Spostarsi di comune per andare dal parrucchiere: sì o no?

Come avevamo indicato qui, il DPCM del 3 novembre ha lasciato aperti i saloni d’acconciatura, ma non ha specificato se nelle zone rosse o arancioni è possibile o meno spostarsi di comune per raggiungerli. Ecco alcune indicazioni più specifiche dalle autorità…

Per le zone rosse e arancioni, la regola generale sembra quella che obbliga a scegliere un salone del proprio comune o, nel caso non fosse presente, in un comune confinante (ricordando di portare con sé l’apposita autocertificazione). Nessuna restrizione invece per gli abitanti delle zone gialle.

Abbiamo cercato di raccogliere, tramite informazioni dirette o vostre segnalazioni, tutte le restrizioni o le aperture maggiori concesse ai professionisti, e vi invitiamo a inviarcene di nuove, in modo da poterle condividere con gli altri parrucchieri:

Piemonte

A scrivere a tutti i tavoli regionali competenti per richiedere l’autorizzazione a spostarsi di comune è stato il CNA. Ora in attesa di una risposta. Per il momento, chiarisce la Prefettura di Alessandria, vale la regola generale.

Bergamo

La Prefettura chiarisce che si può andare dal parrucchiere in un altro comune solo se questo è confinante e se l’attività è più vicina rispetto a quella nello stesso comune. 

Cremona

Sì a spostamenti, a chiarirlo è direttamente la Prefettura.

Sondrio

Come a Cremona, c’è il via libera della Prefettura per recarsi dal parrucchiere di fiducia. Muniti di autocertificazione e prenotazione dell’appuntamento.

Emilia Romagna

Nessuna deroga a spostamento tra comuni, come chiarisce la Regione stessa e come specifica il 17 novembre il Resto Del Carlino per la zona di Reggio Emilia. Si va dal parrucchiere sotto casa, o eventualmente in quello nel comune più vicino.

Marche

A fare chiarezza è la stessa Regione, come riportato in questo articolo del 17 novembre. Per servizi alla persona è possibile spostarsi fuori comune.

Napoli

Nessuna deroga dalla Prefettura di Napoli: “deve ritenersi esclusa la possibilità di recarsi in un altro comune per mere ragioni legate al rapporto fiduciario tra cliente e barbiere/parrucchiere”, come indicato qui.

Salerno

Il prefetto di Salerno conferma il divieto di spostamento tra comuni per “servizi alla persona”, come riferito anche da CNA Salerno.

…E gli estetisti?

Gli stessi dubbi valgono anche per i centri estetici, aperti nelle zone arancioni, mentre Confestetica richiede la possibilità di far circolare le persone, dato il particolare rapporto di fiducia che, anche in quel caso, c’è tra professionista e cliente.

E voi? Vi risultano informazioni in più?
Fatecelo sapere nei commenti 👇👇👇

(articolo in aggiornamento – ultimo aggiornamento giovedì 19 novembre ore 15:13)

- Pubblicità -

12 Commenti

  1. articolo ,secondo me, inutile, come questa legge fatta coi piedi..tutto dipende dai prefetti, quello di Varese ha detto no, poi dai sindaci, peggio mi sento, e infene bisogna vedere chi ti ferma per i controlli…morale, non lavora quasi nessuno…Complimenti a tutti,,,,e infine mi spiace per le estetiste, che in quanto a sicurezza sono super sicure…in tutto questo gli abusivi vanno alla grande, loro lavorano sempre…

  2. Assurdo dover cambiare parrucchiere, che problema c’è se salgo in macchina davanti a casa scendo davanti al parrucchiere e torno,che sia o no nel mio comune, io vado da chi ho fiducia nn cambio.

  3. Vorrei sapere se in puglia c è qualcosa che regola lo spostamento per il parrucchiere di fiducia in comune vicino a quello di residenza e se sì dove posso leggere

  4. … 2 giorni fa si stavano recando nel mio salone 2 clienti abituali residenti in un comune diverso non avente salone di parrucchiere….fermate dai carabinieri sono state invitate a tornare nel proprio luogo di residenza perché recarsi dal parrucchiere non rappresenta una necessità…. cosa stiamo aperti a fare?…. Abruzzo

  5. Nelle Marche non ci si puo’ spostare per andare dal barbiere o parrucchiere. P.s. sono un barbiere
    20/11/20 ore 22:54

  6. Ma un libero professionista che lo studio in casa e sta in zona arancione può ricevere i clienti? E i clienti possono recarvisi con l’autocertificazione?
    Grazie se qualcuno lo sa.

  7. Come al solito l’Abruzzo rimane fanalino di coda e nemmeno le prefetture sanno cosa dire e fare W L’Italiaaaa

  8. Hanno fatto un disastro, saloni vuoti. Nella provincia di Lecco il prefetto ha stabilito che ci si può recare dal parrucchiere fuori comune solo se ci si lavora oppure se si passa x necessità….non serve a niente. Lavoro dimezzato, e speriamo che il fisco non ci faccia storie x il crollo del fatturato. Tanto valeva restare chiusi. Siamo governati proprio da incompetenti. E le associazioni x favore lasciamo perdere…

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Vitality’s Zero Colour: il veganismo nel mondo beauty

La richiesta di prodotti vegani è in costante crescita anche nella bellezza. Con Zero Colour il brand Vitality’s si rinnova con una...

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,831FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,644FollowerSegui
2,813FollowerSegui

Ultime novità