3 Marzo 2024

Kate Moss: 50 anni di stile che non si dimenticano

Pubblicità


Simbolo indiscusso degli anni Novanta, Kate Moss è riuscita a rinnovarsi negli anni rimanendo sinonimo di una coolness mai scontata. Analizziamo il suo stile, spesso basato su leggendari hairstyle.

Kate Moss, l’iconica supermodella britannica – e per una volta il termine “iconico” non è usato a sproposito –  ha recentemente festeggiato il suo cinquantesimo compleanno, con una cena all’Hotel Ritz di Parigi. Oltre 40 invitati, un evento glamour di quelli indimenticabili.



Emersa nell’universo fashion grazie a una bellezza androgina in pieno contrasto con gli standard tradizionali di bellezza sul finire degli anni Ottanta, la sua magrezza e un viso “speciale” dai tratti spigolosi hanno ridefinito gli standard di bellezza, contribuendo a trasformare l’immagine della modella stereotipata.


Kate Moss: uno spirito alternativo


La sua ribellione si è vista anche in uno stile di vita “rock ‘n’ roll”, che ha sempre catturato l’attenzione dei media. Kate Moss è diventata il simbolo dell’era Grunge e della cultura alternativa, contraddicendo gli ideali di perfezione inculcati dagli Eighties. La sua immagine da Bad Girl è diventato un richiamo irresistibile per molte case di moda e fotografi, che volevano la modella di Croydon, South London, per catturare la sua autenticità e rimarcare la sfiducia nei confronti delle convenzioni.

Con il passare degli anni, Kate Moss è rimasta rilevante nel mondo della moda, dimostrando che la sua ribellione era più di una semplice tendenza degli anni ‘90. La sua carriera duratura è il risultato della sua capacità di adattarsi e reinventarsi costantemente, lasciando un’eredità che va oltre la sua bellezza unica e uno stile inimitabile.

Kate Moss: gli hairstyle più celebri


Con una carriera iniziata negli anni ‘90, Kate Moss ha sfoggiato nel tempo una serie di tagli e acconciature che sono diventati iconiche. Agli esordi Kate ha reso famoso il suo stile “bedhead”, con chiome spesso disordinate e dal look naturale come… appena alzata dal letto. Questo look, ispirato alla cultura grunge dell’epoca, ha contribuito a ridefinire gli standard di bellezza e ha fatto da apripista per uno stile che, anni dopo, sarebbe stato chiamato… boho-chic.


Durante la metà dei Nineties, Kate Moss ha adottato una lunghezza media con capelli leggermente ondulati, creando uno stile romantico e sofisticato. Questo look è diventato emblematico della sua versatilità e ha dimostrato che poteva affrontare con successo stili diversi senza perdere la sua aura di sensualità e coolness. Tra le acconciature più voguish sfoggiate dalla top model, indimenticabile lo chignon con frangia netta e ciocche… in ogni dove.


Negli anni 2000, Kate ha sperimentato con i tagli più diversi, dal long bob con boccoli alle acconciature più corte e moderne.

Tra gli haircut più celebri di questo periodo va segnalato il bob corto e spettinato e il pixie cut: look audaci che hanno contribuito a definire gli standard di eleganza punk-chic. Scelte che hanno dimostrato la naturalezza con la quale Kate Moss continuava a dettare le tendenze e a sfidare le aspettative del mondo della moda.

Più recentemente, la supermodella britannica ha mantenuto una lunghezza media con leggere onde, sfoggiando un look senza tempo e sofisticato. Il suo stile dimostra che, nonostante le tendenze in continua evoluzione, a 50 anni Kate Moss è ancora perfettamente in grado di rimanere un riferimento fashion fondamentale, anche grazie a una colorazione – il suo mitico buttery blonde – che ha contribuito in modo determinate alla costruzione di una leggenda della moda degli ultimi decenni.


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Il Taglio Shullet: il mix vincente tra due haircut

Sono sempre più trendy le mescolanze, la fusione tra due tagli per ottenere ibridi vincenti. È il caso dello Shullet, eccentrico e sempre più...

Capelli lunghi nel 2024? È un grande sì

Per chi se lo stesse chiedendo, no, non viviamo in un mondo di bob. Se il taglio medio imperversa, il lungo resiste e con...

Incontra i finalisti degli International Hairdressing Awards 2024!

Domenica scorsa, gli International Hairdressing Awards hanno annunciato i 18 finalisti del concorso 2024 con una trasmissione in diretta mondiale. Gli International Hairdressing Awards  hanno annunciato ieri...
Pubblicità
Pubblicità