24 Giugno 2024

Sindrome dei capelli impettinabili

Una bambina americana nasce con la sindrome dei capelli impettinabili, un displasia rara del fusto pilifero. Nel mondo solo cento casi.


È accaduto nell'Illinois e la bimba in questione si chiama Taylor. I suoi capelli sono praticamente indomabili e non ci sono prodotti o spazzole  in grado di “sistemarli”.

Si tratta di una sindrome rarissima – pare che al momento al mondo ci siano solo 100 casi riconosciuti  – scoperta per la prima volta nel 1973 e caratterizzata da una displasia del fusto pilifero che modifica la struttura dei capelli. In pratica, a causa di una mutazione genetica che interessa i 3 geni fondamentali per la struttura e la forma delle chiomei,  il capello risulta avere una sezione triangolare anziché cilindrica.

Le persone che ne soffrono presentano capelli molo secchi, crespi, aggrovigliati, elettrici e di una particolare colorazione argento, ma nonostante sembrino sottilissimi presentano la medesima resistenza di un capello normale.

Pubblicità

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Newsletter Estetica.it

Ricevi le migliori notizie prima degli altri, compila e iscriviti gratis!

Cerca su Estetica.it

0FollowerSegui
0FollowerSegui
0FollowerSegui

Ultime Novità

VIDEO HBF – 19/06/24 | WEBINAR: INTELLIGENZA ARTIFICIALE APPLICATA AI SALONI con LUCA PISSIMIGLIA

HAIR BUSINESS FORUM, il nuovo format “manageriale” studiato per i parrucchieri da Estetica Hair, lancia il suo primo webinar dedicato all’intelligenza artificiale nei saloni. Insieme...

Extension versatili e perfette per i look delle celeb: intervista ad Andrea Soriga

Lunghi lunghissimi, colorati o folti come criniere. I look che si possono realizzare con le extension sono tanti e diversissimi. Ecco perché sono molto...

Intervista a Jordi Trilles: “Mettiamo il parrucchiere in prima linea in tutte le decisioni”

Abbiamo parlato con Jordi Trilles, Direttore Generale Regionale Sud Europa di Revlon Professional Brands, tre anni dopo l'adesione al marchio. Jordi Trilles, tre anni in Revlon Professional…...
Pubblicità
Pubblicità