5 Dicembre 2022

I Baby hair diventano gli alleati inseparabili di ogni hairlook

Aggiungere un qualcosa in più al look grazie ai baby hair si può: qualche idea per esaltarli al meglio. e renderli un punto di forza di ogni pettinatura.

Fare di necessità virtù è un insegnamento prezioso in tutti i campi. E trasformare la sottile peluria che circonda la fronte in un hairstyling di tendenza può essere un buon esempio. Già perché i baby hair – così si chiamano i capelli sottili e corti corti che circondano l’attaccatura dei capelli sulla fronte – non sono amati da tutti. Eppure, possono diventare un dettaglio coiffure molto interessante se ben sfruttati. La loro funzione è quella di assorbire il sudore della fronte e proteggere il viso dagli agenti esterni, ma possono diventare vere e proprie armi di seduzione e impreziosire i nostri hairlook. Scopriamo insieme la loro storia e come possono diventare dei punti di forza per le nostre pettinature.

Un’eredità che viene da lontano

Un hair look che in realtà ha radici lontane. Possiamo affermare che l’attenzione a questo hairlook fa parte della cultura afro già da molto tempo, ricordiamo infatti la magnetica Josephine Baker che ha fatto dei suoi “tirabaci” un segno distintivo e di grande seduzione.

Sono poi diventati sempre più diffusi anche fra i bianchi grazie all’influenza di moda e celeb che li hanno consacrati a dettaglio fashion.

Facendo esempi dei giorni nostri, FKA Twigs li ha portati in più di un’occasione abbinati ad outfit molto diversi.

Anche J Lo ha spesso reso omaggio alle sue radici afro con baby hair raffinati e ben in vista.

E fra le celebs di nuova leva non poteva mancare la stilosissima Zendaya.

Per non parlare di Alicia Keys che li ha abbinati a intrecci gioiello.

Baby Hair al naturale

Nonostante il riconoscimento global dei baby hair, non tutti li apprezzano nel look, alcuni li trattano con cordialità ma senza facili entusiasmi. In questo caso la soluzione per domarli sta nel restituire un aspetto composto e discreto, lasciando i baby hair per lo più allineati all’attaccatura per notarli il meno possibile.

Creare onde con i Baby Hair

Maggiore soddisfazione possono dare quando i baby hair si sfruttano per creare piccole onde che decorano la fronte, più o meno pronunciate. Perfetti per un wet look, ma non solo.

Baby Hair abbinato a raccolto

Soluzione altrettanto frequente è quella di abbinare i baby hair a qualche ciocca sfilata di un raccolto con riga centrale, lasciandoli in evidenza ma naturali, oppure a forma di onda.

Baby Hair a ragnatela

Assolutamente contemporenea e avant gard l’interpretazione più enfatizzata dell’onda, che crea grafismi sul viso, quasi delle ragnatele di capelli.

Come gestire questo hairlook

Dal momento che sono molto corti e fitti, lo spazzolino da denti o per sopracciglia è il tool giusto per raccogliere tutti i baby hair dell’attaccatura, aggiungendo il supporto di un gel texturizzante per poterli modellare e mantenere in forma a lungo.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,583FollowerSegui
2,734FollowerSegui

Ultime novità