Disconnected Crop: step by step con MOSER

MOSER, in collaborazione con l’hairstylist Chris Mattick, ha realizzato uno step by step per ricreare il taglio disconnected crop.

Chris Mattick, MOSER Artistic Team Lead Educator, ha realizzato un disconnected crop texturizzato, utilizzando la clipper Genio Pro, in versione Fading e Standard, insieme alla testina da styling All-In-One Blade.

Come la maggior parte dei tagliacapelli MOSER, Genio Pro è una clipper cordless con una batteria al litio di lunga durata, che facilita il lavoro quotidiano dei parrucchieri, permettendo loro di dare sfogo a tutta la propria creatività senza preoccuparsi dell’ingombro del filo. Ha una forma ergonomica, con una sagomatura delle impugnature che consente una presa ottimale, e ha un peso perfettamente bilanciato, che riduce sensibilmente l’affaticamento delle articolazioni per lavorare senza sforzo.

Altro punto di forza di Genio Pro, come tutta la gamma dei tagliacapelli senza filo MOSER, è il sistema di testine intercambiabili: in un attimo e senza bisogno di attrezzi, la testina in dotazione con ogni macchina può essere sostituita con le altre testine della gamma.

Vediamo nel dettaglio le testine che sono state utilizzate per realizzare il taglio disconnected crop:

  • Standard Blade: testina in acciaio di alta qualità con regolazione integrata della lunghezza di taglio (0,7 – 3 mm), ideale per lavorare su pettine.
  • Fading Blade: testina in acciaio di alta qualità con regolazione integrata della lunghezza di taglio (0,5 – 2 mm), ideale per sfumature cortissime in tutta sicurezza. I suoi denti affilati, ma al tempo stesso delicati, la rendono ideale per parrucchieri con qualsiasi livello di esperienza.
  • All-in-One Blade: una testina speciale, unica nel suo genere, che permette di texturizzare qualsiasi taglio, lungo o corto, maschile o femminile, andando a sostituire la forbice dentata o lo sfilzino. In più All-in-One Blade non spezza i capelli e non crea doppie punte.

Ecco lo step by step per realizzare un disconnected crop con MOSER:

  1. Suddividere i capelli in due sezioni asimmetriche sulla sommità della testa. Con Genio Pro Fading Edition (testina Fading), creare una sfumatura fino alla linea del cappello (tecnica clipper su pettine).
Step 1
  1. Perfezionare la sfumatura con i rialzi da 6 mm e 3 mm. Se lo si desidera, si può sfumare fino alla cute.
  1. Rifinire con precisione i contorni con T-CUT, il trimmer con testina a T.
  1. Pulire la zona della nuca con Travel Shaver, il finishing tool per portare il taglio perfettamente a zero.
  1. Pettinare i capelli sulla fronte, lisciandoli senza troppa tensione, e accorciarli in linea retta con Genio Pro (testina Standard).
  1. Con Genio Pro Fading Edition (testina Fading), accorciare la zona posteriore della testa con la tecnica sopra pettine e collegarsi alla linea del cappello sfumando.
  1. Con Genio Pro (testina Standard), collegare il lato destro alla zona della frangia già tagliata, scalando in modo uniforme con tecnica point cut.
  1. Sul lato sinistro scalare in modo più esteso e non collegare con l’area della frangia, lasciando lunghezze maggiori.
  1. Con la testina opzionale All-In-One Blade, texturizzare la parte superiore.
  1. Risultato finale

Altri step-by-step di tendenza, sono disponibili su moserpro.it

Credits
Hair: Chris Mattick, MOSER Artistic Team Lead Educator (@chrismattickhair)
Photos: Pierre Heinemann
Model: Walter Teuben

- Pubblicità -

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Vitality’s Zero Colour: il veganismo nel mondo beauty

La richiesta di prodotti vegani è in costante crescita anche nella bellezza. Con Zero Colour il brand Vitality’s si rinnova con una...

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,831FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,600FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità