25 Giugno 2024

Il passato che ritorna: 5 Vintage Hairlook di nuovo in voga

Dai red carpet delle più importanti manifestazioni del mondo, tornano di tendenza alcune acconciature che richiamano ed omaggiano il passato.

Parlare di tendenze e novità è il nostro mestiere, come il taglio a V o il C-Cut. Questa volta le innovazioni della moda capello arrivano direttamente dal passato. Molte star hanno indossato alcuni Vintage Hairlook in varie occasioni, facendo il pieno di like sui social e riportando in auge alcune pettinature.

1.Il Biondo Retrò Hollywood

È il biondo di Grace Kelly, ma anche quello di Ingrid Bergman. Insomma è il biondo delle grandi star. Non a caso Billie Eilish non se l’è fatto sfuggire. Viene chiamato anche Biondo Marylin e si tratta di un biondo tiepido, che non forza il colore, sfociando quasi nel platino. È un biondo avvolgente, morbido.

Questo colore è sicuramente adatto a chi prende il sole, perché questo rafforzerà le gradazioni di ogni ciocca. Inoltre valorizza tutti i volti con gli occhi e la carnagione chiara.

2.Un grande classico la Vintage Ponytail

Innanzitutto è una pettinatura facile e veloce da realizzare. Si tratta della Vintage Ponytail o Coda Retrò, chiamata coda di cavallo capovolta. Ispirata alla coda di cavallo degli anni ’60, spesso impreziosita da un fiocco, è stata portata da diverse star come la stilista Justine Marjan perché molto elegante e veloce da realizzare.

Questa acconciatura per essere perfetta ha anche bisogno di un piccolo trucchetto: lasciare una ciocca sotto la coda per avvolgere la base e nascondere l’elastico dei capelli.

3.Il ritorno del Veronica Lake Style

Il Veronica Lake style è definito in questo modo perché richiama la pettinatura della star degli anni ’40. Si tratta di una pettinatura ondulata o molto ondulata, adatta per chi porta criniere molto lunghe e possibilmente lisce per poter adattare questo effetto. Sconsigliata per chi ha i capelli ricci, perché non solo non si otterrebbe l’effetto Veronica Lake, ma si rischierebbe di rovinare la natura del proprio capello.

4.Frangia alla Brigitte Bardot

Tutti hanno in mente la bellezza e il fascino di Brigitte Bardot. L’esempio massimo di Femme Fatale. E con lei le sue immaginifiche pettinature. Soprattutto la frangia a tendina. Questa ritorna protagonista nel 2023, soprattutto tra le star. Questo tipo di frangia può essere adottata in lunghezza e su diversi tipi di viso e di colori.

5.Ricci Morbidi alla Liz Taylor

L’ultimo trend vintage riguarda forse la più grande star del Novecento: Elizabeth Taylor. L’attrice che nella sua carriera vinse due Oscar, fu anche famosa per la sua pettinatura riccia di media lunghezza. Questa può essere replicata anche partendo da un caschetto e attraverso un lavoro certosino si può ottenere quell’effetto sbarazzino ma molto elegante. Oggi questa pettinatura, visti anche i diversi anniversari dei suoi lavori cinematografici, sta tornando in voga anche tra le cosiddette “normal people”, per rendere omaggio, ancora una volta, alla grande star.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Hair Visual Show: Un concept di formazione professionale sempre più vincente 

Si è conclusa a Milano la terza tappa di Hair Visual Show, l’evento formativo senza barriere promosso da HC Salon e Airtouch Milano, due...

VIDEO HBF – 19/06/24 | WEBINAR: INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AI SALONI con LUCA PISSIMIGLIA

HAIR BUSINESS FORUM, il nuovo format “manageriale” studiato per i parrucchieri da Estetica Hair, lancia il suo primo webinar dedicato all’intelligenza artificiale nei saloni. Insieme...

Extension versatili e perfette per i look delle celeb: intervista ad Andrea Soriga

Lunghi lunghissimi, colorati o folti come criniere. I look che si possono realizzare con le extension sono tanti e diversissimi. Ecco perché sono molto...
Pubblicità
Pubblicità