20 Maggio 2024

­­Curly Shag: ritorno ai mitici anni ’80

Pubblicità

C’è qualcosa di tipicamente anni Ottanta nel Curly Shag: il tentativo di dare una forma ai ricci. La versione sobria del Mullet è tornata ed è super cool.

Consistenza morbida, volume ed estremo movimento alle lunghezze, scalature stratificate. Incornicia qualsiasi forma del viso e mette in risalto le tue caratteristiche migliori. Il Curly Shag è tornato alla grande e pare non sia solo un trend passeggero.

Curly Shag: volume e texture

Idea alternativa alle celebratissime (e più eleganti) beach waves, il curly shag è il taglio per capelli medio/lunghi che esalta il volume con un carattere diverso dal solito. Un haircut che decanta la personalità di chi lo “indossa”, per una scelta ribelle. Con le sue texture, il Curly Shag è la risposta giusta per tornare alla vita “normale” dopo l’ennesimo lockdown, grazie alla sua eredità anni ’80 e un tocco rock irresistibile.


Curly Shag: la scelta di Nancy Brilli

A proposito di carisma, la scelta “Forever Young” di Nancy Brilli è un taglio medio, biondo vaniglia, dal fascino casual. Con una forma leggera senza troppi eccessi, e con frangia a tendina scomposta senza però risultare eccessivamente messy, lo Shag di Nancy è un haircut fluido e vaporoso. Sì, proprio così: il Curly Shag è perfetto anche per le donne over 50, le ragazzine che negli anni Ottanta ammiravano i voluminosi capelli delle loro rock star preferite.


Curly Shag: orgoglio riccio

Dopo anni di predominio del liscio, il Curly Shag è un gradito ritorno ai capelli naturalmente ricci. La versione 2.0 del Curly Shag, infatti, prende le distanze dai “caschi” rigidi degli anni Ottanta, varianti ricce degli strutturatissimi Mullet, spesso ottenute ricorrendo alla permanente. La versione targata 2022 del Curly Shag necessità di movimento naturale, di ricci spigliati, mai troppo fitti e dal diametro più ampio.


Curly Shag: i vantaggi

Tra i pregi di questo taglio scalato e caratterizzato da una struttura mai troppo rigida, ci sono una gestione easy (riccio è bello, riccio è libertà) e un sicuro effetto anti-age. E poi, last but not least, è un haircut che concede ai capelli la giusta pausa dallo stress provocato dalle piastrature.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Pantone Peach naturale è la colorazione più cool della stagione

Il Peach Fuzz è all’apice della sua popolarità ma c’è già una variante destinata a bissarne il successo: i capelli color Pantone Peach naturale...

Dyson Haircare partner per gli hairlook iconici al Met Gala 2024

Al tradizionale evento di beneficenza una carrellata di abiti e acconciature da favola. Qui vi raccontiamo gli hairlook realizzati con i tool Dyson Haircare. Dal...

Il salone Caruso PortaRomana131 di Milano festeggia 10 anni di benessere e bellezza

Un salone che parla di natura, bellezza, relax ed empatia quello di Dario Caruso a Milano. Un tempio del benessere esclusivo e in continuo...
Pubblicità
Pubblicità