26 Settembre 2021

Igoraland, un viaggio nel colore

Impara le regole della colorazione e rompile. Sii innovativo e sogna in grande. Osa tutto! Questo il messaggio di Igoraland.

Il primo evento virtuale firmato Schwarzkopf Professional. Un emozionante viaggio nelle tendenze e nel colore presentato da Monica Corda, Professional Partner Service (PPS) Manager, e Stefano del Francia, Academy Skills & Knowledge (ASK) Manager, che hanno saputo accompagnare la community in un’esperienza tutta digitale – sottolineando l’importanza di questo nuovo modo di comunicare, “l’opportunità di vedere di più e meglio in un tempo minore” – e nel mondo Igora fatto di nuove nuances, nuovi pack, nuovi materiali soft touch, nuovi tools e una app rinnovata nella grafica per  renderne più semplice la navigazione.

Con Igoraland in primo piano ci sono le acconciature e i suoi colori, ovvero un’incursione nella The Royal Glory Collection di Essential Looks che celebra il potere di trasformazione della colorazione presentando i colori Igora Royal all’interno di ogni tendenza: Magical Whimsy, Back to Classics e Artful Feeling.

A dare il via all’evento dunque non poteva che essere il Global Ambassadors Schwarzkopf Professional Tyler Johnston, una vera e propria istituzione nel mondo della moda e di tutto il fashion industry: “Come stylist lavoro quotidianamente negli studi fotografici, nei backstage delle sfilate di moda a Parigi, Londra, New York e Milano e con molte celebrity e devo dire che tutte queste esperienze – insieme ad un’attenta osservazione di ciò che avviene sulle strade – sono fondamentali per dar vita alle collezioni, per capire che cosa ricerca un consumatore finale nei look e quali strumenti dare a un parrucchiere per lavorare al meglio nel suo salone. Quest’anno i riflettori della collezione sono puntati ancora di più sul colore grazie al lavoro di coloristi come Lesley Jennison ed Edoardo Paludo e a una linea innovativa e tecnologica come Igora Royal.

Il viaggio è poi proseguito con Martino Pisanu, Essential Looks National Ambassador, e Joel Tagliaferri, Essential Look & Igora National Ambassador, che hanno realizzato un taglio audace, grintoso, strong ma femminile con frangia texturizzata e lavorata a mano libera e un colore lilla personalizzabile con toni pastelli cendre viola e beige-cioccolato. Un trend che stupisce per contrasti inaspettati, che strizza l’occhio a look del passato, ma guardando sempre al futuro, grazie ad uno stile frescoe moderno.

To be cool e to be minimal con Salon Lab, rappresentato da Matteo Forlini, e Enzo Vitale, Direttori Artistici TC Igora Club. “Protagonisti del nostro quotidiano sono il digitale e il social – ha spiegato Matteo – entrambi sono pervasi da tre concetti: street wear, sport attitude e musica trap, concetti che abbiamo fatto rivivere nella nostra collezione.” Un quadro Igoraland – quello presentato dai due stilisti – dove colore e forma si sposano perfettamente, con acconciature che si ispirano agli anni ’70 e sfumature che giocano con effetti chiaro scuri. Qui, apparire ed essere sono la stessa cosa…

Si è definito spontaneo, creativo e pirata perché ama usare prodotti che a volte non si potrebbero miscelare tra loro. È Edoardo Padulo, Color Experimentalist per Schwarzkopf Professional: “Igora Royal è una famiglia colore altamente performante che mi permette di giocare, di mescolare come si fa in cucina, di fare come piace a me”. Con lui, la community ha assistito a look to be bold, ovvero uscire dagli schemi ma con eleganza! “To be bold vuol dire essere innovatore, pioniere e all’avanguardia e per questo ho realizzato un look ramato, una base rame incorniciata con la tecnica color inside, cioè inglobata in due tonalità più scure”. Al bold si contrappone il to be mellow: “Si tratta di un look naturale ispirato ai brasilian boy – ha spiegato Edoardo –  a quel  modo di fare i capelli a Miami o a Los Angeles, negli anni 70/80, con mood importati dalle spiagge di Rio, dove i ragazzi delle favelas andavano in giro con i capelli lunghi schiariti naturalmente dal sole.

A chiudere l’evento Igora, un momento di taglio di grande spettacolo e ispirazione con Tyler Johnston, che ha presentato una tecnica di taglio artigianale, realizzata a mano libera dopo aver creato un frisè sui capelli per un effetto vaporoso, disordinato, cangiante. Un taglio che lavora su tecniche fuori dagli schemi, che proprio come la tendenza Artful Feeling predilige il pezzo unico, rispetto alla classica e diffusa produzione di massa. “È un look da passerella – ha spiegato Tyler – scelto da molti designer perché lavora con le texture, entra nella massa evitando di spezzare le punte, regala lunghezze che scendono in maniera casuale e leggera.” Ad arte!

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,841FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteHairdressing: la situazione in Russia
Articolo successivoCotril SS 21