2 Marzo 2024

Volume scalato con il taglio Airspace

Pubblicità

Un vezzo tipicamente anni Novanta (e precedentemente Seventies) torna a essere trendy: i capelli Airspace, con scalature e volumi importanti. 

Con un occhio agli anni Settanta, una delle tendenze più durature dei Nineties fu quella delle acconciature “fluffy”, con molto volume su basi scalate. Il trend è tornato e pare intenzionato a dominare nei prossimi mesi. Ma quali sono i tagli Airspace più voguish del momento? Vediamo le principali tendenze dell’estate 2022. 

Profilo ufficiale Instagam yukistylist e milbonusa

Taglio Capelli Airspace: versione long bob

L’attrice britannica Lucy Boynton ci regala alcuni spunti su come dovrebbe essere un caschetto lungo in un’ottica Airspace Cut. Liscio ma non troppo, con qualche onda a movimentare il tutto sulle lunghezze laterali, riga centrale netta, sommità bouffant. 

Profilo ufficiale Instagram lucyboynton1

Cosa c’è di diverso da qualsiasi altro lob? Il volume è il tratto più appariscente, per un effetto rétro molto elegante, capace di essere glamour e “bad girl” allo stesso tempo. 

Taglio capelli Airspace: le wave super voluminose

Un po’ selvagge e leggermente – ma solo in apparenza – fuori controllo. Quest’anno i tagli lunghi mossi sono Airspace, con un volume nettamente superiore alla media. 

Profilo ufficiale Instagram milbonusa

Ne deriva un hair look più vaporoso e libero nel movimento, capace di rendere Fluffy anche chiome con capelli spessi e folti come questi. 

Taglio capelli Airspace: leggero e naturale

Anche i capelli sottili si adattano all’Airspace Cut, anzi… per la loro natura “impalpabile” possono trarre vantaggio da un taglio basato sul grande volume. 

Profilo ufficiale Instagram milbonusa

Il rischio, in questo caso, è l’eccessiva stratificazione: con capelli fini meglio quindi evitare troppe scalature, che darebbero al taglio un fastidioso tocco artificiale. 

Taglio capelli Airspace: la manutenzione

Ecco la buona notizia che tutte si aspettano, quando si parla di un nuovo haircut: l’Airspace non richiede una manutenzione eccessiva, essendo facilmente gestibile anche a casa. 

Profilo ufficiale Instagram airspacetaiwan

Un asciugacapelli e una spazzola possono bastare, anche se con la bella stagione si può evitare il phon e lasciare asciugare i capelli all’aria, usando le mani per dare alla chioma un effetto naturale, vissuto e morbido. Per un finish setoso, si possono usare sieri e creme idratanti, con un occhio alla protezione solare. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Il Taglio Shullet: il mix vincente tra due haircut

Sono sempre più trendy le mescolanze, la fusione tra due tagli per ottenere ibridi vincenti. È il caso dello Shullet, eccentrico e sempre più...

Capelli lunghi nel 2024? È un grande sì

Per chi se lo stesse chiedendo, no, non viviamo in un mondo di bob. Se il taglio medio imperversa, il lungo resiste e con...

Incontra i finalisti degli International Hairdressing Awards 2024!

Domenica scorsa, gli International Hairdressing Awards hanno annunciato i 18 finalisti del concorso 2024 con una trasmissione in diretta mondiale. Gli International Hairdressing Awards  hanno annunciato ieri...
Pubblicità
Pubblicità