14 Giugno 2024

Caschetto Anna Wintour: curiosità sul bob più fashion di sempre

Pubblicità


La direttrice del celebre Vogue America non è solo la donna più potente nel mondo della moda, ma anche lo “sponsor” vivente dell’haircut più cool.

Il caschetto di Anna Wintour è solo uno dei numerosi tratti distintivi della donna più potente nel giornalismo della moda. Di lei si sa della sua passione per il tennis, per i sandali Manholo Blahnik, per gli stivali pitonati e per gli occhiali da sole, ultiliizzati ad hoc per nascondere i suoi pensieri durante le sfilate.

Il film Il Diavolo veste Prada – parzialmente ispirato alla sua persona – ce l’ha presentata come una musa, una sorta di tiranno dalla professionalità inarrivabile, ma con un carattere impossibile. Su di lei si è detto di tutto e il contrario, ma siamo tutti d’accordo nel dire che il suo volto è quello della moda degli ultimi decenni, precisamente dal 1988, anno in cui è diventata la direttrice di Vogue America. E il famoso caschetto alla Anna Wintour è diventato un’icona.


Il taglio a caschetto che sfida il passare delle mode


Il caratteristico bob di Anna Wintour è sempre andato di pari passo con il suo non comune senso dello stile, mettendola sotto i riflettori sin da quando l’ha esibito per la prima volta negli anni ‘80. Questo classico haircut* ispirato agli anni Venti** dello scorso secolo, il decennio di Coco Chanel, è un carré curvato che si ferma ad altezza mento, con frangia leggermente bombata, a sfiorare le sopracciglia.


Un fringe bob dalla silhouette immediatamente riconoscibile, senza tempo e versatile. Le tendenze della moda si sono alternate velocemente, ma il caschetto di Anna Wintour è rimasto fermo nel tempo con qualche piccola, pressoché impercettibile, variante. Più nelle colorazioni che nella forma, pulita, raffinata e geometrica.

Curiosità caschetto Anna Wintour: l’hair stylist


Nel corso degli anni, la direttrice di Vogue ha cambiato diversi acconciatori, ma nell’ultimo lustro pare non abbia mai tradito Andreas Anastasis.

La leggenda vuole che Anastasis –  tutti i giorni della settimana, alle 8 di mattina – si rechi dal Ms. Wintour per mantenere in forma la sua iconica acconciatura chin bob con frangia. Che si tratti di taglio e colore o di semplice piega, la routine si è perpetrata nel tempo anche durante il lockdown per la pandemia. Pare invece che la prima volta per la Wintour sia da fissare a 14 anni, quando si recò nel salone di Leonard of Mayfair per il suo primo caschetto.


Una giovanissima Anna Wintour vide le foto delle acconciature create da Leonard per Vogue UK, portando al salone la rivista con sé. Era un taglio di capelli che tutti volevano, rivisitato in chiave moderna e geometrica da quel mago di Vidal Sassoon.


Quel bob, con qualche piccola variazione, è esattamente lo stesso caschetto con frangia che ha tuttora. Anna scelse Leonard, e non Sassoon, perché fu lui a tagliare i capelli ai suoi due idoli: la giornalista Maureen Cleave e la fashionista Katie McGowan.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Alla ricerca del riccio perfetto con Roverhair

I capelli ricci sono un elemento per valorizzare la propria personalità. Un concetto al quale il mondo della bellezza si ispira per poter rappresentare e celebrare...

Acconciature Bouffant: il grande fascino della cotonatura Vintage

L’estate 2024 è all’insegna del super volume. Lo styling Bouffant è sempre più trendy, vero e proprio omaggio alle cotonature Vintage degli anni ‘60/’70 Le...

Texan Hair: il fascino “esagerato” dei capelli stile Country

Minimalismo addio. Lanciato da Beyoncé agli ultimi Super Bowl, i capelli country tornano alla grande, vero e proprio omaggio agli anni Settanta. È il vezzo...
Pubblicità
Pubblicità