9 Dicembre 2022

Salon design sostenibile e su misura: l’esempio di Mitch Studio di Melbourne

Il rinnovo di un salone australiano è un ottimo esempio di salon design sostenibile e su misura realizzato con un’estetica accattivante e contemporanea.

“Tara, la direttrice stilistica nonché titolare, ha lavorato in questo salone per un paio d’anni, costruendosi una solida clientela ed era giunto il momento di rinnovare gli interni per allinearli al suo marchio, oltre che alla sua estetica ed etica”. Così racconta la designer Danielle Brustman, che si è occupata della ristrutturazione del Mitch Studio a Melbourne, situato in un edificio di due piani degli anni Cinquanta. Obiettivo principale: comunicare una nuova immagine allineata alla vocazione ambientale del Mitch Studio, nel rispetto della sua identità passata, con un salon design sostenibile e su misura.

Foto Nicole England

Il filo conduttore di questo rinnovamento è il colore, “il giallo per l’esattezza, distintivo del marchio” spiega la designer. “Abbiamo utilizzato diverse tonalità di colore su una vasta gamma di materiali, tra cui vetro, legno e piastrelle”.

“L’interno era un po’ piatto e stanco” continua Danielle. “Abbiamo riportato il pavimento al suo aspetto originale. Al primo piano abbiamo sistemato le postazioni lavoro, i lavaggi e una nuova reception con area rivendita, mentre al secondo piano abbiamo collocato altre postazioni lavoro e un tavolo a disposizione dei clienti per lavorare mentre aspettano i loro servizi coiffure”.

Le postazioni lavoro del primo piano si caratterizzano per delle pareti divisorie in vetro giallo realizzate su misura che garantiscono privacy e, allo stesso tempo, si rivelano utili per rispettare il distanziamento sociale richiesto dal momento attuale. Gli specchi a goccia, insoliti per una postazione lavoro, rendono l’ambiente più fresco e dinamico. Gli arredi in legno sono stati realizzati su misura, così come il lampadario a sei bracci, appeso sopra il bancone della reception, ispirato agli anni Settanta e firmato dallo studio di illuminazione Entler con sede a Los Angeles.

Al piano superiore l’atmosfera è più minimale e informale: le postazioni lavoro usano sedie in compensato chiaro più simili a quelle di un bar e il bianco intorno rende luminosissimo l’ambiente.

Un lavoro di ristrutturazione delicato e leggero nel risultato, ma profondo e mirato nel concept, che rispecchia l’attenzione ambientale della titolare in aspetti come l’uso di materiali naturali, il ruolo da protagonista della luce naturale, la dislocazione degli spazi pensata per rendere fluido e confortevole il lavoro di tutto il team. Inoltre, per contribuire e facilitare il riciclo dei rifiuti del salone, sono stati ricavati dei contenitori integrati negli arredi in legno per il recupero dei capelli direttamente sul posto.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,593FollowerSegui
2,734FollowerSegui

Ultime novità