21 Giugno 2024

Come fare la treccia a cerniera

Di grande resa, è più facile di quanto sembri: come fare la treccia a cerniera, o zipper braid, richiede solo un po’ di manualità e tanti capelli lisci.

Le trecce danno sempre soddisfazione perché riescono a rendere un’acconciatura insolita, sofisticata ed elegante senza troppa difficoltà. Per esempio, capire come fare la treccia a cerniera (o zipper braid all’inglese) non è poi così complicato. Manualità e pazienza sono le skill richieste, a cui aggiungere qualche piccolo accorgimento prima e dopo l’esecuzione.

Semplici passaggi che spiegano come fare la treccia a cerniera

Nel retro della testa prendiamo una sezione di capelli abbastanza larga e, dopo averla divisa in tre ciocche, intrecciamola seguendo i passaggi della normale treccia francese, ovvero portando le ciocche esterne verso l’interno.

Dopo il primo intreccio, mettiamo da parte una delle ciocche esterne, tenendo in mano le due centrali; prendiamo una nuova sezione di capelli dalla parte laterale della testa, di ampiezza pari alle altre tre ciocche, e la facciamo passare sopra la prima centrale e sotto la seconda, portandola nel lato opposto.

Mettiamola da parte e sostituiamola con una nuova sezione laterale, che porteremo dall’altro lato, facendola passare attraverso le sezioni centrali come già visto: sopra la prima e sotto la seconda.

Prima di metterla da parte, riprendiamo la prima ciocca e la uniamo alla sezione centrale. Poi prendiamo una nuova sezione dalla parte laterale e ripetiamo tutti i passaggi precedenti fino a quando abbiamo raccolto tutti i capelli. Il risultato migliore si ottiene con i capelli lisci a piombo, ma può essere divertente provare anche sui mossi o ricci.

Due piccoli trucchi

Per imparare come fare la treccia a cerniera perfetta, basta seguire due piccoli accorgimenti prima e dopo l’esecuzione. Le ciocche risulteranno più facili da lavorare se i capelli verranno prima inumiditi un po’, quanto basta per eliminare eventuale elettricità, capelli svolazzanti o troppo difficili da districare. Allo stesso modo, per evitare che con il passare del tempo l’intreccio si allenti e perda la sua definizione, meglio spruzzare un po’ di lacca una volta concluso lo styling, per dare sostegno e fissare la forma.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

VIDEO HBF – 19/06/24 | WEBINAR: INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AI SALONI con LUCA PISSIMIGLIA

HAIR BUSINESS FORUM, il nuovo format “manageriale” studiato per i parrucchieri da Estetica Hair, lancia il suo primo webinar dedicato all’intelligenza artificiale nei saloni. Insieme...

Extension versatili e perfette per i look delle celeb: intervista ad Andrea Soriga

Lunghi lunghissimi, colorati o folti come criniere. I look che si possono realizzare con le extension sono tanti e diversissimi. Ecco perché sono molto...

Intervista a Jordi Trilles: “Mettiamo il parrucchiere in prima linea in tutte le decisioni”

Abbiamo parlato con Jordi Trilles, Direttore Generale Regionale Sud Europa di Revlon Professional Brands, tre anni dopo l'adesione al marchio. Jordi Trilles, tre anni in Revlon Professional…...
Pubblicità
Pubblicità