25 Ottobre 2021

Per sempre Antonio Bellver

Ci ha lasciato un grande riferimento dell’acconciatura mondiale, il grande Antonio Bellver (1948-2021), uno dei creativi più geniali degli ultimi decenni.

Maestro di maestri, genio della modacapelli, pioniere dell’acconciatura d’avanguardia in Spagna, Messico e America Latina, l’icona mondiale dell’acconciatura Antonio Bellver è morto ieri a Città del Messico all’età di 73 anni. Grande amico e collaboratore della rivista Estetica, è stato promotore della nostra edizione in Messico ed è stato sempre presente sulle nostre pagine, essendo in più occasioni in copertina con le sue creazioni.

Antonio Bellver è stato un artista dalla personalità prorompente, con anima da poeta e mani da scultore, architetto di passioni e creatore senza sosta, con diversi libri al suo attivo, oltre a centinaia di pubblicazioni e migliaia di illustrazioni sull’arte dell’acconciatura. Forgiato nell’effervescente scena barcellonese degli anni ’70 e ’80, Bellver si è presto fatto un nome in tutta Europa grazie alla sua creatività insolita, al suo modo appassionato di interpretare il mestiere e ai suoi show e performance sempre rivoluzionari.

Sempre al fianco di sua moglie, Marien Vera, compagna inseparabile nella vita e nel lavoro, Antonio Bellver ha scritto alcune delle pagine più brillanti della storia dell’acconciatura spagnola, influenzando innumerevoli stilisti di diverse generazioni. Tra questi, importanti colleghi inglesi e francesi che non hanno esitato a rivelarsi alla creatività senza veli del geniale stilista barcellonese.

La “seconda vita” di Bellver inizia il giorno in cui decide di trasferirsi con la sua famiglia in Messico. Ed è per questo che la fantastica evoluzione dell’acconciatura parrucchiere messicano non potrebbe essere compresa senza la figura, essenziale, del grande Antonio Bellver. È in Messico, prima, e in tutta l’America Latina, successivamente, che Bellver raggiunge la sua maturità creativa attraverso la sua febbrile attività sul palco, le sue innumerevoli collezioni fotografiche (degne tra l’altro di un prestigioso Premio AIPP nel 2011), la sua partecipazione a concorsi e, soprattutto, il suo meraviglioso lavoro di insegnamento alla guida delle sue accademie di acconciatura e dei suoi corsi, workshop e seminari di successo. Divenuto definitivamente Maestro dei Maestri, l’eredità più importante dell’artista sono le migliaia e migliaia di stilisti che hanno appreso il mestiere dalle sue mani, ai quali è riuscito a trasmettere un modo unico di intendere l’acconciatura, tanto intenso quanto creativo, quanto professionale quanto appassionato.

“Ho conosciuto Antonio Bellver quarant’anni fa quando lavorava a Barcelona e inviava ad Estetica le immagini delle sue collezioni. Fotografie in bianco e nero di rara bellezza e con tagli d’avanguardia assoluta. Le pagine di Estetica hanno sempre sostenuto i suoi messaggi moda. Poi ho rivisto Antonio a Città del Messico: con lui la collaborazione è stata continua, amichevole e di grande capacità visionaria”. Roberto Pissimiglia, Editore EsteticaNetwork.

Riposa in pace MAESTRO, rimarrai per sempre nei nostri cuori.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,925FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità