Cosmoprof Worldwide Bologna 2020

A Milano, presso la Glass House di Villa Necchi Campiglio, la conferenza stampa di presentazione della fiera e le Beauty Vision del prossimo decennio.


Chiamati ad intervenire sullo scenario economico e sull’edizione 2020 della fiera internazionale più prestigiosa del settore, Gianpiero Calzolari, presidente di BolognaFiere, Renato Ancorotti, presidente di Cosmetica Italia, Carlo Ferro, presidente dell’agenzia ICE, ed Enrico Zannini, direttore generale di BolognaFiere Cosmoprof SpA. Tema guida di Cosmoprof 2020, l’industria cosmetica nel 2030: un focus su mega trend, tecnologie e trattamenti che rivoluzioneranno il settore nel prossimo decennio e che verranno approfonditi attraverso installazioni, seminari e iniziative di orientamento durante i cinque giorni di fiera, dal 12 al 16 marzo prossimi.

L’edizione 2020 porterà a Bologna oltre 3000 aziende, di cui oltre il 70% provenienti dall’estero – ha dichiarato Gianpiero Calzolari – confermandosi l’appuntamento da non perdere e il fiore all’occhiello del Made in Italy”. Estrema positività anche da Renato Ancorotti: “le previsioni per la chiusura del 2019 segnano un fatturato globale di 11,6 miliardi di euro, in crescita di oltre due punti percentuali rispetto al 2018, con un grande goal dell’export che supera il 40% di questo valore e conferma l’alto livello di riconoscimento e qualità dei prodotti italiani all’estero”.

Il viaggio nell’industria del Beauty 2030, realizzato in collaborazione con agenzie di tendenza ed esperti di ricerca e sviluppo di livello internazionale, avverrà attraverso cinque diversi Garden tematici, che creeranno il terreno fertile per sviluppare progetti innovativi, tali da incrementare il business nel settore internazionale della bellezza. Nel Garden of Innovation, al Centro Servizi, in collaborazione con l’agenzia Beautystreams, uno spaccato dei macrotrend 2030 destinati a impattare fortemente nel nostro quotidiano e la presentazione di una casa domotica e iper-connessa, con assistenti virtuali che guideranno alla scoperta dei prodotti e device destinati a entrare nella nostra beauty routine. Ben 30 le start up presenti, specializzate in piattaforme online e soluzioni digital. A seguire, le varie declinazioni innovative e futuribili nei vari padiglioni: The Garden of Diversity all’interno di Cosmopack, The Garden of Colors and Materials tra i padiglioni 15 e 20, The Garden of Trends e The Garden of Fragances all’interno di Cosmoprime.

In particolare, al settore Hair saranno dedicati i padiglioni 25,31, 32, 33 e 35, con il 22,7% degli espositori presenti in fiera e particolari iniziative che domenica e lunedì renderanno protagonista la cosmesi al maschile con Hair & Barber Forum by Cosmoprof e United Barber Show. Spazio anche ai giovani, con il tradizionale appuntamento con Hair Ring in collaborazione con Camera Italiana dell’Acconciatura, che arricchirà l’offerta espositiva di Joy, manifestazione dedicata ai fashion jewels, portando sul palco vere e proprie acconciature gioiello.

Confermata la suddivisione per target delle date di apertura, di comprovata efficacia nel facilitare la visita degli operatori internazionali: dal giovedì 12 a domenica 15 per Cosmopack e Cosmo Perfumery&Cosmetics, da venerdì 13 a lunedì 16 per Cosmo/Hair & Nail & Beauty Salon.

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Barex Italiana lancia Joc Care: 100% Vegan

Una linea consapevole che si fa stile di vita. Joc Care di Barex Italiana unisce la bellezza al consumo autentico e socialmente...

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,831FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,403FollowerSegui
2,804FollowerSegui

Ultime novità