18 Giugno 2021

Barba sportiva: le ultime tendenze dal mondo dello sport

Saranno le ultime propaggini del trend Hipster, oppure lo stile Vichingo lanciato da diverse serie TV, ma la barba sportiva è sempre più la tendenza sulla quale si misurano i protagonisti di diversi campi di gioco.

Un vero e proprio duello a colpi di rasoi. La barba sportiva sembra essere il campo comune in cui scendono tutti gli sportivi per sfidarsi con i beard look più eccentrici e originali. E tra barboni, barbette e goatee, ecco le barbe sportive più in vista dell’ultimo periodo.


È lui il re della barba sportiva. Il tennista francese Benoît Paire non sarà un modello da imitare sul campo – è stato spesso protagonista di comportamenti discutibili – ma se parliamo di beard look, la sua è una delle più affascinanti barbe sportive.


Con quel fascino da modello alla Calvin Klein, Benoît Paire abbina spesso la sua ormai mitica barba sportiva a color look a dir poco crazy: questo bianco con sfumature lilla ha ricevuto migliaia di like sul suo profilo Instagram.


Altro mood, altra barba sportiva. Dal glamour patinato di Benoît Paire, passiamo al beard look brutale del portiere della Fiorentina, il polacco Bartlomiej Drągowski che per la sua barba sportiva ha dichiarato di essersi ispirato al protagonista della serie TV Netflix, Vikings.


Più che una barba sportiva, un’icona. Difensore del Real Madrid e della Nazionale Spagnola di calcio, Sergio Ramos è stato uno dei primi a lanciare la tendenza Hipster sui campi di calcio, qualche anno fa. E il celebre pendant con il codino – e il rasato laterale – è diventato uno dei beard look più imitati.


Né troppo lunga, né troppo corta. La barba sportiva della leggenda del calcio Lionel Messi è semplicemente classica (e nemmeno troppo rifinita).


Folta, lunga e accompagnata da un look capelli “cornrow”, le classiche treccine afroamericane di matrice Hip Hop. In forza ai Brooklyn Nets, il cestista statunitense James Harden ha iniziato a farsi crescere la sua ormai mitica barba sportiva nel 2009. Una motivazione particolare? No, semplicemente pigrizia.


Se cercate un modello crazy di barba sportiva, non ci sono dubbi: l’altista italiano Marco Tamberi è un riferimento assoluto. Soprannominato anche “Half Shave” per via della sua caratteristica barba che copre metà del viso, Tamberi è noto anche per i suoi color look decisamente originali…


La sua colorazione preferita è senza dubbio il bianco con evidente ricrescita scura. In questo caso, la barba è full… tenuta lunga qualche millimetro giusto per creare il disegno sul viso.

Il portiere della nazionale di calcio islandese, Aron Gunnarsson, è la barba sportiva che rappresenta al meglio la schiera dei rossi. La sua ordinatissima barba a punta è la più classica rappresentante dello stile barbuto nordico, la variante vichinga che mette da parte i tratti barbari per un beard look più gentile.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,555FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità