28 Settembre 2021

David di Donatello per l’acconciatura… and the Winner is Francesco Pegoretti

Cinque premi per il Pinocchio di Matteo Garrone. E tra questi spicca il David di Donatello assegnato a Francesco Pegoretti per le acconciature. È la seconda volta per ‘il figlio d’arte’ Francesco, sempre con la regia di Garrone; ma è il terzo in famiglia. Il primo lo vinse la mamma Alberta, anch’essa acconciatrice a Castelnuovo di Farfa.


Il Pinocchio diretto da Garrone ci ha regalato quest’inverno due interpretazioni eccelse: quelle di Roberto Benigni in Geppetto e quella del giovanissimo Federico Ielalpi nei panni del burattino di Collodi.

Ma cinque dei massimi riconoscimenti cinematografici italiani sono stati assegnati a Pinocchio per la miglior scenografia (Dimitri Capuani), per i  migliori effetti speciali (Theo de Meris), per i costumi davvero indimenticabili di Massimo Cantini Parrini, per gli  effetti speciali di Theo Demeris e Rodolfo Migliari. E poi per il trucco scenico di Dalia Colli e Mark Coulier, che sono riusciti a trasformare in animali bellissimi ed espressivi i tanti interpreti del nuovo adattamento da Pinocchio e per le acconciature definite ‘da favola vittoriana’ del nostro Francesco Pegoretti. La sua fata turchina -interpretata dalla dodicenne Alida Baldari Calabria- non poteva non lasciare il segno nel giudizio della commissione votante: con i boccoli di un originale ‘celeste diffuso’ perfettamente incorniciati da una corona di fiori secchi. 

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Francesco Pegoretti (@francescopegoretti) in data: 20 Dic 2019 alle ore 2:00 PST

Così l’acconciatore sabino ha bissato il premio già ottenuto quattro anni fa per il film “Il racconto dei Racconti”, altro film in costume in cui Francesco Pegoretti si distinse per le acconciature che ricordavano le architetture barocche.

Il talento e la sensibilità che gli viene riconosciuta Francesco l’ha ereditata da mamma Alberta “aiutandola con ammirazione sin da piccolo, quando preparava i suoi lavori e rubandole con gli occhi tutto quello che faceva….”. Particolare interessante: Alberta Giuliani -per le acconciature del pluripremiato ‘Il Traditore’ di Marco Bellocchio- ha rivaleggiato con il figlio Francesco fino all’ultimo voto. Gli altri finalisti erano Marzia Colomba (Il primo re), Daniela Tartari (Martin eden), Manolo Garcia (Suspiria).

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Un post condiviso da Francesco Pegoretti (@francescopegoretti) in data: 19 Dic 2019 alle ore 1:50 PST

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
6,852FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità