2 Marzo 2024

Cornrow braids: il look sempreverde perfetto per l’estate

Pubblicità

Le Cornrow braids, le trecce afro aderenti al cuoio capelluto piacciono sempre. Perfette per l’estate, fra le prime a indossarle per questa stagione è stata Willow Smith.

Più che un trend, una certezza. Le cornrow braids, ovvero le trecce afro aderenti al cuoio capelluto, pur avendo origini antichissime, non perdono il loro fascino, né soprattutto la loro praticità. Nate in Africa – le prime testimonianze risalgono a tremila anni a.C. – hanno continuato a tramandarsi nel tempo, resistendo alle varie ondate di discriminazione etnica e acquisendo un valore identitario molto forte nella comunità nera. Oggi sono indossate in libertà sia da celeb come Beyoncé, Alicia Keys, Zöe Kravitz sia da persone comuni, perché sono un hairlook pratico, elegante e, non meno importante, protettivo.

In strada sulle passerelle

Letteralmente il loro nome significa “file di granturco”, dovuto al loro aspetto ordinato che segue il profilo di tutta la testa. Ben aderenti al cuoio capelluto, in realtà le trecce cornrow possono essere realizzate anche seguendo linee sinuose, proprio come quelle che ha indossato di recente Willow Smith, che ama sempre sperimentare molto con i propri capelli.

Spesso associate a un outfit sportivo, in realtà questo tipo di trecce è stato scelto anche da stilisti famosi per le loro passerelle. Per esempio la Maison Sara Chraibi le ha inserite, reinterpretate, nella sua ultima sfilata per la PE 2023.

Un look con tanti plus

Le cornrow braid sono uno styling protettivo, questo significa che sono indicate per proteggere i capelli da facili rotture o dall’azione dell’umidità. Ecco perché sono preferite dalle persone con capelli ricci o etnici, più delicati rispetto agli altri. Una volta intrecciate, durano a lungo e possono ricevere trattamenti nutrienti o ristrutturanti. Altro aspetto positivo è che possono essere realizzate su tutte le lunghezze, dalle XXL a quelle corte.

Essendo aderenti al cuoio capelluto, infatti, non richiedono troppa materia durante l’intreccio. Infine, fra i vari tipi di trecce, sono quelle che vengono considerate unisex, per cui anche l’uomo può scegliere di indossarle da abbinare ad outfit sportivi o streetstyle.

Versatili e creative

Dall’effetto grafico interessante, le trecce cornrow spesso si prestano a variazioni sul tema, integrandosi in look raccolti o alternandosi a soluzioni dai volumi estremi. Texture in primo piano, sanno cambiare pelle a seconda dell’interpretazione: etniche, raffinate, tribe…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Il Taglio Shullet: il mix vincente tra due haircut

Sono sempre più trendy le mescolanze, la fusione tra due tagli per ottenere ibridi vincenti. È il caso dello Shullet, eccentrico e sempre più...

Capelli lunghi nel 2024? È un grande sì

Per chi se lo stesse chiedendo, no, non viviamo in un mondo di bob. Se il taglio medio imperversa, il lungo resiste e con...

Incontra i finalisti degli International Hairdressing Awards 2024!

Domenica scorsa, gli International Hairdressing Awards hanno annunciato i 18 finalisti del concorso 2024 con una trasmissione in diretta mondiale. Gli International Hairdressing Awards  hanno annunciato ieri...
Pubblicità
Pubblicità