8 Febbraio 2023

La cultura della bellezza: Giorgio Monacelli alla guida della direzione artistica di Monacelli Italy 

Giorgio Monacelli è il nuovo direttore artistico di Monacelli Italy. Un’azienda che da sempre insegna agli hairstylist un nuovo concetto di bellezza, con un metodo, unico e certificato, in grado di creare e rendere visibile la bellezza che si cela in ogni persona. 

Perché questa scelta?

“Per prima cosa vorrei ringraziare Gianluca Grechi che – scelto da me – mi ha preceduto in questo ruolo. Con Gianluca abbiamo fatto un bellissimo percorso insieme cercando di andare oltre, verso quelle innovazioni che io ritengo fondamentali per questo settore e a cui ho dedicato molti anni di ricerca e di sviluppo personale e aziendale. Auguro a Gianluca di realizzare tutti i suoi sogni nella sua nuova avventura e sancisco il tempo felice passato insieme dedicando la copertina di Estetica della Monacelli Italy ad una sua creazione di modacapelli. 

Il mio obiettivo è dare un contributo a “costruire il bello” perché, da sempre, sono convinto che la bellezza genera felicità, in quanto capace di illuminare l’esistenza delle persone.

Questo nuovo incarico non mi allontana troppo da quello che già facevo prima in questa area della nostra azienda, ma mi offre la possibilità di incidere direttamente sulle scelte in modo da continuare a sviluppare quella che è la mission fondamentale dell’azienda da me creata nel 1991: costruire la Cultura della Bellezza come sintesi di arte, filosofia e scienza”. 

Monacelli Academy

Ci può spiegare meglio questa sua visione? 

“L’arte è un modo di comunicare il proprio pensiero, la propria idea della vita, il proprio stato d’animo, emozioni e sentimenti e soprattutto quando è ‘arte vera’ l’artista ha la possibilità, attraverso la sua opera, di veder rivivere tutto questo negli occhi e nella mente di chi la guarda. Questa ne è la bellezza: accendere un fuoco intorno al quale le persone possano sedersi per ascoltare se stessi e le sensazioni che l’opera muove dentro il proprio cuore, dentro la propria anima. 

L’opera d’arte sprigiona emozioni e questo è quello che mi ha sempre attratto: muovere noi stessi, muovere gli altri, per muoversi insieme. Su questo si inserisce un’altra mia passione: la filosofia, l’amore per il sapere che ha la capacità di orientarti nella vita. Un sapere che ti guida e che indica la via: da che parte stare, che cosa scegliere, che cosa cercare e ricercare, un sapere che costruisce i valori fondanti di un uomo da cui prendono vita le conoscenze e le competenze che lo porteranno ad essere nel presente un uomo vero, toccabile, tangibile e soprattutto in continuo miglioramento. Ecco che allora la filosofia ci aiuta a completare il concetto di bellezza: bello può essere solo ciò che è vero, che è giusto, che è bene, che è buono. 

I greci avevano già capito tutto questo e parlando di bellezza sostenevano che l’unica possibile è quella che rispetta il principio “kalòs kai agathòs”. Bello e Buono diventa così lo stimolo per ricercare e fortificare tutte quelle virtù che fanno sentire l’uomo degno di stima e di rispetto. 

In ultimo mi attrae la scienza, perché è la possibilità dell’uomo di andare oltre, di sperimentare per dimostrare che le proprie intuizioni possono diventare realtà. La scienza chiude, per me, il cerchio perché mi dà la possibilità di creare, di generare innovazione utile al mondo, di pensare e di costruire quelle cose che possono contribuire a costruire un mondo migliore, un mondo in cui la bellezza ha un ruolo fondamentale in quanto può illuminare l’esistenza delle persone e generare felicità”. 

Che cosa farà nella sua nuova veste di direttore artistico? 

“In questi 25 anni sono sempre stato il presidente della Monacelli Academy ed il mio compito è sempre stato quello di fare in modo che la Cultura della Bellezza, come sintesi di arte, filosofia e scienza, potesse ispirare l’operato di questo settore divenendo uno strumento di formazione capace di portare gli operatori di questa professione nel posto che gli spetta: eccellenza in quello che fanno per generare qualità, felicità e redditività in salone. 

Le immagini di una collezione moda sono uno strumento fondamentale per condensare tutto questo in un comportamento che mette in correlazione il team del salone con i propri clienti e fare in modo che si generi così un tempo felice per tutti, che è la mission Monacelli Italy. 

Pertanto, il mio primo intento sarà proprio quello di continuare sulla strada intrapresa cercando di rafforzare le aree dove ancora possiamo migliorare e cercare di esaltare ancora di più quei punti che ci caratterizzano e che oggi ci rendono fieri di quello che siamo”.

Il team di Educator

Come pensa di poter fare questo? 

“Ho la fortuna e la possibilità di poter contare su una squadra tecnicamente molto preparata e molto affiatata. Tutti padroneggiano il “nostro linguaggio”, che non è soltanto un linguaggio tecnico ma è un linguaggio che, come dicevo prima, tiene insieme e miscela arte, filosofia e scienza e fa sì che i nostri insegnamenti producano dei miglioramenti significativi prima a livello umano e poi a livello tecnico. È una squadra molto forte perché quello che ciascuno di loro trasferisce in aula lo ha già precedentemente trasferito nel proprio salone e ha fatto in modo che il proprio team realizzasse risultati incredibili di qualità, felicità e redditività. 

Sono felice di poterli guidare e cercherò di mettere ancora di più a loro disposizione tutti quegli strumenti di sviluppo che caratterizzano e identificano Monacelli Italy come unica azienda cosmetica al mondo certificata come Azienda di Sviluppo e di Crescita Aziendale, in modo da poter creare ancora con più forza una “Bellezza Oggettiva su Misura in Ri.sonanza con l’Universo”, che è lo scopo principale di ogni salone vincente. 

In ultimo fortificherò ancora di più il concetto di “inclusività” nel team, aprendo la porta a tutti quelli che hanno qualcosa di importante da dire per lo sviluppo e la crescita di questo settore che, in definitiva, è ciò che anima ogni mia giornata di lavoro”. 

 

- Advertising -

1 commento

  1. Una bellissima persona sono sicuro che insieme al suoi ambasciatori porterà il concetto della bellezza nel mondo dei parrucchieri

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,672FollowerSegui
2,726FollowerSegui

Ultime novità