4 Marzo 2024

Cambio colore capelli: per Levante è un ritorno al Black

Pubblicità


È di questi giorni la notizia del ritorno al bruno di Levante, dopo una breve parentesi biondissima. Il cambio colore capelli è spesso sinonimo di scelta libera.

Molte persone scelgono di esprimere la propria personalità attraverso la trasformazione dei loro capelli, abbandonando i tradizionali schemi di colore e adottando tonalità audaci e sorprendenti. Spesso è un ritorno alle origini, qualche volta, un cosciente… colpo di testa.


Sul palco dell’ultimo festival di Sanremo, Levante ci aveva stupiti con un cambio colore capelli di quelli che non passano inosservati: dal tradizionale bruno mediterraneo al total blonde, dalle radici alle punte. Ma non è durata molto l’esperienza in chiaro…

Levante torna al colore delle origini
Back to Black potremmo dire per Levante, che non ha resistito alla tentazione di un ritorno alle origini, dopo il “blorange”, il biondo arancio dell’ultima primavera. Contemporaneamente al nuovo singolo Canzone d’estate, la cantante di origini siciliane ha dato un restyling deciso alla sua chioma con un castano cioccolato, decisamente più vicino alla sua colorazione naturale.


Cosa ha spinto Levante al Back to Black? Come spesso capita in questi casi, per tutte le persone del mondo – personaggi pubblici oppure no – siamo di fronte a una scelta che chiamare svolta cromatica è assai limitativo. Senza scomodare troppo la psicoanalisi, è evidente infatti che… il cambio colore capelli rappresenti un’affermazione di libertà personale e una piccola ribellione contro le norme sociali predefinite.


Il cambio di colore dei capelli permette alle persone di rompere gli schemi e di esplorare diverse identità, mostrando al mondo la propria autenticità. Scelta indiscutibilmente necessaria per qualsiasi persona, nondimeno per una pop star.

Dal biondo al bruno: sempre una scelta di carattere

Il passaggio dal biondo al bruno può avere un significato profondo e simbolico. Oltre al semplice cambiamento di aspetto, questa scelta radicale rappresenta spesso una trasformazione interiore e una volontà di esplorare nuove sfaccettature della propria identità.

Rimanendo sul puro piano estetico, il passaggio dal biondo al bruno può offrire un’immagine completamente diversa. Il primo, spesso associato a una bellezza radiosa e luminosa, può essere considerato come un simbolo di leggerezza e giovinezza. Al contrario, il bruno evoca un’aura di mistero, profondità, risolutezza ed eleganza matura.

Volendo approfondire il discorso, il passaggio dal biondo al bruno può anche rappresentare un percorso di autodeterminazione e di crescita personale. Può segnare un momento di cambiamento e di scoperta interiore, in cui una persona si libera di vecchie etichette e si apre a nuove possibilità. È una dichiarazione di autonomia e di coraggio nel seguire

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Il Taglio Shullet: il mix vincente tra due haircut

Sono sempre più trendy le mescolanze, la fusione tra due tagli per ottenere ibridi vincenti. È il caso dello Shullet, eccentrico e sempre più...

Capelli lunghi nel 2024? È un grande sì

Per chi se lo stesse chiedendo, no, non viviamo in un mondo di bob. Se il taglio medio imperversa, il lungo resiste e con...

Incontra i finalisti degli International Hairdressing Awards 2024!

Domenica scorsa, gli International Hairdressing Awards hanno annunciato i 18 finalisti del concorso 2024 con una trasmissione in diretta mondiale. Gli International Hairdressing Awards  hanno annunciato ieri...
Pubblicità
Pubblicità