28 Novembre 2022

Il clavicut è la lunghezza must per questo inverno

La lunghezza è parte integrante di un taglio e il clavicut definisce nel suo nome la sua essenza: un haircut fino alle clavicole.

Slancia la figura e mette d’accordo le indecise. Tra le chiome lunghe e quelle corte si inserisce il taglio clavicut, variante “jolly” del long bob, il caschetto lungo, che rimarrà nella storia dell’hairstyling come uno dei successi più duraturi e soggetto a infinite rivisitazioni.


Lunghezza universale? Pare proprio di sì. Per una volta, le vie di mezzo non sono la scelta di chi resta con il piede in due scarpe, ma di chi ha trovato la quadratura del cerchio.

Clavicut: è un revival anni Duemila?

Molto popolare tra la fine degli anni Novanta e i primi anni Duemila, il taglio ad altezza clavicole fu lanciato da diverse celebrities hollywoodiane a cavallo tra i due millenni, prima tra tutte Gwyneth Paltrow che, ora come allora, ama sfoggiare il suo celebre biondo con tagli clavicut, o qualche centimetro oltre…

Taglio Clavicut: massima versatilità

Si presta a diverse soluzioni, il caschetto di media lunghezza che termina qualche millimetro sopra le spalle. Capelli lisci, mossi oppure ricci… chiedete al vostro acconciatore di fiducia qual è lo styling che meglio si adatta alla forma del vostro viso, ma non preoccupatevi, il clavicut è una delle lunghezze più versatili tra i tagli medi.


Scalatura oppure no? Se decidete per il Balayage, i capelli scalati sono sempre la soluzione migliore anche per il taglio Clavicut, che potrà valorizzare le infinite nuance del vostro caschetto di media lunghezza. Se optate per un più sobrio full color, un taglio pari renderà più chic la vostra acconciatura basata su linee geometriche “blunt cut”.

Frangia… oppure no

Il clavicut si abbina facilmente alla frangia? Certo che sì, probabilmente il caschetto di media lunghezza è il taglio che più di ogni altro si presta a questa soluzione.

Non rimane quindi che scegliere la frangia che più vi convince per incorniciare il vostro viso, dal modello “tendina” alla coda di rondine, da quella sfilata a quella a quella più compatta. L’alternativa più cool alla frangia rimane sempre il ciuffo, ideale “chiusura” di qualsiasi taglio clavicut.  

Di lunghezze differenti i ciuffi corti sono quasi una versione laterale delle frange, ma se volete un effetto scalatura importante, un ciuffo “a onda” può accompagnare il vostro long bob fino a oltre l’altezza dei lobi delle orecchie.

- Advertising -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,579FollowerSegui
2,735FollowerSegui

Ultime novità