26 Settembre 2021

Wella Company – Digital Trend Preview

A presentare le tendenze moda/capelli/design 2021, 7 grandi team artistici per 7 quadri creativi. Fil rouge delle creazioni? Il concetto di hyper-real. E in più, nel grande evento digitale firmato Wella Company, la premiazione del National Trend Vision Award.

Grande serata tutta in digitale, quella dell’8 marzo 2021, che ha portato sul palco (virtuale) della Digital Trend Preview firmata Wella Company protagonisti d’eccellenza quali Rudy Mostarda – Extrema Hair, James Parrucchieri, Centro Degradé Joelle, Professional Sebastian, Art Hair Studios, The Club e Mitù. E che ha visto connessi non soltanto migliaia di professionisti da tutta Italia, ma anche le migliori clienti di ciascuno grazie a un pass speciale.

A rompere il ghiaccio, Giuseppe Gennero, Amministratore Delegato, e Luca Moscon, Direttore Vendite Wella Company, che hanno raccontato come con “grande emozione torniamo con un grande show in digitale. A porte chiuse, ma vogliamo continuare a dare ispirazione, creatività e intrattenimento. E a emozionarvi”. Perché anche in una realtà così particolare come quella che tutti stiamo vivendo, “la missione di Wella continua a essere nuovi concetti e innovativi prodotti”.

Madrina della serata, Alice Farella-Monti, Influencer & Digital Marketing Manager Wella, che ha ricordato che tanto più in questo momento “cambiare può fare paura ma restare fermi ancora di più” e lasciato la parola al trend researcher Riccardo Rubino. Suo il compito di raccontare al pubblico il concetto di hyper-real. Ovvero il “bisogno di connessione con l’umanità, di mettere i piedi per terra. Qui i limiti si superano, diventando un momento di ispirazione”. La palette colori di questa realtà va “dai neutri ai colori sgargianti, dai grafismi ai decorativismi”. L’ispirazione viene dalla casa, “come luogo in cui ci sentiamo protetti e in cui ristabiliamo le connessioni con gli affetti”. Perché la moda “ha vissuto un revival del classicismo. Linee pulite, moderne, ma grande ricchezza dell’immagine. E sulle passerelle un ritorno e una gran considerazione dell’artigianato, con una forte connessione con il passato”.

Primo stilista sul palco, Rudy Mostarda, Creative Director Extrema Hair che ha presentato tagli corti e colorati, accostati a raccolti avant-garde: le proposte Extrema Hair urlano al mondo la voglia di esprimersi e di sentirsi sé stesse delle donne con lo stile unico e innovativo tipico di Rudy Mostarda, aria internazionale, sartoriale. Ordinario e straordinario.

Acconciature per sognare a occhi aperti o riappropriarsi della natura, quelle portate in passerella per la prossima stagione da James Parrucchieri con il team artistico guidato da Alessandro Squarza, che con ogni proposta incanta e lascia il pubblico a bocca aperta.

Onde morbide o ricci tutto volume, da indossare con o senza frangia a seconda di personalità e stile per le proposte di Centro Degradé Joelle con Susanna e Diego Mengoni, che portano in passerella tanta ispirazione, e bisogno di rinascita. I colori? Biondi o castani, con ispirazione la natura.

Liscissimi e raccolti in rigorosi intrecci: ogni dettaglio è minuziosamente studiato da Vincenzo Panico, Valentino Fait e Manuel Papa, educator triber Sebastian Italia, per le proposte firmate dai Sebastian Tribers di sicuro impatto. Colpiscono anche le proposte di Art Hair Studios, firmate dei Direttori Artistici Alessandro Galetti e Jo Capelli, una sorta di echi dal passato per un quadro in total white. Corti e destrutturati o lunghi e lasciati sauvage, i capelli sono impalpabili, quasi un’interpretazione quasi onirica…

Non solo donne protagoniste della passerella firmata The Club e i suoi Direttori Artistici: Alessio Larghetti, Leonardo Libardi, Antonello Lotito, Luca Morellato e Luigi Vernengo. Ciascuna personalità è protagonista, da chi ama i corti dalle onde rigorose a chi preferisce proposte più naturali e morbide.Capelli lunghi protagonisti della prossima stagione, invece, per Mitù gruppo guidato dai Direttori Artistici Dario Manzan e Carlo di Donato. Lisci o mossi, sciolti o raccolti in trecce che diventano texture, hanno in comune la luminosità estrema.

Vi siete persi lo spettacolo? Il Digital Trend Preview firmato Wella Company è in vendita on demand dal 12 marzo sulla piattaforma education.wella.com.

National Trend Vision Award

L’evento è stato anche il momento con la premiazione del National Trend Vision Award, che anche quest’anno è andato a celebrare il talento delle giovani generazioni. James Longagnani e il suo team hanno saputo accompagnare i ragazzi in un anno molto sfidante per la formazione che si è tenuta online. A raccontarlo, le stesse vincitrici della scorsa edizione. Giulia Pascolini lo definisce “una rivoluzione, a livello personale, ma soprattutto lavorativo”, Alessia Sigona lo consiglia “ai ragazzi che hanno voglia di rincorrere i loro sogni” e Suleima di Martino  spiega come grazie a questo premio “stilisti di alto livello ti aiutano a scoprire i tuoi limiti e a superarli”.

Ecco i vincitori del National Trend Vision Award 2020:

Craft Artist – Kenny Scorrano

Color Artist – Ambrogio Vigliucci

Color Specialist (balayage) – Simone Davello

Editorial Look (che si sono ispirati a Sebastian) – Simone Curci

E per il 2021 il Trend Vision riparte con l’obiettivo di sempre, scovare i talenti. Iscriversi è facile: basta andare sul sito education.wella.com dal 20 marzo al 30 giugno.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,841FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità