14 Luglio 2024

5 idee per portare in salone il Pantone dell’anno: il Peach Fuzz

Il colore Pantone dell’anno 2024 offre buoni spunti per arricchire il salone. Qualche idea per lasciarsi contagiare dalla morbidezza del Peach Fuzz.

Bisogno di intimità e connessione. È questa necessità che il nuovo colore Pantone dell’anno, il Peach Fuzz, vuole colmare offrendo una tonalità gentile e morbida. “Abbiamo scelto una nuance che irradia calore e trasmette un gusto elegante e moderno. Una tonalità che risuona con l’empatia, offre un abbraccio avvolgente e concilia il nuovo con il senza tempo” ha dichiarato Leatrice Eisemann, Direttore esecutivo del Pantone Color Institute.

Un colore pesca luminoso e rilassante perfetto per un luogo dedicato al benessere come il salone di acconciatura. Per questo si può pensare di inserire qualche elemento Peach Fuzz in salone. Qui 5 idee che si possono adottare con interventi, e soprattutto investimenti, contenuti.

1. Per pareti inedite

Vista la sua morbidezza, la tonalità si presta in modo particolare per rivestire le pareti. La partnership fra Pantone e Spoonflower – un’azienda di stampa digitale on-demand che realizza tessuti, carta da parati e decorazioni per la casa personalizzati – ha portato a un progetto dedicato per wallpaper originali. La Spoonflower’s 2024 Pantone Color of the Year Design Challenge ha già visto realizzare le proposte di tre giovani illustratori indipendenti, cui ne seguiranno altre durante tutto il mese di gennaio. I modelli già disponibili si prestano bene per essere applicati a una sola parete o a un ambiente piccolo (come per esempio il bagno o un angolo bar) per dare una nota di allegria e caratterizzare l’ambiente.

2. Per pavimenti accoglienti

Aiutano a insonorizzare e rendono l’ambiente più raccolto. I tappeti in salone possono essere disposti nelle zone relax, nell’area attesa o rivendita, dove non sono d’intralcio al lavoro tecnico. Per portare una nota Peach Fuzz con questo accessorio si possono scegliere i tappeti Ruggable, lavabili in lavatrice e realizzati in edizione limitata in collaborazione con la Pantone.

3. Per i tessili più avvolgenti

Le tonalità chiare sanno rendere al meglio su tessuti e filati. Ultrafabrics è un marchio che realizza materiali di nuova generazione capaci di coniugare alte prestazioni, comfort e sostenibilità, senza dimenticare un effetto sensoriale molto piacevole. In collaborazione con Pantone, l’azienda ha elaborato la palette Sanctuary, che riunisce texture e sfumature ricche di comfort per portare il Peach Fuzz anche su tendaggi, rivestimenti di poltrone e divani, cuscini. Accessori che in un salone non devono mai mancare.

4. Un rivestimento versatile

Ukiyo è un rivestimento firmato Cosentino, azienda che produce superfici in pietra naturale pensate per ambienti privati e pubblici. Nella tonalità Umber ricrea lo stesso effetto del pesca, offrendo la possibilità di rivestire ambienti – dal bagno fino ad altre zone ben più ampie – con una texture elegante e funzionale allo stesso tempo.

5. Perché non trasformare il colore in un servizio?

Per finire, uno spunto diverso. Chi l’ha detto che il colore Pantone 2024 debba vestire solo gli arredi in salone? Trattandosi di una nuance percepita come naturale, può ben declinarsi anche su servizi beauty o piccole attenzioni di customer care.

Per esempio, l’azienda cosmetica Shades By Shan ha unito le forze con Pantone per presentare The Lip Shine, un trattamento labbra arricchito con oli di mandorla, oliva e jojoba.

Rimanendo in tema beauty, se in salone sono previsti piccoli servizi di estetica, può essere simpatico proporre una manicure ispirata al Peach Fuzz.

Infine, per coccolare la clientela con una nota trendy, si può offrire l’infuso firmato TeaLeaves ispirato al colore dell’anno, che miscela pesca dolce con altre erbe in una bevanda calda, rilassante, perfetta per l’inverno.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Hairlobby si rinnova

Momenti di grandi cambiamenti per HairLobby, l’associazione datoriale che EsteticaHAIR ha finora sempre sostenuto. A due anni esatti dal debutto operativo della prima compagine...

Il diavolo veste Prada: Miranda Priestly e la sua iconica acconciatura

Con la notizia del sequel è tornato in auge un film che ha fatto epoca. Come hanno fatto storia le acconciature delle sue protagoniste,...

Parlux talks: la parola ai parrucchieri!

Parlux è da sempre impegnata a supportare il lavoro dei parrucchieri, ascolta le loro esigenze traducendole in strumenti moderni, di alta qualità, affidabili e...
Pubblicità
Pubblicità