Coronavirus: slitta il Mese Della Terra 2020

L’emergenza sanitaria in corso ha costretto Aveda a rinviare le numerose attività previste per aprile a supporto della campagna di raccolta fondi promossa da Oxfam Italia. I proventi raccolti avrebbero portato sostegno e acqua potabile in Yemen.


A inizio marzo 2020, in occasione del Mese della Terra, Aveda rinnovava il suo impegno nel fornire l'accesso all'acqua potabile nei paesi in via di sviluppo annunciando una partnership locale con l'ente benefico no profit Oxfam Italia a sostegno dello Yemen, un paese attualmente in lotta per sopravvivere alla più grave crisi umanitaria del mondo.

Il progetto prevedeva la riabilitazione delle reti idriche e dei pozzi andati distrutti durante il conflitto, l’installazione di nuove cisterne e pompe a energia solare per le zone prive di sistemi di distribuzione, la distribuzione di kit di filtraggio dell’acqua e l’approvvigionamento di acqua pulita attraverso autocisterne a favore delle comunità locali.

Oggi però, a causa della situazione di emergenza, Aveda è costretta ad annunciare lo slittamento a data da destinarsi di tutte le attività in programma ad aprile presso i propri saloni partner che avrebbero dovuto sostenere la campagna.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,790FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,381FollowerSegui
2,803FollowerSegui

Ultime novità