The Factory

Candice McKay si ispira agli anni settanta per la realizzazione di questa collezione.


Celebrazione della libertà dalle norme della società, la collezione The Factory di Candice McKay prende il nome dalla “fabbrica” di Andy Warhol, un luogo di ritrovo per intellettuali, scrittori, bohémien, rockstar e liberi pensatori. Nei suoi anni '70, la “fabbrica” era frequentata da queste e altre muse come Edie Sedgwick, Mick Jagger e Debbie Harry.

Mentre le acconciature celebrano gli anni settanta immortalati nelle fotografie dai toni sbiaditi di Nat Finkelstein, i colori si ispirano al film Kokad: come celebrazione del colore autentico di quegli anni.

Credits
Hair: Candice McKay 
Make up: Maddie Austin
Styling: Jamie Russell
Photo: John Rawson
Images: FPA
Products: Davines

- Pubblicità -

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Vitality’s Zero Colour: il veganismo nel mondo beauty

La richiesta di prodotti vegani è in costante crescita anche nella bellezza. Con Zero Colour il brand Vitality’s si rinnova con una...

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,831FansMi piace
239,694FollowerSegui
5,611FollowerSegui
2,812FollowerSegui

Ultime novità