30 Maggio 2024

Acconciature estive 2018: 3 in & out

Pubblicità

Gli hairlook in, da indossare con disinvoltura, e quelli out, da dimenticare perché ormai non è più il loro tempo.  Stefano Lorenzi, direttore creativo Aldo Coppola, ci racconta i trend di stagione più interessanti.


Una bellezza al naturale. Questo l'orientamento cui tende la coiffure attuale. A confermarcelo è Stefano Lorenzi, direttore creativo Aldo Coppola, che dichiara: “oggi si sente il bisogno di una donna più naturale, si deve percepire appena l'intervento del parrucchiere sulla sua immagine. Dove vedo prima la mano dell'acconciatore e poi la donna c'è qualcosa che non funziona. Nel colore dei capelli, così come nel taglio e nello styling, è molto importante l'armonia. Se c'è uno di questi tre elementi più forte, gli altri devono bilanciare il risultato globale”.
Se l'ideale estetico di una bellezza più autentica orienta la macro ispirazione, per le acconciature estive possiamo invece individuare dei filoni più specifici e Stefano Lorenzi ci dà l'interpretazione by Aldo Coppola.

I 3 look  IN  per l'estate

1- Il carré medio di nuova generazione: “La mezza misura è sempre molto apprezzata ma può rischiare di diventare anche molto banale” spiega Stefano. “Oggi viene reinterpretata prevedendo delle ciocche che spezzano la materia e una forma che eviti l'effetto a piramide. Si ottiene così un risultato contemporaneo che ha anche il plus di offrire la possibilità di legare i capelli, pratica molto apprezzata in estate!”

2- La frangia naturale: “Protagonista in inverno, la frangia torna anche nei look estivi. Ma a differenza del passato, non è più da portare dritta e piastrata, creando forte rottura con il resto dell'acconciatura. La frangia più attuale si armonizza con i lineamenti del volto e con lo styling, rimanendo morbida e soprattutto versatile: si deve poter spostare, separare, diventare ciuffo…”
 
3- I colori sabbiati: “Parlando di colorazione, per l'estate saranno da preferire le tonalità senza pigmenti rossi, quindi via gli effetti aranciati o i biondi troppo dorati, che con l'abbronzatura stridono un po'”.

I 3 hairlook  OUT  per l'estate

1- Il lungo a V: “Il taglio lungo va sempre di moda ma viene reinterpretato e gli viene conferita una nuova forma. Le lunghezze sulle spalle, infatti, non vengono più sagomate a V, si cerca piuttosto di parificare e di lasciare molta materia”.

2- Il corto disconnesso: “Nei tagli corti non si vede più la sproporzione tanto diffusa fino all'anno scorso. Il taglio quasi rasato con il ciuffo molto lungo a contrasto fa parte del passato, le proporzioni ora son molto più armoniche, i corti sono destrutturati ma più morbidi”.

3- Radici a contrasto con lunghezze: “Le radici scure e le lunghezze chiare sono da abbandonare perché fanno riferimento a una bellezza contrastata che ormai è superata. La direzione è verso la naturalezza e l'armonia. I contrasti sono ammorbiditi, i chiari e scuri sono meno netti”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

I 7 hairtrend per l’estate

Corti, leggeri, raccolti. Ma anche lunghissimi e avvolgenti. Gli stili per i look estivi sono diversi e per tutte le taglie, con alcuni fil...

Registrati a Salon International 2024: l’evento principale per la celebrazione dell’acconciatura nel Regno Unito

Salon International 2024 sarà più bello che mai: segna questo appuntamento e sii il primo ad accedere ad aggiornamenti esclusivi registrandoti oggi! Aspettati tre giorni...

Luisa Ranieri: frangia a tendina e nuovo colore per i suoi capelli

Cambio look capelli per la protagonista di Parthenope di Paolo Sorrentino, che approfitta della Croisette per sfoggiare una nuova, acclamatissma acconciatura.   Luisa Ranieri ha...
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità