18 Aprile 2024

Colore capelli: natural versus unicorn

Pubblicità

Glamour naturale versus colorazioni crazy. Opinioni a contrasto tra i saloni italiani. Tra false credenze e l’influenza dei social. A spuntarla, comunque, il ruolo dell’hairstylist.


di Laura Castelli

Liberiamo il campo da un possibile equivoco: parlando di colorazioni naturali non ci riferiamo alla tipologia di prodotti green, in grande espansione e oggetto di un prossimo articolo. Così come ‘crazy’ ci serve simpaticamente per fare riferimento a tutte quelle nuance ‘alternative’ che vanno dai pastello agli arcobaleno. Vogliamo approfondire, mettendo a confronto le opinioni di grandi professionisti italiani, quali siano i falsi miti, le criticità e i vantaggi delle due macro tendenze più in voga nei saloni del nostro Paese: le colorazioni ‘ad effetto’ naturale e i colori ‘crazy’. I nostri opinionisti (che alterneremo nel corso degli articoli) si dividono in tema di gusti, aspettative e vocazione, ma sono concordi sull’importanza del dialogo con la cliente, la necessità di fornire servizi altamente professionali e la qualità dei prodotti di colorazione in commercio.


 

 


“I capelli ci completano senza rubarci la scena: i crazy color sono un faro che svia l’attenzione…”

Marco Todaro @marcotodaro.ods

Leggi l'intervista >

 
 

Il compito del parrucchiere è rispondere alle esigenze della donna, non assecondare il proprio estro

Ajmon Gostoni @ajmon_gostoni

 

Leggi l'intervista >

 
 

“In questo momento storico, dove tutto è portato all’estremo, il naturale riporta equilibrio.”

Sara Serpietri  @sara_serpietri_salon

 

Leggi l'intervista >

 
 

“Gli acconciatori devono tornare a pensare alla donna, a una semplicità di fondo.”

Paolo Crepaldi  @paolo_crepaldi

 

Leggi l'intervista >

 

 

 



Il castano lo fa chiunque, noi dobbiamo dare una spinta in più, rendere la donna diversa…

Lorenzo Marchelle @lorenzomarchelle

Leggi l'intervista >

 
 

“Nel mondo dei parrucchieri le immagini devono fare wow! I look estremi sono una provocazione creativa.”

Luigi Martini @luigi.martini1

Leggi l'intervista >

 
 

“Il colore è una strada per evadere, una forma di espressione. Non ha età: come l’amore…”

Marsela Pupa @marselapupa

Leggi l'intervista >

 
 

“L’obiettivo è creare interesse. Portare un crazy color è vestire un personaggio…”

Cristina Vigna @crikirsten

Leggi l'intervista >

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Capelli rossi con sfumature blu: il “red” trend di questa primavera-estate

Apparentemente inconciliabili, le tinte infuocate e le tonalità del blu si sposano in una felice combinazione cromatica: i capelli rossi con sfumature blu. Se la...

Aldo Ravarotto: “Il colore vegetale non esiste”

Aldo Ravarotto, inizia da giovanissimo il mestiere di parrucchiere. Nella sua lunga carriera ha avuto modo di collaborare con personaggi dal calibro internazionale come...

Il ritorno del Bleach Blonde: dal Punk al glamour primaverile

Tra le tendenze colore capelli di questa primavera c’è un revival che ha catturato l’attenzione anche in chiave glamour: la tonalità Bleach Blonde. Iconica colorazione...
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità