25 Maggio 2024

Capelli in autunno: i tagli e gli stili che spopoleranno

Pubblicità

Grandi ritorni, interpretazioni attuali, qualche novità: per i capelli d’autunno segnaliamo le tendenze che secondo noi si vedranno più spesso.

Il secondo capodanno: con settembre arriva l’altro momento dell’anno in cui si pensa ai buoni propositi e ai cambiamenti. E l’hairlook rientra sicuramente nella lista delle grandi decisioni. Un’occhiata alle tendenze per i capelli d’autunno porta consiglio a chi non riesce a scegliere: volume, revival anni Novanta e qualche nuova evoluzione sono fra le caratteristiche delle tendenze che riteniamo saranno più viste e facilmente portabili nella stagione dei primi freddi.

Il medio grunge

Nella scia del ritorno degli anni Novanta, non può mancare il riferimento al grunge, che nel nuovo millennio perde la sua vena contestataria per diventare più una questione di attitudine.

Il medio grunge possiamo considerarlo un’evoluzione dello shag. La scalatura a livelli si fa più glam, ma la buona notizia è che conserva la versatilità e la portabilità dello shag, adattandosi praticamente a tutti gli ovali. Infine, creando i giusti volumi grazie a scalature adeguate, regala volume e movimento anche se i capelli sono fini.

Il bob italiano

Diverso da quello francese, il bob italiano si distingue per il suo volume più curato e arioso. In questa versione, il bob diventa elegante, con un sapore un po’ diva esaltato dalla lucentezza del finish. Le ciocche si fanno sinuose, le punte sono arrotondate. Perfetto l’esempio di Shpresa Salihi, direttrice dell’e-commerce del fashion brand danese Ellos.

Il fox cut

Dopo il butterfly, il jelly e il wolf, ecco anche il fox cut. Possiamo considerarlo un’evoluzione del cugino maggiore wolf, ma come vuole la macrotendenza attuale, le linee si smussano un po’ per diventare più sofisticate.

I livelli rimangono, le lunghezze si accentuano, il taglio si fa più strutturato a incorniciare zigomi e mascella, toccando anche le clavicole. E siccome l’altra parola d’ordine è volume, il fox cut è una buona opzione per chi voglia conservare le lunghezze senza rinunciare a movimento e leggerezza.

Styling sleek

Di nuovo dagli anni Novanta torna la passione per il super liscio. Che non si limita ai capelli lunghi sciolti, ma si riflette anche su styling raccolti, dai bun alle trecce. Un’alternativa che va nella direzione opposta della tendenza che vuole il movimento libero e naturale.

Styling out of bed

Proprio perché la macrotendenza si orienta a volume e linee arrotondate, anche lo styling naturale, che negli anni precedenti era più spigoloso, si ammorbidisce. Ritorna lo stile out of bed, ma in una versione elegante e più disciplinata.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Look capelli bambini oggi: chi sceglie i tagli?

Una volta erano i genitori a suggerire il look capelli ai loro bambini, ora c’è più consapevolezza da parte dei nostri figli. Ma… come...

Evento Formativo Hair Visual Show a Verona

Dopo il successo della prima edizione a Milano nel 2023, si è conclusa con ottimi risultati il secondo evento formativo firmato HC Salon e...

TUTTO CIÒ CHE DEVI SAPERE SULLE HAIR EXTENSIONS con CHERATINA

Per le Hair Extensions Keratin Fusion, Seiseta utilizza capelli 100% qualità Remy. Questa tipologia di capelli è l'unica adatta a realizzare extensions di lunga durata e di...
Pubblicità
Pubblicità