28 Novembre 2022

Ispirazione design: i nuovi trend per il bagno del salone da parrucchiere

Il bagno nel negozio da parrucchiere riveste la sua importanza da non sottovalutare, non solo in quanto locale di servizio. Ecco i nuovi trend bagno per arredarlo con gusto contemporaneo.

Il bagno nel negozio da parrucchiere spesso è un locale che viene poco curato, a favore di una maggiore attenzione sulle altre zone, dall’accoglienza alle aree tecniche. Al contrario, il bagno può considerarsi un biglietto da visita importante, che rivela attenzione al cliente, igiene, organizzazione del flusso di lavoro. Perché trattandosi spesso di uno spazio condiviso fra staff e clientela, deve rispondere alle esigenze di entrambi. Illustriamo qui tre fra i nuovi trend bagno lanciati nelle ultime fiere dedicate, come il Cersaie di Bologna o Ideobain di Parigi.

Tappezzeria a prova di umidità

Già da qualche anno il trend della carta da parati è tornato forte, prima nelle case, poi anche nei saloni coiffure. Non siamo più attirati da un concept minimal, che vuole le pareti campite di colori neutri, oggi preferiamo lasciare libera la fantasia e farci immergere in ambienti super decorati da motivi floreali, astratti, naturalistici. La performance tecnica delle nuove carte è elevata: grazie a supporti debitamente progettati per non patire acqua e umidità, consente di posarla anche in bagno. Oltre alla tecnologia di realizzazione, compaiono sul mercato proposte interessanti dal punto di vista della sperimentazione creativa. Per esempio, il progetto Tra le righe di Antonio Lupi ideato in collaborazione con Gumdesign si avvale di un algoritmo matematico per realizzare la decorazione geometrica: rette orizzontali, verticali e oblique si intersecano, disegnando lo spazio in modo originale.

L’arredobagno diventa ibrido

Parola d’ordine: liquido. Un termine che indica una propensione a non seguire schemi e a ridurre le rigidità: è già successo in altri ambiti, in un mix fra zona giorno e zona notte, in camera da letto con attrezzature da palestra, in cucina. Per i nuovi trend bagno, significa che le collezioni hanno aspetto e caratteristiche adeguati anche fuori dal bagno. Oppure, il bagno comincia a ospitare al suo interno attività diverse, come per esempio quelle legate alla lavanderia. Un aspetto, questo, che può interessare molto il salone coiffure. Il brand Colavene, per esempio, propone un sistema arredo che organizza in modo efficiente lo spazio: pensili, nicchie, pareti attrezzate dove ogni cosa è al suo posto, dalla lavatrice all’asciugatrice, dai piccoli accessori alla biancheria.


Spazio ai colori vivaci

Finalmente non più solo il bianco. Fra i nuovi trend bagno, spicca l’uso di colori accesi, saturi e lucidi. Una tendenza partita un po’ in sordina coi colori pastello che quest’anno diventa più audace, soprattutto con la finitura lucida. A fianco a tonalità neutre come beige e grigio, ecco l’ottanio, il senape, il blu. Per esempio, il lavabo Delia di Acquabella si distingue per un design insolito, caratterizzato da un perimetro plissettato e una profondità innovativa. Disponibile in moltissimi colori, è realizzato in Akron, materiale che unisce le qualità del poliuretano alle cariche minerali, rendendolo igienico e resistente anche agli shock termici.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,579FollowerSegui
2,735FollowerSegui

Ultime novità