18 Giugno 2021

Framesi: la via italiana al colore

Framesi è da sempre punto di riferimento privilegiato per gli hairstylist. In particolare per tutto ciò che riguarda il ‘mondo colore’.

Sono gli anni Settanta, quelli della rivoluzione del costume, che vedono l’esordio di Framesi nel campo della colorazione cosmetica: periodo in cui le donne rivendicano nuove libertà e cambiano i loro canoni estetici, facendo anche del colore dei capelli un mezzo di affermazione della personalità. Nei primissimi anni Settanta, dunque, Framesi inizia lo sviluppo dei prodotti coloranti e si afferma subito nell’export verso gli Stati Uniti, dove arriva con la prima colorazione in crema Framcolor.

Dando per imprescindibile il raggiungimento di un risultato estetico brillante e duraturo, l’attenzione dei laboratori di ricerca Framesi si focalizza da subito anche sulla salute del capello, questione fondamentale per creare un’immagine di affidabilità e per dare ai professionisti trattamenti che fidelizzano il consumatore sotto ogni punto di vista. Proseguendo nella ricerca e nello sviluppo di specialità innovative e performanti, nascono Futura 80 e Ravivett. Quest’ultimo è stato il primo colore permanente in crema a bassissima sensibilizzazione.

NASCE FRAMCOLOR 2001

Orgogliosamente legata al proprio Paese e allo stile che lo caratterizza, nel 1990 Framesi presenta al mondo Framcolor 2001 come “La via italiana al colore”. Questa crema – a base di olio di cocco super protettivo – è stato il primo colorante davvero bilanciato, né troppo caldo, né troppo freddo, che ha dato agli acconciatori un prodotto ideale per soddisfare ogni tipo di richiesta. Un colore sempre perfetto senza bisogno di correttori, che ha conquistato i professionisti di tutto il mondo anche per il suo sistema di diluizione, che lo rende estremamente vantaggioso, anche economicamente.

Il successo di Framesi nell’universo colore è andato sempre più consolidandosi: sono arrivati i colori demi-permanenti senza ammoniaca, creativi e versatili, i colori temporanei per rivitalizzare le nuance e quelli che schiariscono e colorano contemporaneamente. Seguendo la moda e le innovazioni tecnologiche, Framesi ha spesso avuto un atteggiamento pionieristico che ha portato il marchio Framcolor a occupare una posizione preminente a livello internazionale. Gli ultimi anni hanno visto nascere Framcolor Glamour, il colorante pre-miscelato, facile da utilizzare, perfettamente coprente e brillante, e Framcolor 2001 Intense, il colore che agisce in metà tempo con risultati eccezionali.

FRAMESI COLOR METHOD

Framesi non è solo prodotti ma è anche sinonimo di metodo: ogni linea di prodotti è accompagnata da un
sistema che consente di dare al capello il massimo beneficio in termini di cura e ricondizionamento. Il Sistema Colore Framesi non tradisce questa filosofia: con Framesi Color Method il servizio colore viene perfezionato con il ribilanciamento delle condizioni dei capelli, che passano da un ambiente fortemente alcalino a un pH acido, che restituisce lucentezza e corpo stabilizzando il colore. La storia del colore Framesi continua con i recentissimi Framcolor Extra Charge e, soprattutto, Framcolor Pure Pigment Plus, che aprono un mondo di possibilità ai coloristi e alla loro clientela più appassionata al grande gioco delle sfumature.

FRAMCOLOR PURE PIGMENT PLUS

È una colorazione che offre non solo risultati cromatici straordinari e di lunga durata, ma anche capelli più
sani, più forti e più lucenti. Una colorazione diversa da ogni altra per la sua formula a pH acido che regala
sfumature intense ai capelli più fragili e porosi
. Con tre serie di nuance, Framcolor Pure Pigment Plus è il
colore per la donna dinamica, attenta al look e alla cura di sé. Per lei, un servizio efficace e performante che è anche trattamento di bellezza per i suoi capelli. Idratazione profonda e assenza di alcalinizzanti, il segreto di un colore che rende i capelli più forti e lucenti. Un fito-complesso di ultima generazione garantisce l’equilibrio idrolipidico, donando un aspetto sano ai capelli sfruttati e fragili. Il pH acido assicura compattezza allo stelo, imprigionando le molecole coloranti anche nelle zone più porose e facilmente soggette alla perdita di colore.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,555FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità