Capelli lunghi mossi: lo styling sempre trendy

Scalati, ondulati oppure “surf”: i capelli lunghi mossi non passeranno mai di moda. E le ultime tendenze sono scalate oppure molto naturali.

Esiste styling più popolare dei capelli lunghi mossi? Si tratta di uno stile così amato e diffuso che… quando si parla di acconciature al femminile, quasi diamo per scontato il suo primato in una classifica che tiene conto di gradimento e diffusione. Sì, al di là di un taglio preciso e della colorazione… i capelli lunghi mossi sono da sempre visti come il riferimento assoluto delle acconciature di ogni tempo.

I paesi anglosassoni li chiamano long wavy hair, dando ai capelli lunghi mossi un’accezione “ondulata” che è stata il trend più amato degli ultimi anni e anche per le tendenze 2020/2021 non fanno eccezione: l’effetto wave continua a essere il più popolare tra i capelli lunghi mossi.

In questa macro categoria rientrano senza dubbio anche i tagli scalati che, lunghi e mossi, danno il loro meglio. Molto versatile, la scalatura si presta a diversi tipi di viso, sia tondeggiante che più spigoloso. Anche i volti con mento pronunciato, a forma triangolare, si prestano benissimo ai tagli scalati con capelli lunghi mossi.

Parliamo di surf air, una variante di capelli lunghi mossi molto cool e uno dei trend più vociferato dell’ultima estate che continuerà nell’autunno/inverno 2020/2021. Come sono? Immaginate le lunghe chiome delle surfiste più famose del mondo – seguono due immagini dell’americana Alana Blanchard – asciugate al vento e al sole. L’effetto è molto spontaneo, meno increspato delle celebri wavy beach, con dei torchon naturali che durante i mesi invernali faranno pensare al caldo delle spiagge assolate.

Ovviamente per avere capelli lunghi mossi come le surfiste, c’è bisogno di schiarite fatte ad hoc con la nonchalance che solo il colore dei capelli al contatto con il mare e con il vento sa regalare. E allora oli e spray per cercare di riprodurre quei movimenti e quei volumi assolutamente naturali, antidoti perfetti dei rigori invernali.

Se beach waves e surf hair saranno tra i protagonisti degli styling capelli lunghi mossi – senza dimenticare l’intramontabile ma più classico scalato – c’è bisogno di un nuovo trucchetto per una piega mossa: dopo il lavaggio, pre-asciuga i capelli e distribuisci un po’ di idratante pre-styling prima di dividere la chioma in due parti, lasciando libera la frangia (se c’è).

Usa un pettine a denti larghi per pettinare all’indietro e formare all’altezza della nuca due twist da attorcigliare per fare un unico grande chignon, fermato da un elastico morbido. Vai a dormire con lo chignon e il giorno dopo… libera i capelli applicando un prodotto oleoso per definire. I tuoi capelli lunghi mossi avranno un movimento morbido e naturale, simile a quello che si ottiene dopo lunghe sessioni di mare…

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Barex Italiana lancia Joc Care: 100% Vegan

Una linea consapevole che si fa stile di vita. Joc Care di Barex Italiana unisce la bellezza al consumo autentico e socialmente...

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,831FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,437FollowerSegui
2,811FollowerSegui

Ultime novità