovo approccio produttivo.

Una “slow fashion” che in nome di un ritorno alla qualità ed esclusività sartoriale, rompe con il frenetico modello stagionale offrendo una year-long collection eclettica e sorprendente, che tocca tutte le stagioni.

Per quanto riguarda gli hairstyle, troviamo un connubio sperimentale tra lucido ed opaco. Le onde, dall’effetto molto naturale, sono distribuite uniformemente su tutta la rotondità della testa e sono ottenute grazie a Whipped Cream che restituisce una texture più opaca. Il look finale è poi definito e lucidato grazie alla cera di Sebastian Professional
Si notano ciocche di capelli disordinate, effetto vintage, fuoriuscire dall’insieme dell’acconciatura per conferire alla donna una maggiore sensualità e femminilità.

Marco Rambaldi

Per gli hairstyle di Marco Rambaldi alla Milano Fashion Week Sebastian Professional ha selezionato Elisa Ferrari con il team Art Hair Studios.

L’intento è stato quello di mantenere l’hairstyle complessivo più pulito possibile così da creare linearità con il mood della sfilata. Sono state realizzate, in particolare, due tipologie di texture:  lucentezza e setosità per i capelli lunghi, movimento e definizione per i capelli medio – corti. 

Per ottenere una texture liscia e lucente è stato utilizzato Dark Oil di Sebastian Professional, utile a donare lucentezza senza appesantire i capelli.  L’effetto waving invece è stato realizzato grazie a Potion 9, applicato alla base dei capelli e lasciato asciugare al naturale, e definito con Molding Mud. L’effetto sia per il lungo che per il corto è uno destrutturato naturale. 

20 febbraio 2020

Genny

Per la sfilata A/I 2020/21, il tema proposto da Genny è il viaggio. Sara Cavazza Facchini, direttore creativo del brand, esplora con stile gli esotismi tessili dell’oriente per raccontare una bellezza che è fusione di realtà e ricerca. Il pensiero ultimo è di speranza e fortuna: biscotti beneauguranti asiatici vengono dedicati agli ospiti della sfilata e a tutta la popolazione asiatica.

A curare gli hairstyle di Genny è Davide Diodovich per Sebastian Professional: capelli mossi dalle esperienze, ma che restano comunque sistemati.

Sulla parte alta del cranio un leggero volume, ottenuto grazie a Volupt Spray di Sebastian Professional, origina alla fine della riga centrale da cui ricadono capelli lisci ma non eccessivamente. Sono infatti lasciati leggermente spettinati e poggiati delicatamente sulla schiena.
Infine la lacca Zero Gravity di Sebastian Professional viene usata per strutturare il capello e creare corposità.

JMonteiro

Per gli hairstyle delle modelle di JMonteiro, Vincenzo Panico, direttore creativo per Sebastian Professional, ha seguito il mood della collezione, che si ispira all’alchimia.

Jenny Monteiro, come un alchimista, permette alla donna di ampliare la visione di sé stessa, creando, attraverso la collezione, un arcobaleno che si disfa e si ricompone in un gioco infinito di cui la donna non si stanca mai di essere protagonista.

Per quattro delle sei modelle è stata realizzata una coda bassa, molto pulita sulla zona frontale del viso e con riga centrale. Alla zona posteriore è stato dato un leggero volume grazie a Volupt Spray di Sebastian Professional, per creare un effetto “messy”.
Per le due modelle afro invece è stata utilizzata la Mousse Forte, per strutturare la capigliatura, e Volupt Spray, per darle maggiore volume.
Tutti gli hairstyle infine sono stati definiti con Zero Gravity, lo spray fissante di Sebastian Professional.

21 febbraio 2020

Budapest Select

Il mood della sfilata Budapest Select per l’edizione AI 2020-21 della Milano Fashion Week ricorda molto l’antica Grecia. Dario Manzan e Carlo Di Donato, direttori artistici Mitù per Sebastian Professional, si sono infatti ispirati, per realizzare gli hairstyle di modelle e modelli, alle acconciature tipiche di quei tempi.

Capelli raccolti in modo spettinato dietro la testa e coronati da una fascetta d’oro in alternativa a boccoli morbidi con riga centrale sono le acconciature realizzate per le modelle.
Per i modelli, invece, onde leggere dall’effetto wet poggiate lateralmente sul viso.

Per realizzare gli hairstyle è stato indispensabile l’utilizzo di Drynamic, lo shampoo secco di Sebastian Professional, che mantiene fresca la texture dei capelli.
Per opacizzare entrambe le acconciature donna sono stati utilizzati Zero Gravity, hairspray opacizzante di Sebastian Professional e Craft Clay.
Per ottenere l’effetto lucido ma naturale sui capelli dell’uomo il prodotto eroe è stato Gel Forte.
Dopo aver asciugato i capelli con il phon, le acconciature sono state definite con Texture Maker.

Dhruv Kapoor & Ara Lumiere

Lo show firmato Dhruv Kapoor & Ara Lumiere per la Milano Fashion Week AI 2020-21 ha avuto come principali protagonisti volti semi coperti da reti glitterate e ricchi turbanti appariscenti.

Cinzia Palmisano, direttore artistico di Arte e Bellezza per Sebastian Professional, ha curato insieme alla sua troupe gli hairstyle della sfilata.

I capelli delle modelle seguono onde morbide e luminose grazie all’utilizzo coordinato di ferro e Trilliance, lo spray lucidante di Sebastian Professional.
L’effetto wet sulle onde è visibile ma non eccessivo, la texture è complessivamente naturale.
Per definire l’acconciatura, Zero Gravity, lo spray fissante di Sebastian Professional.

22 febbraio 2020

Ferragamo

Un look “beautify”: perfetto, flawless, pulito. Questo il mood delle acconciature che, assieme agli abiti, hanno calcato la sfilata AI 20-21 di Ferragamo. Jimmy Paul, assieme al team Sebastian Professional guidato da Alessandro Squarza, ha scelto di accentuare la bellezza naturale del capello.

Poco prodotto, solo il necessario, per un ritorno alla semplicità. I capelli lisci sono senza doppie punte, immacolati, i mossi sono accentuati da un passaggio delicato del ferro caldo, per dare loro la forma.
La riga laterale risulta compatta, stabile, piatta grazie all’uso di Mousse Forte di Sebastian Professional e di Super Zero Gravity, la lacca, di Sebastian Professional.

Le capigliature sciolte sono lasciate al naturale con l’uso di poco prodotto, tirate leggermente indietro con la cera, e vivono in una simbiosi parallela con i raccolti, che sono definiti perfettamente con l’uso di Molding Mud, la cera, lavorata sezione per sezione con le mani e successivamente rifinito il tutto con un pettine a denti larghi, per dare sì stabilità all’acconciatura, ma seguendo sempre il capello naturale.

Le code sono state realizzate con una noce di schiuma e lacca per dare loro la direzione, chiuse con un elastico di tessitura e il ponytail lasciato con la texture naturale del capello.

Dark Oil di Sebastian Professional dà lucentezza e si dimostra all’altezza della situazione, rendendo i look glamour e senza difetti, mantenendo comunque un’allure non troppo lavorata.

MSGM

Un look misterioso ispirato alle donne immortalate nei film di Dario Argento. Eroine moderne, che esprimono la loro forza e fascino attraverso onde strutturate, dall’effetto “wet”, per dare l’illusione di capelli appena usciti dall’acqua.

Il look studiato da Jawara e dal team Sebastian, capitanato da Elisa Ferrari, ha quasi un effetto “drama”, con ciocche che coprono la parte laterale del viso, in un vedo-non-vedo sensuale e misterioso al tempo stesso. Le ciocche frontali sono modellate da un’ondulazione laterale, un effetto bagnato, strutturato anche nella parte posteriore.

Le teste “afro” sono state risaltate dalla presenza di treccine nella parte anteriore, che seguono la stessa ondulazione data alle teste con capelli lunghi.

I prodotti eroe utilizzati dal team sono stati: Texture Maker per preparare il capello, nella parte anteriore l’ondulazione è stata definita con Mousse Forte, il tutto fissato e definito con Dark Oil per dare un boost di lucentezza alle chiome. Tutto by Sebastian Professional.

Categorie
Ultim'ora

Get The Nyfw Look: Christian Siriano’S Regal, Romantic Hairstyles By Sebastian Professional

Christian Siriano presented a regal and elegant collection, filled with luxe fabrics and romantic silhouettes, inspired by late 18th century British Art that hangs in the Queen's Gallery in London.


Celebrating his first ten years in business, Christian Siriano's Fall 2018 Collection conveys the glamour and excitement of an ultimate royal dinner party. Anthony Cole, Sebastian Professional International Artist, crafted the whimsical hairstyles for Siriano's NYFW show – learn HOW TO!

Christian Siriano presented a regal and elegant collection, filled with luxe fabrics and romantic silhouettes, inspired by late 18th century British Art that hangs in the Queen's Gallery in London.

Anthony Cole was inspired by Christian Siriano's vision of 18th century British Art and created a look with embellishments that takes this 18th century feel and modernizes it. To achieve that, Anthony created a look with a part down the center and a slight flat wave to “emulate finger waves with an up-to-date feel“.

Click here to watch the video!

Step-by-Step:
1. With a round brush, blow-dry hair straight with Sebastian Professional Thickefy Foam for grip and added thickness. Once dry use Sebastian Professional Dry Clean Only and brush well.
2. Separate hair above recession line into clips and out of the way.
3. Taking 2 inch sections below the recession line from each side, create a V at the back of the head and secure into a ponytail.
4. Using a flat iron, pleat the pony tail by flat ironing in an “S” shape and spray with Sebastian Professional Shaper for lift and hold.
5. With a middle part, brush the top section with Sebastian Professional Zero Gravity for light control and texture, then fasten at the back of the head with three barrettes.
6. Using a flat iron, pleat remaining hair in an “S” shape and spray with Sebastian Professional Shaper for lift and hold.
7. Finish with Sebastian Professional Shine Shaker for shiny, luminous finish.

Categorie
Temi caldi

Intervista a Robert Lobetta

Estetica incontra Robert Lobetta, Creative Visionary Sebastian Professional. Hairdresser, fotografo e designer. In una parola: artista.


L' immagine fotografica di Sebastian è “tradizionalmente” in bianco e nero. Cosa c'è dietro questa scelta? Una forza comunicativa diversa?

Da un punto di vista fotografico, quando si scatta in bianco e nero si dà all'immagine una forza differente, lo sguardo viene catturato in modo più significativo. Sebastian scatta in bianco e nero perché come brand non ha colore, quindi non sente la necessità di comunicarlo attraverso immagini istituzionali.

Vero però che il mondo è un arcobaleno e non si può prescinderne. Per cui a livello di immagine probabilmente in futuro inseriremo i colori: magari un 70% di bianco e nero e un 30% di colore. Perché la nostra filosofia è quella di insegnare alle persone ad avere uno sguardo del tutto singolare verso le cose…

Quali sono gli hairtrend di stagione?

È  molto difficile dirlo perché stiamo vivendo in un mondo dove l'individualità è preponderante. Ognuno di noi è diverso e si presenta in modo diverso. Internet sta cambiando  tutto e con fortissime accelerazioni: per cui si possono avere macro tendenze che durano anni, come trend effimeri che sopravvivono pochi mesi. Questo è palese soprattutto su Instagram e i social media, che fanno sì che sia tutto velocissimo: oggi c'è un'immagine che mi piace, domani ce ne sono già altre. E questo si riflette anche sulle tendenze. Come Sebastian facevamo due collezioni all'anno: ora si tratta di farne sei, per avere sempre nuove immagini.

Immagine della collezione A/I del brand Twisted

Personalmente mi piacciono moltissimo gli anni Settanta e il grunge anni Novanta, alla Kurt Cobain. I capelli non troppo “well done”, che diano sempre un'impressione non troppo finita e di cui non credo mi stancherò mai, perché appartengono alla mia storia. Per un brand però credo sia fondamentale fare ricerca per riuscire a rinnovare continuamente le proposte adatte alle varie “tribù” di riferimento…

Parliamo di Robert Lobetta artista. C'è un look per cui ti piacerebbe essere ricordato?

Sicuramente quello che ho iniziato a fare nel 1976, quando stava nascendo il punk. L'epoca in cui Malcolm McLaren con i Sex Pistols e Vivienne Westwood nella moda davano inizio al movimento. C'era una modella-musa di Vivienne di nome Jordan: aveva i capelli rosa e un giorno entrò nel salone dove lavoravo dicendo di voler diventare 'pure white'. Il rischio era che i capelli si potessero rovinare, così – scherzando – le proposi di tagliare eventuali ciocche rovinate alternando capelli davvero molto corti a parti più lunghe. S'innamorò dell'idea e così, in modo del tutto casuale, nacquero i “punk hair”! Un altro momento molto  importante, che ha segnato una svolta nella mia carriera, è stato quando un amico mi ha detto:

“Robert, ami l'arte. Perché non inizi a trattare i capelli come farebbe un artista?”.

Fu una rivelazione, iniziai a guardare i capelli come una materia da plasmare in tutti i modi possibili: un cambio radicale di prospettiva. Che ha rivoluzionato la mia vita e il modo di percepire l'hairdressing, dando vita all'avantgarde.

Immagine della collezione A/I del brand Twisted

È  ancora possibile essere trasgressivi in questo momento storico?

In effetti è già stato proposto così tanto… Rispetto al passato e a momenti in cui ci sono state grandi rotture e trasformazioni è difficile oggi creare qualcosa  di totalmente nuovo. Lo si può fare magari in modo meno eclatante, ripescando quanto già fatto ma rendendolo inedito grazie a strumenti innovativi. Sono le tecniche oggi a fare la differenza e a sottolineare i tempi che cambiano. È un po' come nell'arte: non possiamo amare tutto ma possiamo e dobbiamo continuare a fare le cose in modo diverso, “to be different”. Quindi è sbagliato affermare che tutto è già stato sperimentato, perché sarebbe come uccidere le nuove generazioni. Fare la differenza è possibile, ma occorre trovare nuovi linguaggi per esprimerla.

Le “regole” della tua vision…

Non procrastinare. Liberare quello che si sente nel cuore, restare svegli fino alle tre del mattino se si crede di avere un'idea a cui dare forma. Se vuoi essere grande in qualcosa, fai qualcosa. Non aspettare che siano gli altri ad agire: continua a fare, fare, sempre…

Categorie
Prodotti

Dark Oil

Per capelli lisci, idratati e luminosi Sebastian Professional ha lanciato Dark Oil che contiene una miscela di oli di legno di sandalo, di cedro e di argan e un'esclusiva tecnologia DiffusX per un effetto a lunga durata.


Dark Oil aumenta la corposità dei capelli reintegrandoli dall’interno, conferisce particolare luminosità e protezione dai danni UV, crea texture leggerissime, idrata e leviga i capelli controllando totalmente l’effetto anticrespo.

Bastano pochi secondi per avere capelli due volte più morbidi rispetto a quelli non trattati, per un effetto prolungato fino a 48 ore.

Servizi Dark Oil in salone
Per una chioma liscia come seta e a prova di crespo, i saloni Sebastian utilizzano Dark Oil in tandem con altri prodotti iconici dando vita a nuovi servizi:
Servizio Express Silky Repair: purificare con Penetraitt Shampoo ed effettuare un massaggio tra i capelli per attivare la ricca schiuma riparatrice. Proseguire con una miscela su misura di Dark Oil e Penetraitt Conditioner sui capelli riscaldati. I capelli risulteranno soffici come la seta
Express Silky Hydration: detergere con Hydre Shampoo, massaggiando nei capelli per attivare un’idratazione extra. Proseguire con un mix superidratante di Dark Oil e Hydre Conditioner sui capelli riscaldati, frizionandolo delicatamente tra i capelli per levigare e rinvigorire.
Express Silky Shine: lucidare/purificare con Trilliance Shampoo per poi proseguire con una miscela ultra illuminante di Dark Oil e Trilliance Conditioner sui capelli riscaldati. Il risultato? Una chioma luminosissima.

Categorie
Collezioni Collezioni 2015

Eclipse

Acconciature estreme diventano arte nella collezione primavera-estate 2015 di Sebastian Professional.


Acconciature insolite, misteriose e intriganti per la Eclipse Art Collection. Si ispira al fenomeno dell’eclissi solare, alla sua rarità e bellezza.

L’arte si esprime attraverso hairstyling estremi a effetto 3D.

Credits
Hair: Sebastian Professional

Categorie
Prodotti

Stylbrid 9

Sebastian Professional propone Stylbrid 9, il nuovo styler per una creatività audace.


Si tratta di una mousse micro-spray, base indispensabile per uno styling ibrido e per realizzare qualsiasi look si desideri, anche il più ardito.

Sono 9 le azione di Stylbrid 9. In un solo flacone:
1. protezione UV;
2. protezione dal calore;
3. ricci ben definiti;
4. tenuta;
5. lucentezza naturale;
6. facilità di esecuzione dello styling desiderato;
7. non appesantisce i capelli;
8. dona texture
9. trasmette volume

L’erogazione mirata di questa mousse micro-spray consente una distribuzione omogenea del prodotto e un maggior controllo anche sui capelli bagnati.

“Stylbrid è estremamente facile da applicare. L’atomizzatore vaporizza uniformemente il prodotto sui capelli e, qualora lo si desideri utilizzare di nuovo per definire un particolare dell’acconciatura anche più volte al giorno, è sufficiente vaporizzarlo sui capelli asciutti, ed è fatta” spiegano Les Garçons de La Rue, ambassador Sebastian.