1 Ottobre 2022

Perché il taglio medio non passa mai di moda

Anche per questo autunno il taglio medio sarà in pieno trend. Ma qual è il segreto del suo successo? Ne abbiamo parlato con un hairstylist.

In medio stat virtus, la virtù sta nel mezzo. Un detto che a quanto pare può valere anche per il taglio di capelli. Questo è sicuramente l’anno in cui il taglio medio sta riscuotendo grande successo: dallo shag al bob fino al recente wolf cut, sono tutte interpretazioni che non accennano a perdere colpi. Tant’è vero che anche questo autunno lo ritroviamo fra i trend più caldi.

Ma qual è il segreto del suo successo? “Il taglio medio ha conquistato tutti per molteplici fattori: uno tra i primi è per la sua versatilità: non è troppo corto, è un taglio elegante ed è adatto a tutte le età, secondo me lo si può portare dai 16 ai 60 anni!” spiega Matteo Susini, fondatore e Creative Director di Loft Parrucchieri. Inoltre, complice il periodo pandemia, quest’anno abbiamo sentito particolarmente il bisogno di un taglio facile da governare e che abbia una bella resa.

Quali sono in generale i pregi della mezza misura?

Il taglio medio ha molti pregi, si ha la possibilità di giocare con diverse soluzioni. Con una media lunghezza i capelli si possono comunque raccogliere in un’acconciatura o in una micro coda, fare delle ondulazioni o realizzare un bel riccio. Si può aggiungere anche una frangia sfilata o regolare. Quindi, nonostante una lunghezza contenuta, il taglio medio lascia aperte le porte a molteplici soluzioni.

Ci sono delle colorazioni che esaltano maggiormente le sue caratteristiche?

Anche nel caso delle colorazioni, il taglio medio si interfaccia bene con molte nuance: i biondi chiari si sposano perfettamente, ma anche i castani scuri vanno bene, magari con qualche schiaritura leggera per enfatizzare un po’ il movimento di un’eventuale ondulazione. Il taglio medio si addice molto bene anche a balayage e schiariture sulle punte o face frame.

Quali sono gli elementi cui prestare attenzione se si decide di portare un taglio medio?

Uno degli elementi cui prestare attenzione è la massa dei capelli: se viene eseguito su un capello troppo grosso e pesante, può dare un eccesso di massa sul perimetro, è quindi consigliato effettuare una leggera scalatura o una texturizzazione. Riguardo alle forme del viso, invece, in generale si adatta bene a quasi tutte le tipologie, l’unica cui prestare più attenzione è la forma rotonda.

Quali saranno secondo te le tipologie di taglio medio di tendenza per questo autunno?

Nell’autunno-inverno i tagli medi trendy saranno caratterizzati da geometrie anni Novanta e senza compromessi, come per esempio il Cocò bob, ispirato a Coco Chanel, o lo skater bob, perfetto con scriminatura centrale e lisciatura a piombo. Rimarranno sempre attuali il long bob, con le onde leggere o la frangia a tendina, insieme a wolf cut e shag cut.

Coco bob

Fra le tantissime varianti del bob, quella nominata Coco si caratterizza per il suo taglio molto grafico e scolpito da linee leggermente stondate

Skater bob

Questo taglio medio è una rivisitazione del caschetto anni Novanta, con un mood tipico dello street style.

Long bob

La versione extended version del taglio medio va a toccare le clavicole.

Wolf cut

Il mix fra mullet e shag dà origine al wolf cut, protagonista recente degli hair trend, ma forte di un grande successo.

Shag cut

Un taglio medio evergreen ormai. Anche se non di facile manutenzione, piace molto per la sua leggerezza e portabilità.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,471FollowerSegui
2,740FollowerSegui

Ultime novità