2 Marzo 2024

Underground Lights: quando una colorazione diventa start up

Pubblicità

Alla fiera Junior Achievement di Udine gli alunni della terza CMAA dell’Istituto Malignani hanno vinto la possibilità di depositare un brevetto per Underground Lights, una tinta fosforescente e naturale.


Giovani chimici crescono e diventano imprenditori di bellezza. È accaduto a Udine dove lo Studio GLP, punto di riferimento internazionale nella tutela della proprietà intellettuale, ha dato la possibilità agli alunni della terza CMAA dell’Istituto Malignani di depositare una domanda di brevetto in Italia con la startup Ciam, acronimo di Chemical Innovation Arturo Malignani.

Il progetto? Si chiama Underground Lights ed è una colorazione per capelli che rispetta l’ambiente e sfrutta una caratteristica inedita della curcuma, la sua fosforescenza sotto luci ultraviolette. Una colorazione giovane, naturale e temporanea: due giorni e sparisce naturalmente!

A premiare gli studenti,  Daniele Orlando dello Studio GLP che ha così commentato: “Crediamo sia importante avvicinare i giovani ai temi della Proprietà Intellettuale. Quando si parla di Marchi, Brevetti o Modelli di Utilità, c’è spesso confusione non distinguendo l’ambito di intervento che riguarda questi tre istituti. La tutela della Proprietà Intellettuale viene troppo spesso relegata a un ambito secondario, senza considerare che non è solamente motore di innovazione, ma è anche volano di crescita e sviluppo”.

Tra i progetti premiati anche un profumo alla Viola di Udine, presentato dalla classe quinta E RIM dell’ITSE Deganutti di Udine e 3Spencer, un dispenser da viaggio per trasportare fino a tre prodotti (bagnoschiuma, shampoo, balsamo, crema corpo, dentifricio) realizzato dalla quinta B dell’ITSE Deganutti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

Il Taglio Shullet: il mix vincente tra due haircut

Sono sempre più trendy le mescolanze, la fusione tra due tagli per ottenere ibridi vincenti. È il caso dello Shullet, eccentrico e sempre più...

Capelli lunghi nel 2024? È un grande sì

Per chi se lo stesse chiedendo, no, non viviamo in un mondo di bob. Se il taglio medio imperversa, il lungo resiste e con...

Incontra i finalisti degli International Hairdressing Awards 2024!

Domenica scorsa, gli International Hairdressing Awards hanno annunciato i 18 finalisti del concorso 2024 con una trasmissione in diretta mondiale. Gli International Hairdressing Awards  hanno annunciato ieri...
Articolo precedente
Articolo successivo
Pubblicità
Pubblicità