8 Febbraio 2023

Torna il chopped bob, uno dei protagonisti del 2023

Prendi la lunghezza versatile del bob, abbinala a uno styling che mette in risalto livelli e texture et voilà, ecco il chopped bob, che torna protagonista fra gli hairlook del 2023.

Alcuni potrebbero confonderlo con lo shag, ma in realtà il chopped bob si distingue per alcune differenze sostanziali che è bene conoscere, visto che sarà uno dei tagli protagonisti del 2023, da quanto rileva il Beauty Trends Report di Lookfantastic relativo al 2022 e alle previsioni per il nuovo anno appena iniziato.

Proprio da questo report emerge che i tagli corti saranno molto richiesti e, fra questi, il chopped bob risulta già parecchio presente nelle ricerche online internazionali. Bob e lob saranno preferiti per la loro praticità e versatilità. Oltre che perché scelti da una serie di celeb, trend setter indiscutibili.

I look delle celeb che hanno scelto il chopped bob

Pensiamo per esempio al cambio look di Zendaya, passata recentemente e a un medio dorato e mosso. O all’inaspettato taglio di Jenna Ortega che, dopo le lunghe trecce sfoggiate nei panni di Mercoledì Addams sul piccolo schermo, è passata a un bob estremamente leggero, dallo stile messy e sbarazzino.

Le caratteristiche del chopped bob

In quanto bob, la sua lunghezza è media, con un margine di variabilità dettato dalla conformazione del viso, ma generalmente si limita a sfiorare appena le spalle. La texture è l’elemento che lo caratterizza, rendendo ben evidenti le ciocche che possono essere più o meno alleggerite da livelli e sconnessioni. ll risultato è un caschetto con una base solida, che tende a svilupparsi in orizzontale, e può essere accompagnato da frangia, riga laterale o centrale. Si differenzia dallo shag per la lunghezza contenuta e per una scalatura meno metodica. Lo styling è rigorosamente naturale, per consentire un movimento libero e armonioso, con un effetto messy ma non troppo. Con queste caratteristiche, il chopped bob si inserisce perfettamente in uno dei trend del momento, il glam grunge, che mescola ispirazioni rock e dark anni Novanta con un’allure contemporanea.

A chi sta bene il chopped bob

Trattandosi di bob, anche in questo caso vale la regola della trasversalità, grazie alla possibilità di scegliere la lunghezza più adeguata. Da ricordare di individuare una misura un po’ più lunga di quella desiderata perché, per effetto della scalatura, il taglio finale mangia qualche centimetro. Si adatta a tutti i tipi di capelli –  che siano lisci, fini o ricci – perché il taglio verrà costruito proprio sulle caratteristiche di ognuna. Quindi se i capelli son lisci e folti, la scalatura potrà essere più decisa, sui capelli fini l’intervento sarà più leggero, mentre sui ricci e mossi si dovrà costruire una scalatura a livelli ad hoc per evitare di snaturarli.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,672FollowerSegui
2,726FollowerSegui

Ultime novità