Nuovo stile industriale: tre negozi da parrucchiere dall’effetto wow

Lo stile industriale si aggiorna e introduce elementi nuovi, da un’atmosfera più luminosa ad arredi chic fino alla presenza di elementi colorati. Tre esempi internazionali notevoli.


di Daniela Giambrone

Non è un ritorno. Il nuovo stile industriale è proprio diverso, perché ai codici ormai noti di questo trend design abbina elementi inusuali che lo riformulano in una versione inedita. Alle atmosfere cupe o elettriche si sotituisce un mood più luminoso e accogliente, caratterizzato da un uso diverso dell’illuminazione e dall’introduzione di elementi colorati che scaldano l’ambiente. Estetica ha selezionato tre esempi internazionali che ben illustrano la tendenza.

Atelier Toiro

In questo salone giapponese di Nara progettato dallo studio Hitotomori Architects, i materiali sono quelli tipici dello stile industriale: metallo, vetro, resina per i pavimenti, cemento. Come da tradizione, gli impianti sono lasciati a vista e le finiture sono grezze. A rinnovare il look è la grande quantità di luce naturale che entra dalle ampie vetrate, abbinata a colori chiari pastello (le tende, il corner lavaggi) e al calore del legno di alcuni dettagli. Infine, la presenza di piante – tipica dell’estetica orientale – trasmette una sensazione meno metropolitana e più a misura d’uomo.

Radio Hair Salons

Una catena di saloni londinese dallo spirito urban, giovane e dinamico. In particolare, la sede di King’s Cross è anche adibita a spazio espositivo. In questo caso il nuovo stile industriale si percepisce dall’introduzione di materiali come il legno e il marmo, pavimentazione a fantasia e note colorate che ravvivano divanetti, angolo spa e pareti. Come nel salone giapponese, anche qui la luce naturale è molto protagonista, mentre rimangono saldi i codici formali delle finiture grezze e degli impianti a vista.

Carley Hair Salon

Situato ai confini fra il centro storico e la zona business di Pechino, questo salone firmato dallo studio maison h è il più tradizionale dei tre rappresentanti del nuovo stile industriale che abbiamo selezionato. Rimane infatti forte l’atmosfera elettrica e metropolitana, ma qui viene interpretata con un taglio chic: superfici immacolate, super lucide, finiture ben curate, materiali ricercati e l’elemento grafico inedito che emerge protagonista nella sala che accoglie i clienti all’ingresso.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,496FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,250FollowerSegui
2,797FollowerSegui

Ultime novità

Articolo precedenteCurly
Articolo successivoCiao Gino Caradonna
- Pubblicità -
- Pubblicità -