22 Maggio 2022

Cosmoprof 2019, la parola a Enrico Zannini

Cosmoprof 2019 sarà un'edizione dedicata al tema della sostenibilità: quali le iniziative legate a questa tematica? Quali le novità principali della fiera e, in particolare, del settore coiffure? Lo abbiamo chiesto a Enrico Zannini, direttore di Cosmoprof Worlwide Bologna.


Quanto è cresciuta l'attenzione verso la sostenibilità e come si sta evolvendo il mercato green?

Per l'edizione 2019 Cosmoprof compie un primo, importante passo verso una manifestazione più legata ai temi della sostenibilità. In un momento in cui il rispetto per l’ambiente è un argomento chiave a livello geo-politico e sociale, anche l’industria cosmetica è chiamata ad un’evoluzione sostenibile. Al tema saranno dedicati molti degli approfondimenti all’interno del programma di Cosmotalks, così come molti saranno gli espositori, in ogni settore, che proporranno linee di prodotto a minor impatto ambientale. La Cosmopack Factory a Cosmopack quest’anno vede protagonista NO.CO, uno scalp oil con ingredienti naturali, una formula che riduce la quantità di acqua necessaria per l’eliminazione, un pack realizzato in PET 100% riciclato. A questo si aggiunge l’iniziativa 20×202, in collaborazione con l’agenzia di trend internazionale WGSN, che porta a Bologna i materiali e i colori della prossima stagione, tutti ripensati in chiave green.

Riconfermata la targetizzazione delle date di apertura: è una formula che riesce a soddisfare le esigenze del pubblico?

Lo scorso anno la targetizzazione delle date di apertura della manifestazione è stata molto apprezzata dagli operatori professionali e ha portato ad un notevole aumento delle presenze il giovedì. Sono in particolare i compratori internazionali ad apprezzare questa soluzione: nei due giorni feriali possono infatti sfruttare al massimo il loro percorso di visita in manifestazione per incrementare il proprio networking.

La mostra dedicata a Leonardo da Vinci è un'iniziativa che unisce 'bellezza e cultura'…

Quest’anno l’iniziativa dedicata a Leonardo si collega alle celebrazioni per i 500 anni dalla sua morte. Ed è molto curioso vedere come Leonardo, tra i suoi innumerevoli interessi, dedicasse molta attenzione al mondo delle fragranze, delle colorazioni per capelli e delle acconciature. L’installazione al Centro Servizi, realizzata in collaborazione con Cosmetica Italia e Accademia del Profumo, sarà sicuramente molto interessante.

Cosmoprof e internazionalità: dopo l'India sono previste nuove edizioni nel mondo?

Come si rapporta Cosmoprof Worldwide Bologna con questi altri mercati internazionali? La piattaforma Cosmoprof continua a crescere. Al momento aumentano le collaborazioni con altre manifestazioni in mercati chiave per l’industria cosmetica. BolognaFiere Cosmoprof partecipa in qualità di agente di vendita internazionale a Belleza y Salud 2018 (Colombia), AseanBeauty (Thailandia), PhilBeauty (Filippine), VietBeauty (Vietnam) e BeautyExpo (Malesia). Dal 2019 inoltre si rafforza il presidio della piattaforma Cosmoprof in Sud America, grazie alla collaborazione con Beauty Fair – Feira Internacional de Beleza Profissional, la manifestazione di San Paolo per i professionisti e i distributori dell’industria cosmetica locale.

Tra le novità, un nuovo padiglione per la coiffure: segnale di un mercato (anche italiano) in crescita?

In generale, il settore Hair registra una crescita complessiva del 4,5%. È positivo vedere che sono aumentate le aziende italiane presenti, e questo è sinonimo di uno stato di benessere generale dell’industria italiana, leader a livello internazionale, ma anche del mercato nazionale.

Quali le iniziative 2019 di maggior rilievo legate al settore capelli?

Sicuramente da non perdere, nel padiglione 35, UBS-United Barbers Show, in collaborazione con Sen Martin, Barber Mind e Bottega della Barba. Il 17 e il 18 marzo, oltre 5.000 barbieri provenienti da tutto il mondo potranno partecipare al Campionato Mondiale dedicato al mondo barber, oltre ad un ricco programma di spettacoli, performance e workshop. Gli ospiti attesi: Hiro, fondatore di Barber Mind e La Barberia di Milano; Francesco Cirignotta, celebre trico-esteta; il gruppo inglese Menspire con Josh La Monaca, Mkm Academy da Amsterdam con Naydisha Richardson.

CosmoTalks 2019: quali i temi maggiormente trattati quest'anno?

Saranno oltre 30 le sessioni in programma, con la partecipazione di 150 speaker internazionali. Due i palcoscenici riservati all’iniziativa, situati entrambi all’interno del Centro Servizi, il cuore del quartiere fieristico di Bologna. Grazie all’ubicazione strategica, per l’edizione di marzo 2019 sono attesi oltre 5.000 partecipanti. Tra i temi trattati, l’analisi delle ricerche, dei nuovi prodotti, dei trend di consumo e degli strumenti digital che opinion leader, agenzie di trend e aziende leader internazionali hanno individuato come base per l’evoluzione del settore.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

257,654FansMi piace
239,694FollowerSegui
7,289FollowerSegui
2,741FollowerSegui

Ultime novità