19 Settembre 2021

La Romania passa alla fase 2 e riapre i saloni di acconciatura

Come sta succedendo in altri paesi europei, a partire dal 15 maggio, anche la Romania allenterà le misure di distanziamento atte a limitare il contagio da Coronavirus e permetterà la riapertura dei saloni di acconciatura.


Dopo due mesi di lockdown, il Governo romeno ha deciso di sospendere lo stato di emergenza e di tornare alla normalità a piccoli passi. Per tutto il periodo di chiusura, il comparto della bellezza ha subito perdite importanti e la riapertura degli esercizi dal 15maggio imporrà severe regole igieniche e sociali sia per i clienti sia per gli addetti al fine di contrastare la diffusione del COVID-19. Le misure previste per la riapertura sono simili a quelle dettate dalla Germania e dalla Svizzera.

GLI APPUNTAMENTI

L’accesso al salone sarà possibile solo previo appuntamento da effettuarsi al telefono oppure online e le aree di attesa verranno chiuse per evitare assembramenti. Allo stesso tempo, i clienti saranno informati delle regole che dovranno rispettare una volta entrati in salone.

ACCESSO AL SALONE

Per poter accedere al salone ai clienti verrà rilevata la temperatura. In caso di febbre superiore ai i 37°C, il cliente non potrà beneficiare dei servizi . Stessa cosa se accusa sintomi riconducibili a un’infezione virale delle vie respiratorie. Il cliente dovrà disinfettare le mani una volta entrato e indossare una mascherina protettiva individuale.

PROTEZIONE DEGLI ADDETTI E DEI CLIENTI

I saloni dovranno fornire ai propri dipendenti e ai clienti sia le mascherine individuali sia il disinfettante per le mani. In più, ciascun addetto avrà l’obbligo di indossare in ogni momento mascherina e guanti monouso. Le mascherine protettive indossate dallo staff dovranno essere cambiate ogni 4 ore e i guanti verranno disinfettati dopo ogni cliente.

DISTANZIAMENTO SOCIALE

I proprietari dovranno ridisegnare gli spazi dei propri saloni. Al fine di mantenere il distanziamento sociale, dovranno predisporre un minimo di 4 metri quadri per ciascun cliente e una distanza minima di 2 metri lineari tra ogni persona presente, fatta eccezione per la distanza tra il cliente e l’acconciatore.

STRUMENTI

Spazzole, forbici e tutti gli strumenti di lavoro utilizzati dovranno essere disinfettati dopo ogni cliente. Questa igienizzazione andrà fatta con disinfettanti a base alcolica in linea con le misure previste dal Ministero della Salute.

SPAZI DI LAVORO

Anche le poltrone, le superfici di lavoro e di contatto dovranno essere disinfettati dopo ogni cliente.  

VENTILAZIONE

Il salone dovrà essere ventilato ogni 2 ore. In caso di locali con aria condizionata verrà predisposta una nebulizzazione una volta alla settimana, oltre alla disinfezione dell’impianto secondo le istruzioni del produttore.

Sebbene la normalità alla quale eravamo abituati non esista più – almeno per un tempo ancora ignoto – i clienti hanno già iniziato a prendere appuntamento causando una effetto a cascata che manterrà i saloni pieni almeno fino a giugno.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,820FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità