5 Dicembre 2021

Metal Detox elimina i residui di metalli dai capelli

Non sempre il servizio colore assicura un risultato perfetto. Perché? I residui di metalli nei capelli possono rovinarne l’esito. Per questo L’Oréal Professionnel Paris ha studiato un nuovo protocollo in grado di neutralizzare ed eliminare i residui di metalli dai capelli per un risultato colore del tutto affidabile.

Metal Detox nasce dalla collaborazione tra gli scienziati dell’Università greca di Ioannina, i ricercatori de L’Oréal ed hairstiylist internazionali. Sette anni di ricerca che hanno consentito di identificare il problema: i livelli eccessivi di metalli nei capelli, come per esempio il rame, pari o superiori a 30 ppm, possono causare la rottura del capello dopo un servizio di colorazione ad ossidazione o di decolorazione e ne possono compromettere i risultati. A questo punto L’Oréal e gli scienziati dell’Università di Ioannina hanno analizzato ciocche di capelli provenienti da tutto il mondo e hanno realizzato la prima mappa sui livelli di metallo nei capelli nel mondo.

Sappiamo che il livello dei metalli presenti nei capelli varia in funzione della qualità dell’acqua della zona in cui viviamo e in base alla porosità della fibra ed è una conseguenza dell’erosione delle tubature in metallo esercitata dall’acqua. Lavaggio dopo lavaggio, queste particelle di metallo si accumulano all’interno della fibra capillare. Più i capelli sono porosi, maggiore sarà la quantità di metallo che si deposita. Proprio la porosità del capello, insieme all’inquinamento atmosferico e alla qualità dell’acqua, determina una maggiore concentrazione di metallo nelle ciocche analizzate in Europa, dove si registrano i livelli più elevati, rispetto a quelle analizzate in Cina.

Tale accumulo eccessivo di metalli non costituisce un rischio per la salute, ma nei servizi di colorazione, balayage e schiaritura, a contatto con l’agente ossidante, i metalli e altre sostanze, in particolare il rame, possono determinare fragilità e compromettere il risultato del colore.

La soluzione è la glicoammina

“Abbiamo individuato una molecola in grado di contrastare l’accumulo del metallo. Si chiama glicoammina. Questo agente chelante è sufficientemente piccolo da penetrare nella fibra del capello. Una volta al suo interno, mostra un’elevata affinità con il metallo, anche se distribuito in maniera disomogenea nella fibra. In altre parole, la glicoammina neutralizza il metallo ovunque sia localizzato: una scoperta straordinaria per servizi di colorazione, balayage e schiariture garantiti a livello professionale. Per ottenere un’ottima performance ed efficacia, la concentrazione di glicoammina nel prodotto di pretrattamento Metal Detox è stata incrementata fino al 10%” spiega Charlotte Feltin, Head dei Laboratori L’Oréal Haircare.

Il protocollo Metal Detox

Metal Detox è il nuovo protocollo professionale, a base di glicoammina, in grado di neutralizzare il metallo all’interno della fibra. Il protocollo in salone prevede 3 fasi per servizi di colorazione, balayage e schiariture.

Fase 1: pre-trattamento per neutralizzare il metallo prima dei servizi di colorazione, balayage e schiariture.

Fase 2: crema detergente anti-metallo dopo il servizio.

Fase 3: trattamento protettivo per prevenire il futuro accumulo di nuove particelle.

La formula, penetrando all’interno delle fibre, permette una colorazione resistente nel tempo e dona ai capelli una brillantezza più intensa. Anche a casa è possibile seguire una routine anti-metallo e anti-depositi per mantenere i risultati ottenuti.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,045FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità