Categorie
Eventi NEWS Ultim'ora

Imprenditoria giovanile: Wella premia Chiara Spanu

Chiara Spanu è stata premiata come Prima Hair Stylist in Italia, il premio Wella Professionals per l’imprenditoria giovanile.

Dopo 15 anni di formazione, esperienze accanto ai migliori nomi del settore e un impegno senza sosta, Chiara Spanu ha deciso di diventare imprenditrice. In soli tre anni ha aperto un proprio salone – Hair Designed è diventata un punto di riferimento nel centro di Piombino (LI), aggiudicandosi un trofeo come Prima Hair Stylist in Italia, il premio Wella Professionals per l’imprenditoria giovanile. “Se sono felice? Si, tocco il cielo con un dito – scrive sulla sua pagina facebook – La mia storia con questo lavoro è iniziata 15 anni fa. Sono stati anni faticosi, e non nego che non lo siano ancora. Anni di sacrifici ma sempre affrontati con grande determinazione e con la mia buona dose di cocciutaggine, forse quella che mi ha sempre spinto a dare il massimo.”

Un premio ricevuto quello di Wella grazie ad un sogno che Chiara non ha mai abbandonato, arrivare a far parte di quei pochi hairstylist che sanno davvero come ‘curare’ i capelli. La formazione e lo studio fanno parte del suo bagaglio quotidiano e Chiara è impegnata a far comprendere alle proprie clienti che ormai la figura della parrucchiera è cambiata: non è più prendere in mano un tubetto di colore e ‘spalmarlo’ sulla testa, è tecnica, conoscenza della chimica e massima attenzione ai prodotti.

Sulla targa che ha ricevuto si legge: “Impreditoria giovanile – Chiara Spanu: in segno di ammirazione e stima per la dedizione e la competenza dimostrata nel rinnovamento del proprio brand.” “Ringrazio la Wella Family perché… è davvero come essere in una grande famiglia, che ti supporta in ogni passo” ha dichiarato la giovane parrucchiera. “Ma un ringraziamento speciale va anche al mio Marketing Manager, che mi ha saputo consigliare le scelte più idonee per la mia società; alla mia social emdia strategyst Satya, che ha fatto volare la comunicazione sui social del mio salone; alle mie clienti, senza le quali non sarei arrivata dove sono, con l’augurio di spingermi ancora più in là”.

Categorie
Eventi NEWS Ultim'ora

Corsi gratuiti per parrucchieri

Il settore coiffure attira sempre meno giovani. A Perugia, il training center Hair Beauty Diffusion di Claudio Barcaccia offre corsi gratuiti per parrucchieri.

Corsi gratuiti per parrucchieri. È questa l’idea lanciata da Claudio Barcaccia, hairstylist e fondatore nel 2004 del Training Center Hair Beauty Diffusion a Perugia, per rispondere ad una esigenza attuale: la mancanza di giovani che si avvicinano al mestiere di parrucchiere e la difficoltà, per i piccoli e medi saloni, di seguire e formare adeguatamente quei pochi ragazzi che invece scelgono di lanciarsi in questa carriera.

L’acconciatore ha presentato l’idea dei Corsi gratuiti per parrucchieri all’assessore al commercio del Comune di Perugia Clara Pastorelli, in visita alla scuola. Il Training Center – certificato Wella e che svolge già corsi biennali riconosciuti dalla Regione Umbria e corsi di specializzazione tecnico, stilistico e manageriale – diventerà ora una struttura in grado di dare una prima formazione a giovani senza esperienza.

Claudio Barcaccia, Clara Pastorelli e Gianni Biscetti

“Con questo progetto – ha dichiarato Claudio Barcaccia – cerchiamo anche di dare un supporto al salone medio piccolo dove, di solito, chi lo gestisce o vi lavora non ha il tempo materiale per insegnare bene le basi del mestiere a un ragazzo alle prime armi. Nostro compito sarà quello supportare il salone nella formazione dei giovani, impartendo noi quelle nozioni di modo che, poi, nel momento in cui saranno accolti nei saloni, possano essere almeno in parte autonomi e comunque avere già una preparazione e conoscenze di base”.

Categorie
Anno 2019 Eventi

Bernat Sayol vince il premio MCB Emerging Talent

Il vicedirettore de Salones Carlos Valiente, Bernat Sayol, si aggiudica la vittoria nella competizione internazionale MCB Emerging Talent, celebrata durante la fiera francese MCB by Beauté Selection, in collaborazione con la rivista Estetica.


MCB Emerging Talent è il concorso che si tiene ogni anno a Parigi, in cui si sfidano otto dei migliori parrucchieri emergenti (professionisti con meno di 30 anni), realizzando un hairlook dal vivo. Una giuria valuta sia il lavoro svolto nel backstage, sia sul palco davanti alla platea, analizzando la tecnica utilizzata, la tendenza, l’accuratezza e l’originalità dell’acconciatura. “In totale sono state circa quattro ore di lavoro intermittente, in cui la commissione ci ha costantemente esaminato.” spiega Bernat Sayol.

Per partecipare, inoltre, è necessario essere selezionati da uno dei quattro mentori che designano la competizione. I mentori, quattro dei professionisti più prestigiosi d’Europa, sono responsabili del reclutamento di due candidati ciascuno. “Lo stilista Mikel Luzea mi ha chiamato come uno dei suoi candidati e non ci potevo credere. Il fatto che qualcuno del calibro di Mikel abbia pensato a te e al team Salones Carlos Valiente è già un premio.” rivela Bernat Sayol.

Infine ai concorrenti viene dato un punteggio, di cui metà è deciso dalla giuria, l’altra metà dagli spettatori dell’evento, che quest’anno erano oltre mille, tramite l’applicazione della fiera. “È stato uno dei momenti più stressanti della mia carriera. Sentirti osservato da così tante persone che stanno giudicando quello che stai facendo può essere difficile, ma la verità è che mi è piaciuta l’esperienza e ho un meraviglioso ricordo di Parigi, di MCB e dell’organizzazione.” ammette il vincitore.

Il direttore dell’azienda, Carlos Valiente, si congratula con il suo collega e confessa che questo successo è “una nuova pietra miliare nella nostra azienda, il primo premio internazionale che colloca il nostro marchio tra l’élite europea. Un grande risultato per tutto il team, che ha lottato per emergere da una piccola città come Alzira, contro grandi aziende che operano nelle capitali della moda come Londra, Parigi, Madrid o Barcellona e che dispongono di ampi budget per il suo gruppo artistico.”

Il team Salones Carlos Valiente sta vivendo infatti un momento propizio: durante il mese di ottobre la società di Valencia parteciperà ad altre due finali per il premio Fìgaro, nelle categorie “Moda commerciale maschile” e “Barbiere emergente”, e la finale internazionale Visionary Award di Londra per il quarto anno consecutivo.

Categorie
Anno 2015 Eventi

Il cinema in testa. Focus acconciature

L'associazione Piazza dei Mestieri di Torino ha lanciato la 2ª edizione del concorso Il Cinema in testa dedicato agli allievi del settore acconciatura. Sei le scuole in gara, tre le icone di riferimento: Sofia Loren, Madonna e Charlize Theron.


L'entusiasmo era alle stelle, la tensione palpabile, l'emozione forte. Il tifo in sala poi trasmetteva quel misto di energia e di voglia di farsi sentire tipico dei ragazzi di quell'età. Sì perché l'associazione Piazza dei Mestieri di Torino – il Gruppo L'Oréal Italia è uno dei promotori – è una scuola-lavoro dove ragazzi tra i 14 e i 20 anni imparano facendo, dando il meglio di sé nei laboratori professionali.

E proprio qui, nella sala polifunzionale della Piazza, ha avuto luogo la 2ª edizione del concorso Il Cinema in testa con l'obiettivo di promuovere l’interazione e il confronto tra allievi provenienti da enti di formazione professionale differenti. Sei le scuole in gara, ognuna con una squadra composta da 3 gruppi di 2 allievi l'uno: Immaginazione e lavoro di Torino, Ciac di Valperga (TO), Cias di Como, Immaginazione e lavoro di Milano, Scuole San Carlo di Torino, Filos Formazione di Novara.

Tre invece le icone del cinema alle quali i ragazzi in gara si sono ispirati proponendo tagli, acconciature e make up:

– Sofia Loren in film degli anni ‘50/’60
– Madonna in film degli anni ‘80/’90 

– Charlize Theron in film degli anni 2000/2010

La giuria – composta da Piero Mastropaolo e Mario Zambolo, acconciatori, Isabella Morbelli giornalista di Shop in the City, Lucia Preziosi della redazione di Estetica – ha giudicato i lavori sul palco in base alle tecniche utilizzate, alla precisione della lavorazione, all'attinenza con il tema e all'equilibrio e armonia del risultato finale:

And the winner are:
1° classificato, Cias di Como, che si è aggiudicato sei buoni spendibili presso centri Decathlon del valore di 60,00 euro cadauno, un corso tra quelli proposti a catalogo formazione 2016 L’Oréal Professionnel (il brand sostiene da anni l'associazione Piazza dei Mestieri), kit di prodotti della linea L’Oréal

2° classificato, Immaginazione e lavoro di Torino, con 6 buoni acquisto spendibile presso centri Decathlon del valore di 40,00 euro cadauno, un corso tra quelli proposti a catalogo formazione L’Oréal Professionnel per l’anno 2016, kit di prodotti della linea L’Oréal

3° classificato, Ciac di Valperga (TO), che usufruiranno di un corso L’Oréal Professionnel e kit di prodotti della linea L’Oréal

“Complimenti a tutti i ragazzi in gara perché lavorare su un palco, sotto i riflettori e davanti ad una giuria non è facile… Soprattutto alla vostra età!” è stato il commento di Paolo Basso, direttore di Centro per Immaginazione e Lavoro Torino.

E i complimenti arrivano anche da Estetica. Ai giovanissimi ragazzi, che hanno dimostrato già talento e soprattutto una gran voglia di mettersi in gioco. E a Piazza dei Mestieri di Torino, la cui mission è favorire la preparazione e l’avviamento dei giovani al lavoro, migliorando e innovando i servizi educativi, con particolare attenzione alle politiche di inclusione sociale e alla prevenzione delle diverse forme di disagio giovanile e ai fenomeni di dispersione scolastica.