16 Giugno 2024

Trattamenti rapidi: beautymaker veloci capaci di trasformare i capelli in un lampo

Pubblicità

Didattica a distanza, lavoro, famiglia. Sono mesi che ci destreggiamo con il tempo che abbiamo a disposizione e ci è rimasto poco o niente per noi stessi…

Ed è proprio per questo che è importante concedere a se stessi (e ai propri capelli) del tempo libero, cercando delle piccole fughe per ricaricare le batterie, magari in pausa pranzo. Altrimenti il ​​sistema immunitario si indebolisce. Perché lo stress è uno dei principali fattori che causano debolezza.

Indipendentemente dalla situazione attuale, la vita diventa sempre più frenetica anno dopo anno e il tempo diventa sempre più prezioso. Riposo e relax spesso finiscono alla fine della lista delle cose da fare, così come il programma di coccole per i capelli, che prima o poi riflettono lo stress, apparendo piatti, sciupati e spenti. I capelli sono costantemente stressati, non solo dalle schiariture o dalla colorazione, ma anche dal calore del phon e degli strumenti per lo styling, e/o dagli agenti esterni. I capelli perdono idratazione e sono particolarmente soggetti a rotture e doppie punte.

Non c’è, quindi, da stupirsi che i cosiddetti trattamenti rapidi stiano diventando sempre più popolari. Rispondono esattamente alle esigenze dei capelli e delle clienti e creano chiome meravigliosamente ben curate in pochi minuti o permettono di ravvivare un colore spento e privo di tono.

Il benessere passa anche attraverso questi step: shampoo, massaggio, taglio, etc. Circondate da profumi rilassanti le vostre clienti fluttueranno letteralmente fuori dal salone. A proposito, il massaggio non si applica solo alla testa, ma può anche essere esteso alle mani, ad esempio, mentre il servizio è in posa (ci potrebbero essere alcune limitazioni a causa della situazione attuale e delle linee guida sull’igiene).

Tuttavia, il parrucchiere non può e non deve negare ai suoi clienti un’esperienza rilassante e rigenerante in salone. I pensieri ci affollano già fin troppo la mente e le pause programmate diventano delle #staycation, ovvero si svolgono a casa, non più in paesi esotici con spiagge di finissima sabbia bianca, ormai diventate un miraggio. Conviene doppiamente approfittarne e aumentare l’offerta di trattamenti di bellezza rapidi da prenotare in salone durante e/o subito dopo l’estate.

 Prendersi cura efficacemente dei capelli delle clienti in tempi rapidi diventa un must!

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Crop Bob: il ritorno del caschetto anni Novanta

Era super voguish 30 anni fa, ma non ha mai smesso di essere trendy, anche se quest’estate lo è ancora di più. Vediamo le...

Alla ricerca del riccio perfetto con Roverhair

I capelli ricci sono un elemento per valorizzare la propria personalità. Un concetto al quale il mondo della bellezza si ispira per poter rappresentare e celebrare...

Acconciature Bouffant: il grande fascino della cotonatura Vintage

L’estate 2024 è all’insegna del super volume. Lo styling Bouffant è sempre più trendy, vero e proprio omaggio alle cotonature Vintage degli anni ‘60/’70 Le...
Pubblicità
Pubblicità