16 Luglio 2024

Capelli colorati: i segreti per mantenerli belli prima e dopo spiaggia

Sole e capelli, si sa, non vanno d'accordo. Se poi sono colorati, il risultato dopo l'estate potrebbe essere disastroso. Ecco i consigli dell'esperto.


Raggi solari, salsedine, cloro e sabbia aggrediscono i capelli rendendoli spenti, opachi, disidratati e difficili da gestire. I prodotti professionali (e i consigli più generali) per proteggere al meglio le chiome non mancano, ma sono validi anche sui capelli colorati?

“I capelli tinti risultano ancora più sensibili agli effetti del sole e dei bagni marini ecco perché, per  salvaguardare il colore prima e dopo la spiaggia, occorre una beauty routine specifica e prodotti studiati ad hoc”, ha spiegato Juri Coppari, titolare insieme alla sorella Tania del salone Beautidea di Osimo (AN)  e formatore dell’Artistic Team Italia La Biosthétique.

Ecco i suoi consigli per il pre, il durante e il dopo spiaggia.

PRE-SPIAGGIA

  1.  È importante partire con il piede giusto. Prima della stagione estiva, può essere utile applicare sali minerali e aminoacidi: sono i primi elementi che il capello perderà con l’apertura delle squame, causa i lavaggi frequenti e il sole.
  2. Chi ben comincia meglio finisce: prima della stagione estiva, chiedere al proprio parrucchiere di applicare su lunghezze e punte riflessanti a PH acido e pigmenti puri in modo da chiudere bene squame e sigillare il colore.
  3. Il sole è dannoso anche in città: già dai primi caldi è necessario, prima di uscire di casa, applicare sulle chiome uno spray protettivo.

IN SPIAGGIA

  1. Iniziamo dal classico consiglio: la scelta di un prodotto protettivo specifico. Come viso e corpo, anche i capelli hanno bisogno di protezione, soprattutto se colorati! Scegliere dunque prodotti studiati ad hoc e che siano dotati sia di schermi meccanici, sia filtri chimici.
  2. Dopo ogni bagno, sia in acqua salata sia in piscina, è indispensabile risciacquare bene i capelli con acqua dolce per eliminare salsedine e cloro. A seguire, applicare un leave-in conditioner senza risciacquo per reidratare lo stelo e restituire le sostanze mancanti
  3. Vacanze molto lunghe ed esposizione al sole nelle ore più calde?  Il must have di questa estate 2018 è l'uso delle fasce-foulard: in stile Sixties, Seventies o etnico, l'importante è garantire la copertura totale della testa. Un modo per evitare l'effetto paglia a fine estate ma anche per completare il beach look!!
  4. Raccogliere i capelli nelle giornate molto soleggiate o ventose garantisce un look ordinato e capelli più protetti. Il consiglio è di applicare un olio o uno spray protettivo e fare  uno chignon centrale basso Sicily’s style oppure due più piccoli alti, in stile Frida Kahlo. Per chi ama le trecce meglio ancora: il protettivo solare fungerà anche da prodotto di styling e quando la sera si scioglieranno i capelli, l'effetto beach waves è assicurato!

POST SPIAGGIA

  1. È cambiata la stagione, bisogna cambiare anche la beauty routine. Occorre scegliere prodotti specifici solari con meno tensioattivi e filtri UVA UVB e utilizzare maschere restitutive.
  2. Per capelli molto spessi, ricci e  crespi, risciacquare poco il conditioner o la maschera in modo da prolungare l'effetto del trattamento nelle ore successive e, contemporaneamente, gestire il volume dei capelli.
  3. Per i capelli sottili, scegliere lacche o spray invisibili che non lascino residui, non appesantiscano il capello ma garantiscano comunque la medesima protezione.
  4. Tornati dalla spiaggia vi tocca uscire subito per un aperitivo o una cena? Fare uno shampoo veloce, tamponare bene i capelli, asciugarli un po' con il phon e realizzare una pony tail o uno chignon utilizzando – ed è questo il trucco! – come prodotto di styling la maschera che avreste voluto lasciare in posa. Il risultato? Un design perfetto tirato a lucido, ed un effetto trattamento che continuerà per tutta la serata!
  5. Una cosa che le donne odiano è veder cambiare il proprio colore: che il cioccolato diventi rosso, o il biondo giallo paglierino. Per evitare questa problematica, basta usare maschere riflessanti specifiche o far aggiungere pigmenti diretti adatti al proprio colore nella maschera solare.
  6. Per capelli decolorati e nuance pastello, chiedere al proprio parrucchiere di fiducia, un consiglio per un programma di mantenimento specifico.
Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Hairlobby rinnova i suoi organi direttivi

Per i parrucchieri che hanno dato vita e fanno parte di HairLobby, gli ultimi trenta giorni sono stati particolarmente attivi e ricchi di cambiamenti....

Con Kairós di Toni Pellegrino la bellezza si esprime con libertà

Da Toni Pellegrino ecco una collezione che mette in luce il momento perfetto. Kairós SS 24 è il tempo dell'emozione, della gentilezza, della bellezza....

Hairlobby si rinnova

Momenti di grandi cambiamenti per HairLobby, l’associazione datoriale che EsteticaHAIR ha finora sempre sostenuto. A due anni esatti dal debutto operativo della prima compagine...
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità