15 Luglio 2024

Maglioni di capelli

Nasce, sotto il segno dell’ecosostenibilità, un nuovo modo per riciclare i capelli: creare maglioni e vestiti comodi ed ecologi.

Caldi maglioni di capelli? L’idea è di Zsofia Kollar, designer ungherese che ha fondato ad Amsterdam il brand Human Material Loop. Un nuovo modo per riciclare i capelli – che si aggiungono ai 4 già presentati sul nostro portale – ed applicare anche in salone le tre R dell’economia circolare: ridurre, riciclare, riutilizzare.

“I capelli giocano un ruolo importante nelle nostre vite, definiscono la nostra identità, mostrano la religione o l’ideologia politica in cui crediamo. Ma perché non consideriamo i capelli umani come un materiale stesso?”. È questa la domanda che si è fatta Zsofia e che ha dato vita al progetto. Se extension e parrucche realizzate con capelli veri sono considerati prodotti di alta qualità, perché non creare con questa inesauribile materia prima – solo in Europa, 72 milioni di kg di rifiuti di capelli umani finiscono nelle discariche o nelle fognature – una vera e propria linea di moda? 

“I capelli sono un importante biomateriale composto principalmente da proteine, in particolare cheratina – spiega la designer – Con l’aumento della crisi energetica globale e del rischio ecologico, i vantaggi unici delle fibre biologiche come i capelli umani non sono ancora stati implementati nei nostri cicli di prodotti. Eppure, le caratteristiche naturali delle nostre chiome – quantità, atossicità, non irritanti della pelle, elevata resistenza alla trazione, leggerezza, isolante termico, flessibilità e capacità di assorbimento dell’olio – rendono questo materiale adatto ad essere integrato in vari sistemi di produzione, con grande vantaggio per l’ambiente.”

Ma come si realizzano maglioni di capelli? “Raccogliamo, elaboriamo e intrecciamo i capelli umani di scarto, realizzando tessuti ad alte prestazioni e destinati a più settori.” La spazzatura è solo materia prima nel posto sbagliato è la scritta che campeggia sull’etichetta di uno dei primi maglioni realizzanti da Human Material Loop: si chiama “Dutch Blonde” ed composto al 100% da capelli umani riciclati. 

I parrucchieri che desiderano collaborare al progetto o saperne di più, possono contattare: Zsofia o Marius.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Con Kairós di Toni Pellegrino la bellezza si esprime con libertà

Da Toni Pellegrino ecco una collezione che mette in luce il momento perfetto. Kairós SS 24 è il tempo dell'emozione, della gentilezza, della bellezza....

Hairlobby si rinnova

Momenti di grandi cambiamenti per HairLobby, l’associazione datoriale che EsteticaHAIR ha finora sempre sostenuto. A due anni esatti dal debutto operativo della prima compagine...

Il diavolo veste Prada: Miranda Priestly e la sua iconica acconciatura

Con la notizia del sequel è tornato in auge un film che ha fatto epoca. Come hanno fatto storia le acconciature delle sue protagoniste,...
Pubblicità
Pubblicità