Salon Sustainability: riciclo ecosostenibile dei rifiuti dei saloni

Salon Sustainability è un programma completo di recupero dei rifiuti per l’industria hair&beauty, ideato da due parrucchieri inglesi e progettato per riciclare fino al 95% dei rifiuti dei saloni, inclusi i fogli di alluminio, i tubi di colore, i capelli, la plastica e la carta.

Sapendo che la pellicola impiega 400 anni per biodegradarsi, i fondatori di Salon Sustainability – i fratelli gemelli JC e Jacus Aucamp – hanno voluto assicurarsi di essere ora in grado di riciclare la pellicola in modo che possa essere utilizzata più e più volte. Il metallo può anche essere riconfigurato per una vita infinita. La plastica può essere riciclata in granuli in modo che possa entrare nel suo secondo ciclo di vita. Anche i capelli possono essere trasformati in Hair Mats, che si sono dimostrati efficaci nell’assorbire il petrolio dalle coste contaminate. “Entrambi siamo sempre rimasti stupiti e scioccati dalla quantità di rifiuti prodotti dai saloni“, commentano i gemelli. “Doveva esserci un modo per riciclare tutto, soprattutto dopo aver fatto schiariture dopo schiariture e tagli dopo tagli ed essere consapevoli che tutti i rifiuti finiscono nelle discariche provocando gas serra “.

COME FUNZIONA?

Una volta entrato a far parte di Salon Sustainability, riceverai un kit di registrazione del salone contenente tutto il necessario per diventare un salone eco-sostenibile. Questo kit ti consentirà di riciclare tutti i capelli, la carta, i tubetti di colore, le pellicole e le bombolette per lo styling in metallo. Sarai anche presente nello store locator di Salon Sustainability e riceverai materiale marketing e PR di supporto. Tutto quello che devi fare per iniziare è ordinare i contenitori per la raccolta differenziata e la scatola per i resi. Assicurati solo che capelli, carta, tubetti di colore, pellicola e bombolette metalliche siano imballati separatamente nei sacchetti biodegradabili che ti vengono forniti. Gli stessi dovranno poi essere imballati nella scatola dei resi. Una volta che la scatola per i resi è piena, contatta Salon Sustainability per organizzare il ritiro.

Inoltre, alla luce della situazione attuale, il duo è stato in grado di includere un’iniziativa di recupero dei DPI (Dispositivi di Protezione Individuali) per garantire che maschere, guanti, asciugamani biodegradabili, salviette e asciugamani di carta possano essere smaltiti in modo responsabile e utilizzati per produrre energia rinnovabile. Tutti i profitti del riciclo saranno donati a Hair & Beauty Benevolent. Affinché questo programma sia riconosciuto dai clienti e dal pubblico in generale, JC Aucamp, direttore del premiato salone Guy Kremer, Lymington, ha dato l’opportunità a ciascun cliente di sostenere l’iniziativa con un contributo aggiuntivo di £ 1 sul conto.

Salon Sustainability è disponibile attualmente per tutti i parrucchieri, i saloni di bellezza e le spa nel Regno Unito e a breve in Irlanda, ma siamo certi che simili iniziative saranno presto attivate in altre parti del mondo.

Clicca qui per maggiori informazioni su Salon Sustainability.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Barex Italiana lancia Joc Care: 100% Vegan

Una linea consapevole che si fa stile di vita. Joc Care di Barex Italiana unisce la bellezza al consumo autentico e socialmente...

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,831FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,404FollowerSegui
2,804FollowerSegui

Ultime novità