5 hair trend per l’estate 2021

Individuati fra le recenti passerelle della prossima stagione, ecco 5 hair trend per l’estate 2021 firmati dall’hairstylist Guido Palau in partnership con ghd. A far da padrone la ricerca della bellezza naturale, spontanea e individuale.

Una stagione calda all’insegna della naturalezza e dell’unicità di ognuno di noi quella suggerita dai 5 hair trend per l’estate 2021 che abbiamo visto su alcune delle passerelle più importanti svoltesi recentemente. La bellezza naturale è un trend che in questi ultimi anni caratterizza il mondo beauty e fashion. Quest’anno ancora di più abbiamo la conferma che desideriamo esprimere la nostra unicità, il nostro modo personalissimo di essere belli. L’hairstylist Guido Palau, in partnership con ghd che ha fornito tutti i tool necessari, ha curato i look che raccontiamo.

1. Naturale

Senza sofisticazioni apparenti, la naturalezza ricercata in questo trend non fa rima con trascuratezza, anzi. C’è una ricerca precisa di effetti particolari, come per esempio quello suggerito dalla sfilata di Prada. ‘’Per Prada, abbiamo preparato tutti i capelli delle modelle la sera prima per ottenere un look più vissuto – racconta Palau – Ogni ragazza aveva un taglio di capelli diverso. Le frange erano spuntate e lasciate lunghe fino agli occhi o sotto gli zigomi, le estremità sfoltite”. Tutt’altra tecnica è stata usata nel caso della sfilata Ports 1961. Guido Palau spiega: ‘‘Il look per lo show di Ports 1961 si ispira a Françoise Hardy, l’iconica attrice francese degli anni 60. Un look molto fresco e disinvolto con una frangia lunghissima che arriva fino a un occhio e una texture morbida. L’effetto è super naturale, come i capelli da vera ragazza cool francese”. Infine, siccome le trecce non mancheranno nemmeno per questa stagione, quelle realizzate per Dior interpretano il trend con uno stile home made. “Il look è un raccolto intrecciato come se fosse fatto in casa; è piuttosto disfatto e naturale, facile da realizzare. La chiave è la texture dei capelli e la creazione di un effetto liscio naturale prima dell’intrecciatura, utilizzando l’asciugacapelli. Non sono necessari prodotti per lo styling” spiega Palau.

2. Wet look

Non può mancare il wet look d’estate e anche per il 2021 si conferma fra i trend preferiti. Palau ne dà due interpretazioni. “Al fashion show di Miu Miu i capelli erano composti da un look diviso in due parti che davano un aspetto molto sportivo. L’effetto era slicked back con una coda di cavallo”a completare,spiega Guido. Mentre per Chloé “il look ha una texture umida, con un effetto bagnato alle radici, mentre le punte sono sciolte e strutturate”.

3. Unicità

Fra i 5 hair trend per l’estate 2021 questo è il più versatile, perché in realtà vuole come unico imperativo l’adattabilità alle caratteristiche individuali: cromie personali, forme del viso, tipo di capelli… Una sorta di bellezza su misura che per esempio Guido Palau ha proposto nella sfilata per Valentino: “Non c’era un look definito sulla passerella, si trattava di celebrare ogni taglio, texture e individualità, che è l’aspetto chiave per la moda e la bellezza di questo momento. Abbiamo creato molti look e colori diversi”.

4. Onde morbide anni Settanta

Le onde da diva sui capelli lunghi rappresentano uno styling adatto a molte fisionomie e dall’attitudine sexy. Palau, per la sfilata di D&G, le ha tinte di sapore anni Settanta: “I capelli sono stati preparati utilizzando l’asciugacapelli ghd Helios per ottenere un finish morbido. Quindi, prendendo piccole sezioni, tutte le ciocche sono state arricciate con l’arricciacapelli ghd Curve Classic Curl Tong e bloccate con delle clip. Una volta raffreddati, i capelli sono stati spazzolati per ottenere onde morbide e lucide”.

5. Chignon chic

Il raccolto basso mantiene sempre un suo tratto elegante, per tutti gli outfit con cui viene abbinato. Nella versione estate 2021 conserva la lucidità del wet look, ma si contiene in uno chignon all’altezza della nuca ordinato e pulito, come lo ha proposto Palau sempre per D&G: “Abbiamo preparato i capelli asciugandoli dalla riga centrale e poi li abbiamo raccolti in una coda di cavallo bassa, all’altezza della base del collo, coprendo la parte superiore delle orecchie. I capelli sono stati poi attorcigliati in uno chignon chic e fissati”.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Vitality’s Zero Colour: il veganismo nel mondo beauty

La richiesta di prodotti vegani è in costante crescita anche nella bellezza. Con Zero Colour il brand Vitality’s si rinnova con una...

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,831FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,599FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteOroscopo Novembre 2020
Articolo successivoEpoca Portraits by Monacelli Italy