9 Dicembre 2022

Capelli a spazzola e buzz cut: due hairlook a confronto

Differenze, pro e contro di due tagli che si assomigliano, ma non sono la stessa cosa. Scopriamo insieme all’hairstylist perché.

Due evergreen dello stile al maschile. Quando si parla di capelli cortissimi i tagli non sono tutti uguali, al contrario. Per quanto possano sembrare minime, le differenze di sfumatura, la lunghezza del ciuffo o la presenza di altre accortezze danno carattere ai diversi look. Per esempio, fra i due che resistono alle variazioni delle tendenze, i capelli a spazzola e il buzz cut, ci sono dei tratti molto diversi. Per rendersi conto delle differenze prendiamo un rappresentante celebre di entrambi i look, David Beckham.

Qui con i capelli a spazzola

Mentre qui porta un buzz cut tenuto un po’ lungo

Per un’analisi più dettagliata, ne parliamo con Ruggero Poli, barbiere e parrucchiere per uomo da 29 anni, maestro insegnante ANAM e titolare di un barbershop a Sergnano (CR). “Noi barbieri chiamiamo i capelli a spazzola il taglio all’Umberta, quello che andava di moda negli anni Cinquanta con capelli tagliati molto corti, tutti alla stessa lunghezza e pettinati all’indietro, come li portava il re Umberto I di Savoia appunto” ci risponde Ruggero su come definire i due look. “Il Buzz Cut invece è un taglio cortissimo, unisex. Il suo nome si riferisce al fatto che è eseguito con la macchinetta, di cui la parola inglese buzz riproduce il suono… nonostante sia un taglio molto corto è richiesto a tutte le stagioni”.

Che differenza c’è a livello di realizzazione pratica fra capelli a spazzola e Buzz Cut?

Le differenze a livello realizzativo sono enormi: nel taglio a spazzola bisogna avere una mano molto ferma e una perfetta inquadratura del lavoro, che può essere a forma quadrata, rotonda o in diagonale. Si può eseguire con la forbice o il tagliacapelli per quanto riguarda la parte superiore, lavorando come un vero e proprio scultore.

Nel Buzz Cut i capelli sono tagliati generalmente tutti con il tagliacapelli, con misure diverse. È possibile realizzarlo anche con le forbici, se vogliamo avere del movimento o una linea spostata da pettinare, lasciando qualche cm in più sulla parte superiore. Se si opta per tagliare tutto, diventa un look comodo, senza bisogno di cura, dallo stile militare, pulito e ordinato. La difficoltà sta nel creare la giusta dissolvenza per la sfumatura, che deve essere applicata a diversi livelli, creando armonia nel lavoro, senza lasciare chiari scuri pesanti o strozzati alla vista, con una linea ben definita sul frontale.

A chi li consigli? valgono le stesse caratteristiche fisiche per entrambi o stanno bene a persone con caratteristiche diverse?

Il taglio a spazzola, per essere eseguito in maniera perfetta, ha bisogno di certi parametri fisici, per esempio teste di forma quadrata con capelli folti e forti che stanno in piedi senza difficoltà. Questa struttura naturale aiuta il professionista a ottenere un lavoro perfetto. I capelli a spazzola pertanto non sono adatti a tutti, chi non ha capelli con queste caratteristiche a casa non sarebbe in grado di gestire il taglio e avrebbe sempre i capelli schiacciati in avanti, pettinandoli a fatica. Danno una linea forte e decisa, elegante allo stesso tempo, molto richiesta da chi svolge ruoli di comando.

Il Buzz Cut, invece, è un taglio unisex, molto trendy, dona carattere e personalità, evidenzia i lineamenti e la loro bellezza. Può essere eseguito con diverse lunghezze e parametri, non tutti i volti stanno bene con i capelli cortissimi… Potenzialmente adatto a tutti, bambini compresi, richiede però un carattere sicuro e deciso per essere portato, perché una volta tagliati i capelli non si torna indietro. Sicuramente rappresenta una soluzione comoda e ordinata per chi ha poco tempo da dedicare a se stesso.

Sono tagli che secondo te vengono interpretati in modi diversi a seconda delle tendenze del momento?

Sicuramente il Buzz Cut è il più richiesto, forte anche del fatto che molte star o personaggi pubblici lo portano. Possiamo dire che è una tendenza del momento e penso durerà parecchio, ma anche se dovesse cambiare il trend credo rimarrà un lavoro richiesto. Per i capelli a spazzola è diverso, sono poche le persone a cui sta veramente bene e hanno la testa adatta per portarlo. Ma per esperienza posso dire che chi lo porta bene lo fa diventare il taglio della vita… ho clienti in salone che da sempre li tagliano così e non cambieranno.

- Advertising -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,591FollowerSegui
2,734FollowerSegui

Ultime novità